Estrattore di succhi Kuvings B6000

Kuvings-B6000
L’estrattore di succhi Kuvings B6000 è la macchina di nuova generazione dell’ultima azienda coreana arrivata in Italia e si presenta con un’interessante caratteristica, la sezione del tubo di alimentazione più ampia!

L’innovazione più evidente è la nuova bocca di alimentazione che promette di far risparmiare tempo nella preparazione di frutta e verdure da estrarre.

Kuvings-B6000

Particolare della sezione

Personalmente non la ritengo una caratteristica indispensabile perché il buon funzionamento di un estrattore di succo è la funzione di “spremitura lenta” che si realizza introducendo gli alimenti in pezzi. Il manuale di istruzioni, il più completo dei tanti estrattori coreani sul mercato italiano, indica tutt’altro ad esempio:
– per frutta e verdura morbida (agrumi, pomodori, mele, ecc.), suddividerle in quarti
– per frutta e verdure coriacee (carote, patate, rape, spinaci, ecc.) pezzi di 15cm x 1-2cm
– per ingredienti con piccoli semi (lamponi, melagrana, uva, ecc.) pochi per volta
– per ingredienti fibrosi e coriacei (sedano, cavolo, ananas, ecc.) in piccoli pezzi (ad esempio, sedano in pezzi da 10 cm)
– il cocco non si dovrebbe estrarre
Il mio consiglio è di prendere il tempo che ci vuole per preparare il succo di frutta e verdura, bastano pochi minuti.

La confezione del distributore italiano è completa di:
– filtro per smoothies
– vasca/filtro per la preparazione di sorbetti di frutta congelata

Kuvings definisce come JMCS (Juicer Module Comprising System) la tecnologia di spremitura lenta per l’estrazione dei succhi.
Bevendo un estratto di succhi a freddo il 65% di tutte le sostanze nutritive e gli enzimi vengono assorbite nel sangue entro 15 minuti rispetto al 17% quando si mangia frutta e verdura cruda.
Kuvings-B6000

L’estrattore di succhi Kuvings B6000 è costruito con materiali plastici BPA-free (esenti da bisfenolo-A) in Ultem™ e Tritan™
Kuvings-B6000

E’ dotato inoltre, di una doppia protezione di sicurezza:
– sensore di chiusura magnetico all’attivazione della macchina
– protezione magnetotermica che si attiva col surriscaldamento del motore

L’estrattore di succhi Kuvings B6000 è dotato di un potente motore a corrente alternata (AC) di costruzione coreana che non risente della forza opposta dagli alimenti durante il processo di estrazione, in pratica non rallenta (non riduce il moto, al contrario di altre macchine di livello più basso).
Kuvings-B6000

L’assemblaggio è abbastanza semplice, è sufficiente allineare i pallini rossi presenti sulle parti:

Qui l’esploso dell’estrattore di succhi Kuvings B6000.
Kuvings-B6000

Ottima la presenza della spazzola rotante per la pulizia dei filtri.

Kuvings-B6000

Spazzola rotante

E’ chiaramente indicato, sempre nel manuale, che al risciacquo deve far seguito la pulizia completa dell’estrattore smontando e pulendo tutti i pezzi per evitare l’accumulo di residui che possono dar adito alla formazione di muffe o funghi.

Caratteristiche tecniche:
– velocità: 60 giri/minuto
– voltaggio: AC 220-240 V
– potenza: 240W
– capienza: 400 ml
– dimensioni: 22,8 x 20,3 x 44,8 cm
– peso: 6,4 kg
– tempo massimo di utlizzo, 30 minuti continuativi
– materiali: BPA free
– inclusi nella confezione filtro per smoothies (frullati) e vasca per sorbetti, filtro/spazzola verde per pulizia
– istruzioni e ricettario in italiano

Come si comporterà il nuovo estrattore di succhi verticale della Kuvings?
Al momento pare sia meno efficiente dell’ultimo modello della Hurom, circa del 10% con un mix di alimenti (test effettuato da Juice and Blend)
Fra qualche settimana ti illustrerò la mia prova sul campo, la sfida è iniziata solo sabato scorso…

Estrattore di succhi Kuvings B6000 ultima modifica: 2014-11-24T09:00:42+00:00 da Jo Pistacchio

61 pensieri su “Estrattore di succhi Kuvings B6000

  1. Elisa

    Ciao! Ero interessata a questo prodotto, volevo sapere il prezzo.Se era possibile mettere a confronto quest ultimo col l Oscar D 1000.Grazie.

    Rispondi
  2. Elisa

    Ciao! Ero interessata a questo prodotto.Volevo sapere quanto costava e a paragone dell Oscar D 1000 quali erano le diffrrenze.Grazie aspetto una Sua risposta.

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Elisa,
      il Kuvings B6000 ha un prezzo di 499 euro, l’Oscar 300 euro.
      Sono due macchine diverse solo per essere il Kuvings un estrattore verticale e l’Oscar orizzontale.
      Il Kuvings è BPA free anche nei recipienti del succo/scarto, l’Oscar no.
      L’Oscar è più versatile ed efficiente, può processare praticamente tutto introducendo gli alimenti in pezzi adatti al tubo di alimentazione.
      Nel Kuvings gli alimenti posso essere introdotti a pezzi più grandi, non mele intere ma a quarti ad esempio.
      Con l’Oscar potrai fare anche le riduzioni in pasta di semi oleginosi, le pappe ed estrudere (con le trafile) pasta lunga o grissini.
      Jo

      Rispondi
  3. Matteo

    Ho qualche perplessità che spero riuscirete a risolvermi per decidere quale estrattore acquistare:

    1- per me purtroppo la bocca XL è una caratteristica essenziale in quanto per problemi di tempo al mattino mi permette di inserire la frutta intera e mi chiedo ma il fatto che voi descrivete di dover tagliare in piccoli pezzi la frutta per un estratto migliore non viene risolto quando la “spirale” spezzetta la frutta prima di spremerla?

    2- ho letto che il miglior risultato si ottiene con meno giri addirittura 40 o meno ma la bocca XL la trovo solo su modelli con 60 giri questo compromette la qualità del succo? esistono estrattori da 40 giri con bocca XL?

    Vi sarei molto lieti se mi aiutaste a fare chiarezza su questi punti, grazie ancora e complimenti per l’ottimo lavoro

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Matteo,
      gli estrattori di succo coreani sono definiti “slow juicer” è la lentezza nello “Spremere” l’alimento che consente di avere caratteristiche organolettiche superiori.
      Ad esempio, non puoi infilare dentro una mela intera come si vede nella pubblicità, nel manuale c’è indicato di dividerle in 4 (ti invierò una foto in privato del tubo di alimentazione).
      E’ però, certamente, meno lento (più veloce) di altri estrattori verticali.
      La favola dei 40gg/min è presente solo su alcuni siti italiani che promuovono i loro, purtroppo è pubblicità ingannevole. Il numero di giri/min. reali sono conseguenza della forza opposta dall’alimento durante il processo di estrazione: col cocco girerà più lentamente, con le fragole più velocemente, ecc.
      Per l’estrattore dell’articolo la casa di produzione coreana Kuvings dichiara 60gg/minuto.
      Jo

      Rispondi
    2. LUCA

      Ciao,
      Volevo solo darti delle informazioni aggiuntive.
      Il motore del kuvings è asincrono e gira diversamente a seconda del frutto/verdura che utilizzi (piu’ il frutto è consistente, meno gira veloce)
      In Italia, in relazioni agli Hertz che ci sono nei nostri impianti, gira effettivamente a 45 giri. Tieni presente che l’estrattore migliore al mondo, americano, costa 3000 dollari e gira a 120 giri.

      Grazie e saluti
      Luca

      Rispondi
      1. Jo Pistacchio Autore articolo

        ciao Luca,
        tutti gli estrattori hanno un numero giri/minuto reale che dipende dalla forza opposta dall’alimento da estrarre: col cocco girerà più lentamente, con le fragole più velocemente.
        Non esiste l’estrattore di succhi migliore al mondo d’altronde la tua indicazione si riferisce, credo, alla pressa idraulica che ha un principio di funzionamento completamente diverso rispetto allo “slow juicing” ed il nuovo modello ha 2850RPM.
        Jo

        Rispondi
  4. chiara

    Ciao, io vorrei acquistare un estrattore che realizzi un succo molto limpido dato che ho due bimbi che non amano i “pezzetti”, sono incerta tra juicespresso, hurom hh o estraggo pro, cosa mi consigli?

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Chiara,
      se vuoi che sia l’estrattore a fornirti il succo limpido, liscio e con poche fibre devi scegliere tra l’Hurom HH di seconda generazione o l’Omega EUJ-808 che hanno la stessa tecnologia di estrazione, quella nuova della Hurom che fabbrica entrambi.
      La differenza, oltre di prezzo, è che nell’Hurom puoi aggiungere le fibre raccolte all’interno della coclea grazie alla levetta alla base della vasca di estrazione, non presente nell’Omega.
      Negli altri dovrai munirti di colino/passino e “spremere” le fibre così raccolte.
      Jo

      Rispondi
  5. Fulvio

    Buona sera,
    è possibile avere una tua opinione riguardo ai due estrattori Kuvingss B6000 ed il nuovo Biochef whole slow juicer?
    Grazie mille
    Fulvio

    Rispondi
  6. andrea

    Salve! ..Alla fine dopo tanto girovagare in internet ho scelto ed ho appena acquistato il mio estrattore.
    Ho acquistato un KUVINGS NS-150CEM …240 watt e 60 giri al minuto. Un solo dubbio..una sola curiosita’ ..potresti dirmi gentilmente se e’ BPA FREE ? Proprio non riesco a capirolo spulciando in intenet.. il venditore del centro in cui lìho acquistato mi ha detto di si ma non vedo sulla scatola nessuna scritta al riguardo. A me sembra strano che un KUVINGS non sia BPA FREE ..in caso non lo fosse cosa potrebbe succedere? ..sarebbe pericoloso per la mia salute? … aspetto notizie. GRazie!!!

    Rispondi
      1. Andrea

        Ciao Jo. ! Ai ai. ..grazie per la risposta. Si hai ragione ..perché lo chiedo dopo ?…perché sono un….fesso. Preso dalla voglia e dall’emozione del nuovo acquisto mi sono fidato delle parole del rivenditore credendo alla fine che un Kuvings era impossibile che non lo fosse.
        Adesso due possibilità …visto che l’ho preso ieri …potrei rivalermi sul diritto di recesso oppure ..tenerlo ma con quali rischi? …..grazie.

        Rispondi
  7. Onoria

    ciao sto scegliendo l’estrattore e ho trovato allo stesso prezzo l’ultimo modello della kuvings e l’estraggo pro. Quale mi consiglieresti tra i due? Ho il dubbio che la kuvings abbia un filtro in più per fare gli smoothies che non esiste con l’estraggo. Altro dubbio é se prendere l’ ultimo modello o il precedente che da quel che ho capito cambia solo nella bocca e non nel numero di giri, in entrambe le Marche. Grazie mille!!

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Onoria,
      il Kuvings B6000 è coreano, l’altro è cinese.
      Il Kuvings ha un cestello accessorio per ricavare i sorbetti di frutta congelata.
      Personalmente, ritengo la “bocca larga” una mera operazione di marketing. Se trovi il modello vecchio prendi quello.
      Il vecchio Estraggo è fabbricato dalla Kuvings.
      Jo

      Rispondi
      1. Onoria

        Mi hanno detto che anche i pezzi di estraggo sono prodotti in Korea e il cestello sarebbe anche con l’estraggo mentre forse manca quello per i frappé..
        leggevo ora una tua recensione molto positiva su l’oscar da1200.. Mi consiglieresti piuttosto questo?
        Grazie per la risposta

        Rispondi
      2. Onoria

        Grazie per la risposta. Però mi hanno detto che i pezzi dell’estraggo sono koreani.. E anche l’estraggo ha il filtro x i sorbetti mentre manca forse quello per i frappè?! Leggendo i tuoi articoli ho trovato una recensione molto positiva su oscar.. Consiglieresti questo? Grazie mille

        Rispondi
  8. maurizio

    buongiorno Jo, vorrei comprare un estrattore ed avrei bisogno di alcuni tuoi utili consigli; intanto se il Kuvings b6000w che mi sembra recensito molto positivamente può essere adoperato anche per verdura a foglie. altrimenti esistono modelli che estraggono tutto discretamente bene, ossia frutta e verdura dura e morbida e verdure a foglie? se si quale ?
    ed infine quale prodotto mi consiglieresti con miglior rapporto qualità/prezzo ?
    grazie anticipatamente
    maurizio

    Rispondi
  9. Diego

    Ciao Jo, sto valutando l’acquisto di un estrattore Kuvings, ma trovo diversi modelli:
    1) kuvings Whole: modello B6000 è l’ultimo con la bocca grande e 60 giri al minuto
    2) Kuvings Silent: trovo due diversi modelli NS998 e NS321 entrambe con la bocca piccola e 80 giri
    Volevo sapere: che differenza c’è tra i due modelli kuvings silent? tra i modelli Silent e Whole la differenza sostanziale è la bocca? il numero dei giri mi sembra di aver capito che non cambia molto tra 80 e 60 giusto? ultima cosa sono tutti e 3 BPA free?
    Grazie in anticipo

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Diego,
      sono praticamente identici, dal sito ufficiale non si percepiscono differenze, non è indicato se sono BPA-free dovresti contattare il distributore.
      Il numero giri/minuto non è un parametro da condizionare la scelta.
      Jo

      Rispondi
      1. vanni

        scusa, perchè allora in questa pagina io leggo” L’estrattore di succhi Kuvings B6000 è costruito con materiali plastici BPA-free (esenti da bisfenolo-A) in Ultem™ e Tritan™ – “, mentre ora dici che sul sito non è indicato e quindi non si sa?
        Sono settimane che leggo migliaia di recensioni sugli estrattori. Il problema è che dite tutto e il contrario di tutto e confondete solo le idee.

        Rispondi
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Vanni,
          il Kuvings B6000 è costruito coi seguenti materiali: Ultem, Tritan, ABS, Policarbonato.
          I commenti a questo articolo riguardano anche altri modelli precedenti, fai attenzione.
          Sono molto preciso, puntuale e dettagliato sono altri che pur di vendere il proprio prodotto fanno disinformazione.
          Jo

          Rispondi
          1. LUCA CERONI

            Ciao,
            anch’io vendo sia Kuvings che Classe. Entrambi sono fatti negli stessi materiali. E i commenti di Jo sono sempre puntuali e precisi.
            Saluti
            Luca

  10. francesca Maria

    l’estrattore è buono desidero sapere se si può mettere in lavastoviglie? lo uso tutti i giorni e con l’acqua e detersivo non è più sufficiente levare il colore delle carote e altro…attendo vostra risposta grazie. il mio estrattore si chiama kuvings bocca larga.

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Francesca, in lavastoviglie no. Va solo lavato immediatamente dopo l’uso, senza detersivo, solo acqua corrente. Ti toccherá ora provare con aceto, bicarbonato con opportuna concentrazione. Jo

      Rispondi
  11. Filippo Gregoretti

    Ciao Jo,
    ho un bonus regalo di nozze per un estrattore, budget non è un problema (senza arrivare agli angel), vorrei orientarmi per un “bocca larga” in quanto posso mettere alcuni elementi interi.
    Il Kuvings B6000 si trova ora a 350, mentre l’Huron HH2 non meno di 550.
    Ho visto anche il Biochef Atlas e il Oscar Neo XL Whole.
    Esigenze: succhi di tutti i tipi, e ogni tanto latte o creme.
    Sto impazzendo…
    Propenderei per il kvings per: pezzi leggermente più grandi, più veloce da pulire.
    Biochef e Oscar però hanno garanzia illimitata sul motore e 5 anni sulle parti.
    Mi puoi dare un consiglio sincero? Considera che il budget non è un problema (nei limiti 🙂 regalo di famiglia)
    grazie
    Filippo

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Filippo,
      se hai scelto un estrattore verticale a bocca larga il migliore è il Kuvings B6000, il primo ad adottare questo design che risulta però più una feature di marketing visto che il principio di funzionamento degli estrattori è lo “slow juicing”..
      Lo trovi qui, prodotto ufficiale italiano:
      http://www.jopistacchio.it/shop/estrattori-di-succo/kuvings-b6000/
      L’Hurom HH di seconda generazione rimane secondo me il migliore estrattore verticale come puoi vedere in questa prova comparativa, qui:
      http://www.jopistacchio.it/estrattori-di-succhi-sfida-hurom-hh-kuvings-b6000/
      Relativamente agli altri articoli indicati, sono cloni cinesi e soprattutto l’Oscar Neo non ha nulla a che vedere con l’originale Oscar di fabbricazione coreana della Hurom.
      Jo

      Rispondi
      1. Sara

        Ciao Jo,
        Nemmeno io riesco a decidermi su quale modello optare…Avevo quasi deciso per l’Oscar Neo DA 1000 di cui parli molto bene ma ho appena visto che é uscito l’ultimo modello Oscar Neo XL che però sconsigli. L’Oscar non é una garanzia? Perché dici che non ha nulla a che vedere con l’originale Oscar?
        Perdonami per la mia ignoranza in merito…

        Rispondi
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Sara,
          l’azienda Oscar è stata comprata alcuni anni fa dalla Hurom e finora sono stati prodotti estrattori con tecnologia di estrazione orizzontale.
          Per motivi legati alla registrazione di marchi (copyright) infatti, cambierà nome a breve.
          Il modello che indichi non ha nulla a che fare con tale azienda ma è solo “sfruttamento” di tale marchio.
          L’Oscar DA-1000 è fuori produzione.
          Jo

          Rispondi
          1. Sara

            Ciao Jo,
            Grazie per la tua rapida risposta! Ora capisco meglio…Ho però dato un’occhiata sul web e ho trovato l’Oscar DA-1000 in vendita su Amazon…E’ possibile?
            Io sono alla ricerca di un buon estrattore che faccia anche burri e creme vegetali e l’Oscar DA-1000 mi sembrava tra i migliori come rapporto qualità-prezzo (il mio budget é tra 300 e 400 Euro max). Tu mi sapresti consigliare un altro modello che abbia le stesse caratteristiche dell’Oscar DA-1000?
            Ti ringrazio per la tua disponibilità!
            Sara

          2. Sara

            Grazie Jo! In effetti io ero convinta che l’Oscar DA-100 fosse l’ultimo modello. Adesso mi é tutto chiaro! 🙂

          3. Sara

            Dimenticavo di chiederti per i tempi di spedizione…Io sono a Caserta, quanti giorni ci vogliono approssimativamente? Grazie ancora¨!
            Sara

  12. Stefano

    Buongiorno, mi hanno offerto un Kuvings con questa sigla: KVG BM SV B ……..
    Puoi confermarmi se corrisponde al Kuvings b6000?
    E’ un prodotto “Italia” o ha provenienze diverse da quelle ufficiali?
    Grazie

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Stefano,
      il modello dovrebbe essere lui, il Kuvings B6000 a bocca larga, però solo dal modello e dal numero seriale si può risalire alla provenienza.
      Anche il prezzo, in realtà…
      Jo

      Rispondi
  13. Rita

    premetto che non sono una esperta di estrattori, volevo conoscere le differenze fra Kuvins B6000 e Kuvings Whole Slow Juicer considerato che il secondo costa di più .
    Volevo poi saper se i filtri per gelati sono veramente validi o se è solo una trovata pubblicitaria .
    grazie

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Rita,
      è la stessa macchina, può capitare che sia incluso l’accessorio per i sorbetti.
      L’accessorio consente di “estrudere” la frutta congelata consentendo di avere una sorta di crema fredda, tipo sorbetto con l’aggiunta di un dolcificante liquido all’uscita da mescolare.
      Jo

      Rispondi
  14. Luca

    ciao,
    chiedo un consiglio.
    mi è stato proposto da un amico negoziante un Kuvings Whole Slow Juicer a metà prezzo, è un buon estrattore?
    mi interessano soprattutto gli estratti di verdure, sia a coste (tipo sedano) che a foglie (tipo spinaci).
    mi interessa la qualità dell’estratto in termini nutrizionali, quindi che si avvicini il più possibile all’alimento tal quale.
    Come materiali vanno bene gli estrattori di questa fascia?
    quali sono da confrontare?
    inoltre sul sito del kuvings c’è il manuale quindi mi sono fatto un’idea di quello che si potrebbe fare con questo apparecchio. non si trovano gli altri manuali online?
    per quanto riguarda il numero di giri? su questo sito leggo che il kuvings è a 60 ma altri simili hanno giri inferiori, questo cosa comporta?

    dicevo principalmente mi interessano le verdure.
    la frutta direi di no perchè la mangio tranquillamente così come è inoltre leggo che gli estratti di frutta vanno ad alzare il carico glicemico. Al massimo mi potrebbe interessare il melograno visto che non riesco proprio a mangiarlo (mi hanno detto che gli estrattori a coclea, come il kuvings, schiacciano anche i semi e questo rende il succo aspro, torbido e che nei semi ci sono tannini che fanno diventare stitici… ma i semi di solito non si mangiano? non ho idea di come si mangia un melograno).
    mi potevano interessare i sorbetti.
    forse forse i latti, ricavare il tofu non mi dispiacerebbe. (anche se c’è sempre il problema di cosa fare con lo scarto)
    altro non so ho letto su alcune recensioni che alcuni estrattori estraggono pure i cereali?! ma quali cereali: riso e mais?

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Luca,
      per le verdure in foglia l’estrattore ottimale è quello orizzontale.
      A metà prezzo sarebbe comunque un affare anche se è uscito il nuovo modello da qualche mese.
      Il numero di giri/minuto non è un parametro per la scelta della macchina.
      Relativamente alla melagrana, ne faccio largo uso grazie a questo “attrezzo”:
      http://www.jopistacchio.it/sgrana-melagrana-succo/
      Il succo estratto dall’estrattore è limpido, acidulo ma non troppo dipendente dal grado di maturazione (chicchi color rubino).
      Ricca di vitamine (A, C e del gruppo B) e di minerali (potassio e fosforo), la melagrana rinforza il sistema immunitario.
      Presenta antiossidanti e fitoestrogeni, con azione riequilibrante sul sistema ormonale ed una immunostimolante.
      Ha un alto contenuto di flavonoidi che preservano l’elasticità dei vasi sanguigni (azione su cuore e arterie).
      La presenza di tannini (molto ridotta rispetto al vino) comporta un’azione astringente.
      Puoi ricavare latti vegetali dalla frutta secca e dai semi oleaginosi, dal riso, dall’avena, ecc.
      Il tofu lo si può ricavare dalla “cagliatura” del latte estratto dalla soia; lo scarto, l’okara, si può riutilizzare per altre preparazioni.
      Jo

      Rispondi
  15. Sandro Morelli

    Ciao,
    ho comprato pochi giorni fa un Estrattore Kuvings Whole Slow Juicer (B6000). Nel manuale il nome del modello risulta NS-621CES. Oggi mi sono reso conto che tutta la parte superiore che va collegata al Motore sembra essere un insieme di parti del C6000. In pratica guardando il video del C9500 nel sito ufficiale Kuvings mi sono reso conto che ho in dotazione le parti del C6000. La coclea e’ la vecchia con la cremagliera esterna, il coperchio e’ quello vecchio con una aletta interna di plastica che impedisce di fare passare un pezzo intero lungo tutto il tubo senza spingerlo con il pestello, il contenitore di spremitura del vecchio C6000 ( peggiore rispetto al nuovo del C9500, infatti ha rilasciato del succo fuori dal contenitore).
    Vorrei sapere se e’ possibile che il rivenditore abbia assemblato vecchi componenti del C6000 o del C9500 sul mio B6000 spacciandolo per l’ultimo modello. Vorrei anche dire che la commerciante ha assemblato la scatola davanti a me prendendo i singoli pezzi in giro nel negozio e il blocco motore dallo scaffale di esposizione.
    Inoltre inserisco i componenti assemblati sul motore e metto la tacchetta su Close (magnete che rivela la chiusura) senza sentire nessun scatto di chiusura. Ora se faccio reverse il coperchio tende a ruotare su open e il motore non si ferma.
    Resto in attesa di un riscontro, grazie

    Rispondi
  16. Sandro Morelli

    Grazie per la risposta ma intendevo un’altra cosa. Riformulo la domanda sotto:
    Guardando i video del modello suddetto, cioe Estrattore Kuvings Whole Slow Juicer (B6000). Nel manuale e CD forniti il nome del modello risulta NS-621CES, e si vede in alcuni casi che il coperchio non ha l’aletta interna che impedisce di inserire un frutto intero come mostrato nella presentazione della casa per questo modello.
    Quindi e’ possibile che per errore mi siano stati i componenti superiori non del B6000 ns-621ces bensi di un altro modello ?

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Sandro,
      l’aletta è all’interno del tubo di alimentazione appositamente per “evitare” che venga introdotta un frutto di ampio diametro.
      L’aletta funge da tranciante spingendo con l’apposito pestello.
      E’ preferibile segnarti il serial number e chiamare il distributore italiano che è a Milano.
      Jo

      Rispondi
  17. Silvia

    Sono indecisa tra l’acquisto del kuvings b6000 oppure del nuovo modello base hurom hp seconda generazione..i prezzi di equiparano praticamente..
    È il mio primo approccio ad un estrattore quindi vorrei da un lato un prodotto serio ma dall’altro anche una cosa funzionale e che ci consenta un buon utilizzo..hai dei consigli in merito?
    C’è uno dei due prodotti che può offrire maggiori garanzie o migliorie?
    La bocca grande mi interessa relativamente..gli accessori del kuvings nel futuro si potrebbero acquistare..però mi chiedo se sorbetti & co si possano poi veramente ottenere ..
    Grazie
    Silvia

    Rispondi
  18. LUCA

    Buongiorno,
    mi permetto di intervenire in quanto venditore dei Kuvings.
    Per quanto riguarda la scelta dell’estrattore entrambi sono ugualmente validi.
    Per quanto riguarda invece la qualità dei succhi, sicuramente acquistando il prodotto bio il risultato sarà migliore e potrà, senza problemi, non sbucciare la frutta e la verdura.
    In ogni caso il succo che otterrà conterrà vitamine, sali minerali ecc, le foglie clorifilla, sostanze che nei succhi acquistati non sono presenti
    Saluti
    Luca

    Rispondi
  19. Giorgio

    Buongiorno, visto che qui le persone chiedono consigli sugli estrattori vorrei raccontarvi la mia esperienza con il Kuvings B6000 : ho acquistato nel luglio 2015 il B6000 e ne ho fatto un uso quotidiano (fondamentalmente carota( a rondelle) mela (a spicchi) e limone( sempre a spicchi)). A gennaio 2016 (dopo aver speso 499 euro) si è rotto il coperchio! Mi sono recato dal rivenditore che mi ha comunicato che se avessi voluto accertare un difetto avrei dovuto rinunciare all’estrattore per un paio di mesi (tempo necessario per mandarlo al centro di assistenza e controllarlo). Rinuncio ed acquisto via internet il ricambio originale. Il mese scorso nuova rottura… e con il coperchio mi sono rotto anche io! Scrivo al distributore italiano segnalando l’accaduto… ebbene indovinate di chi è la colpa? Non c’è modo neanche di farlo controllare… ti liquidano cosi…nonostante su internet si legga della poca elasticita’ delle plastiche in TRITAN Vista l’assistenza e il costo dei ricambi vi consiglio di cercare altro…. magari allo stesso prezzo ma con un’assistenza con la A maiuscola.

    Rispondi
    1. Luca Ceroni

      Buongiorno,
      sono un rivenditore di estrattori di Kuvings, di Vivo, di Girmi, ecc e, mi dispiace dirlo, ma la mia esperienza di vendita risulta essere completamente diversa.
      In primo luogo tutti i produttori ormai usano quel tipo di plastice (ULTEM e TRITON).
      In secondo luogo, a tutt’oggi, non ho ancora sostituito un coperchio a nessun cliente.
      Per quanto riguarda i tempi di riparazione non so chi Le abbia detto che era necessario attendere tutto questo tempo. L’assistenza ufficiale (CASA DEL RASOIO) è al contrario particolarmente efficiente. Possono eventualmente allungarsi i tempi nel caso in cui il ricambio non sia disponibile, ma si parla di giorni, non certo di mesi
      Cordiali saluti
      Luca

      Rispondi
      1. Giorgio

        Buongiorno Luca, grazie per la risposta! Io ho contattato direttamente la Kuvings a Bresso.. disto da loro un paio di km ed ovviamente nessuno ha messo in dubbio che l’estrattore potesse avere un difetto… la colpa è sempre del consumatore… questo secondo me’ alla lunga non paga! Cmq mi rallegro che voi siate cosi efficienti e che non abbiate ancora cambiato un coperchio… per me invece è il secondo! Avrei gradito che l’assistenza avesse almeno dato un’occhiata all’estrattore prima di sentenziare che la colpa è dovuta a un mal utilizzo da parte nostra… CMQ SE DOVESSI TORNARE INDIETRO NE COMPREREI UNO DIVERSO DAL KUVINGS B6000… magari uno meno costoso e probabilmente con miglior assistenza…

        Rispondi
  20. Perla

    Buon giorno,

    ho rimosso’anello in silicone dal filtro a maglie strette dell’estrattore Kuvings ultimo modello e non ricordo in che verso lo debbo rimontare. Dalle immagini delle istruzione non capisco.
    Potete aiutarmi per favore

    Grazie

    Rispondi
  21. Nori Alberto

    Buon giorno, il mio estrattore KUVINgS modello no.ns621ces si e’ bloccato mentre stavo spremendo la frutta e verdure tagliata a pezzi, alzandosi il coperchio del contenitore e rompendosi da un lato. Non riuscendo ad aprirlo ho deciso di portarlo al negozio punto di acquisto a modena dove mi e’ stato detto che con lo scontrino veniva spedito alla casa madre per una perizia per sapere a cosa era dovuta questa rottura.Dopo una settimana sono stato contattato telefonicamente dicendomi che potevo andare a ritirarlo, Quando sono entrato nel negozio mi hanno detto , e’ passato il tecnico e ( guardi l’abbiamo aperto e ci abbiamo trovato un pezzo di carta ed e’ per questo che si e’ bloccato) se vuole ordiniamo il pezzo rotto,certo rispondo, il robot deve funzionare. A questo punto io mi chiedo come puo un pezzo di carta bloccare un motore quando schiaccia pezzi di mela, carota e addirittura radici di ogni tipo. Rimango incredulo e deluso della risposta. Sono sicuro di trovare un servizio migliore , altrimenti un prodotto con marchio diverso. GRAZIE

    Rispondi
    1. Giorgio

      ovviamente noi dobbiamo fidarci del fatto che l’hanno aperto e hanno trovato la carta… mentre loro non mettono in dubbio l’estrattore…. che delusione

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *