Coppa del Mondo della Gelateria 2014, la competizione inizia

Coppa-del-Mondo-della-Gelateria
La Coppa del Mondo della Gelateria 2014 è già iniziata: alle 6:00!
Le squadre hanno iniziato le preparazioni che nella prima giornata prevedono:
entrée
mignon
coppa decorata
scultura del ghiaccio (tre turni in quattro postazioni)
pezzo artistico di cioccolato

Entrée da preparare n. 15 entrée negli orari prestabiliti altrimenti la giuria infliggerà delle penalità di 3 punti per ogni minuto di ritardo.
Mignon di gelato al cioccolato da predisporre n. 6, quattordici per ogni tipo (n. 84 pezzi in totale); per produrle si potrà utilizzare: margarina, burro, ghiaccia reale, meringa all’italiana ecc. comunque commestibili.
Ogni mignon di gelato dovrà pesare 40 g, con una tolleranza del 10% (in più o in meno).
Il gelato dovrà essere presente nella misura minima del 50% del peso totale.
La forma e la decorazione dovranno essere realizzate con elementi commestibili.
Per la preparazione dei mignon dovrà essere utilizzato il gelato prodotto dalla squadra con il cioccolato dell’azienda sponsor.
Alle 15:30 le squadre inizieranno le preparazioni per la coppa decorata; ogni squadra avrà massimo 4 minuti di tempo per queste operazioni, ogni minuto o frazione di minuto comporta 3 punti di penalità, per un massimo di altri 3 minuti, se supera il tetto massimo dovrà ripresentare la coppa a fine ciclo.
Alle 8 i maestri del ghiaccio hanno iniziato a scolpire la scultura del ghiaccio che farà parte del Gran Buffet di domenica; n. 3 pezzi per ogni squadra per quattro turni di lavoro.
I lavori di preparazione per il pezzo artistico in cioccolato (la scultura che dovrà sostenere i mignon di gelato), sono iniziati ieri alle ore 15.00 con termine domani per la presentazione del Gran Buffet finale.
Attenzione alla pulizia delle postazioni, c’è il maestro Cappadonia che vigila!
Coppa-del-Mondo-della-Gelateria-2014

Coppa del Mondo della Gelateria 2014, la competizione inizia ultima modifica: 2014-01-18T09:30:57+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *