Corso di gelato a Milano, breve cronaca

Corso-gelato-Milano
Domenica scorsa ho tenuto il primo corso di gelato a Milano nella sede di Presso Kook Sharing, in via Paolo Sarpi 60.

Il corso era previsto per sabato ma, a causa del mio impegno nella giuria tecnica del Firenze Gelato Festival, l’ho posticipato di un giorno.
Per questo motivo anche l’ospite è venuto meno!
Ciò nonostante il corso è andato molto bene, visti i commenti di alcuni corsisti.

Venerdì ho portato le attrezzature tecniche:
– n. 1 gelatiera Nemox 5K Crea (professionale);
– n. 2 gelatiera Nemox PRO 1700 (gelatiera domestica);
– n. 1 frullatore Blendtec wildside
– n. 1 estrattore di succo Oscar Neo DA-1000
– n. 1 rifrattometro
– n. 1 termometro ad immersione

Domenica mattina ho acquistato le materie prime: latte, zucchero, panna, uova e fragole.
Altri ingredienti: glucosio, fruttosio, stabilizzanti, cioccolato fondente, caffè, stabilizzanti (farina di semi di carrube, carragenina, alginato di sodio) e le paste (pistacchio e nocciola).
In seguito alle richieste del sorbetto al limone e della granita di mandorle, durante la pausa pranzo ho recuperato sia i limoni, che le mandorle pelate.

Il corso di gelato, come previsto, è iniziato in ritardo!
🙁
…ma si è svolto senza intoppi suddiviso in:
– circa 3 ore di teoria;
– circa 5 ore di pratica.
Corso-gelato-Milano
A supporto diapositive e foglio di calcolo.
Corso-gelato-Milano
Tutti i ragazzi, più o meno, hanno collaborato alla realizzzazione delle miscele:
– lavando le fragole;
– pulendo le fragole ed i limoni;
– pesando tutti gli ingredienti (anche con la bilancia Laica pazzarella);
– separando i tuorli dagli albumi (ed io che pensavo fosse difficile…);
– preparando lo sciroppo di zucchero;
– pastorizzando le miscele.
Tutti hanno goduto dei sorbetti e gelati preparati anche la mia “trovata” del sorbetto di fragole per diabetici!

Importante: non confondere mai i recipienti!
🙂

Corso-gelato-Milano

…sarà il sorbetto per diabetici o no?

Sono state preparate le miscele:
– gelato di pistacchio (con pochissima panna);
– gelato di nocciola (senza panna);
– sorbetto di fragole (senza zucchero);
– sorbetto di limone;
– sorbetto di fragole;
– gelato al cioccolato al latte;
…è mancata la granita di mandorle, perchè è stata assaggiata troppo prima di andare in lavorazione!
🙁

Ho supportato il gruppo di appassionati nella parte di accensione e spegnimento delle attrezzature.
Corso-gelato-Milano
Per il prossimo appuntamento: più gelato!
…così riuscirò ad assaggiarlo. 🙂

Corso di gelato a Milano, breve cronaca ultima modifica: 2013-05-28T15:00:37+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *