Cannolicchi e fettucce


E’ difficile trovare i cannolicchi a Milano ma l’altro giorno ho preso due confezioni al supermercato, provenienza provincia di Venezia.
Non erano vivi, purtroppo…
La preparazione è piuttosto semplice e veloce.

Per chi non lo conoscesse, il cannolicchio è un mollusco marino bivalve che vive in posizione verticale insabbiato.
Fa parte della famiglia dei Solenidi, il suo nome scientifico è Solen marginatus noto col nome di Cannolicchio o Cappalunga; le valve sono dritte e allungate conferendo ad esso una forma tubolare.

Ingredienti:
– 800 gr. di cannolicchi (da pulire)
– aglio
– sale
– olio extra vergine d’oliva (evo)
– prezzemolo

Preparazione
In un recipiente colmo d’acqua immergi i cannolicchi ed aggiungi una manciata di sale grosso, fai riposare per 1 ora.
Dopo risciacqua più volte i cannolicchi, immergendoli nel solito recipiente.
In un tegame di alluminio, sul fornello a fiamma bassa, soffriggi uno spicchio d’aglio schiacciato aggiungi poi, i cannolicchi, il sale e cuoci per circa 10 minuti col coperchio. Al termine della cottura elimina le valve ma filtra il liquido di cottura che aggiungerai al condimento per la cottura della pasta.

Nel frattempo, puoi cuocere la pasta al 50% del tempo di cottura: cioè se sulla confezione c’è indicato 14, devi scolarla dopo 7 minuti.
Non gettare l’acqua di cottura!
Ti servirà per cuocere la pasta nel condimento, per saltarla nel condimento.

Aggiungi la pasta al condimento coi cannolicchi e cuoci fin quando la pasta non sarà al dente, prima di servire aggiungi del prezzemolo tritato finemente.

Cannolicchi e fettucce ultima modifica: 2011-09-30T01:00:03+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *