Estrattori di succhi: quale il migliore estrattore in Italia?

Estrattore-di-succhi-migliore
Quale è il migliore estrattore di succhi in Italia?
Questa è la domanda che da un paio di anni mi capita di leggere nella mia casella di posta elettronica!
Risposta: non esiste il migliore estrattore di succo altrimenti si avrebbe un’unica azienda sul mercato e le altre avrebbero già chiuso.

Non esiste il miglior estrattore di succhi del mondo ma l’ottimale per le esigenze della singola persona.

Questo post è la continuazione di questo qui del 2011 vuole essere un punto fermo alle continue e sterili discussioni su alcuni gruppi di Facebook; rappresenta l’ultimo della trilogia sugli estrattori di succhi di questa settimana.

Innanzitutto, ci sono analisi scientifiche che confermano che il succco degli estrattori sono più ricchi di nutrienti:

Nutrienti-estrattori-centrifughe

I risultati dei test di Michelson Laboratories Inc., Korean Food Research Institute e laboratori interni.

I test effettuati da Michelson Laboratories Inc. sono approvati e certificati dal laboratorio accreditato ISO/IEC17025 attraverso A2LA, USDA, FDA e USDA National Nutrient Database.

I test effettuati da Michelson Laboratories Inc. sono approvati e certificati dal laboratorio accreditato ISO/IEC17025 attraverso A2LA, USDA, FDA e USDA National Nutrient Database.

Gli estrattori di succo sono più performanti delle centrifughe nell’ordine minimo del 35%!

La seconda domanda è:
“Quanto tempo posso conservare il succo estratto?”
Risposta:
Ci sono molte variabili che possono influenzare la shelf life (compreso il metodo di estrazione ed il mantenimento) quindi non c’è una risposta definitiva; il mio consiglio è quello di bere i succhi prima possibile.
Ma non preoccuparti, estratti a freddo i succhi preparati al momento possono essere conservati in frigorifero!
I succhi di frutta possono durare 24-48 ore ed i succhi di verdura 12-24 ore. Tengo a precisare che l’ossidazione, la luce e la fermentazione degli zuccheri impattano sul gusto e, nel corso delle ore, anche sulle proprietà in essi contenuti.

Nutrirsi di succhi estratti consente di assimilare i nutrienti velocemente e ridurre il tempo di digestione rispetto agli alimenti solidi.

Succhi-estratti

La domanda degli ultimi mesi: i numeri di giri al minuto del motore.
Non ci sono dati scientifici o analisi che confermino che tra 40 o 80 giri/minuto ci siano differenze sulla qualità (nutrienti) del succo.
Cionondimeno il numero dei giri effettivi del motore sono da imputarsi alla forza di resistenza posta dalla frutta e dalla verdura da estrarre: il cocco oppone più resistenza di una pesca
In pratica il rapporto gg/min è esclusivamente una features di marketing!
Qualcuno osa anche scrivere che cambi il gusto…

Questa lista (per prezzo crescente) include esclusivamente gli estrattori di succhi di produzione coreana da me testati, sono esclusi i prodotti cinesi.
In attesa dei nuovi modelli verticali Hurom HAA, Hurom HZ e Kuvings C9500.

Coway Juicepresso CJP-03
Coway-Juicepresso-CJP-03
L’estrattore di succhi Coway CJP-03 è l’ultimo modello della serie Juicepresso.
La macchina più recente arrivata in Italia da un paio di mesi.
Ha un ingombro davvero ridotto ed è molto semplice da assemblare perché costituita da soli 3 pezzi più il corpo motore.
Coway-Juicepresso-CJP-03
Caratteristiche tecniche: motore a corrente continua (DC) da 150 Watt a 40RPM (gg/min).
Punto debole? …la coclea 3in1 non è efficiente è con alimenti coriacei o fribrosi il succo che se ne ricava contiene micro sospensioni (alle volte si tratta proprio di una specie di “pappetta”; ad esempio con sedano, finocchi, ecc.)
Per maggiori informazioni, leggi anche qui.

Oscar DA-1000 (fuori produzione)
Oscar-DA-1000
E’ l’estrattore di succhi orizzontale più economico dal migliore rapporto prezzo/qualità.
E’ una macchina molto più tecnica a tre fasi di estrazione con la coclea in Ultem™ che spreme gli alimenti nel filtro ricavandone il succo e separandone lo scarto; solo gli accessori di colore nero sono in Ultem™.
In questo modello c’è la presenza del regolatore di pressione (da 0 a 5) che consente una maggiore estrazione del succo ma ne costituisce anche un limite perché l’utente pensa di usarlo sempre al massimo (posizione 5) pertanto è più complesso il montaggio/smontaggio:

E’ dotato di 2 filtri: 1 per i succhi ed 1 per l’estrusione.
Oscar-DA-1000
Caratteristiche tecniche: motore ad induzione da 150 Watt (2CV) a 63-75RPM (gg/min).
Il punto debole è la bocca di alimentazione stretta.
Per maggiori informazioni, leggi anche qui.

siQuri Essentia (fuori produzione)
siQuri-Essentia
L’estrattore di succhi Essentia non è altro che il Coway CJP-02 della serie Juicepresso rimarcato dai coreani per l’azienda italiana siQuri.
E’ la macchina più semplice oggi in Italia perché il gruppo estrattore è costituito solo da 3 pezzi: vasca di estrazione (tamburo), blocco e nuova coclea-filtro rinforzata.
siQuri-Essentia
Attenzione che in Germania pare ci sia ancora il modello Coway con la coclea non rinforzata, che non riesce a processare le radici (carote, ravanelli, ecc.)!
Caratteristiche tecniche: motore a corrente continua (DC) da 150 Watt a 40RPM (gg/min).
Il punto debole è la resa (minimo -10%, meno succo con scarto più umido) e la tendenza degli scarti ad occludere il foro di uscita degli stessi.
Per maggiori informazioni, leggi anche qui.

siQuri Essentia Green
Essenzia-Green
L’estrattore di succhi Essentia Green non è altro che il Coway CJP-03 della serie Juicepresso rimarcato dai coreani per altre aziende (tra cui l’azienda siQuri che ha l’esclusiva per l’Italia).
E’ la macchina dalla costruzione più semplice disponibile in Italia perché il gruppo estrattore è costituito solo da 3 pezzi: vasca di estrazione (tamburo), blocco-tramoggia e coclea-filtro. I materiali utilizzati sono BPA-free.
La coclea è in Tritan, rinforzata in Ultem.
La peculiarità di questo modello è la possibilità di sostituire il filtro in acciaio (la griglia).
Caratteristiche tecniche: motore a corrente continua (DC) da 150 Watt a 40RPM (gg/min).
Il succo estratto non è limpido e presenta spesso pezzettini in sospensione.
Dai test estivi sul fondo del contenitore si deposita una vera e propria “pappetta” ad esempio con sedano, finocchi, ecc.
Il punto debole è il filtro 3in1 che riduce la resa (minimo -10%, con scarto più umido) ma anche gli alimenti coriacei.
E’ praticamente il Juicepresso, per cui il prezzo maggiorato è ingiustificato.

Vidia SJ-002
Vidia-SJ002
L’estrattore di succhi Vidia SJ-002 sostituisce l’Oscar DA-1200 per motivi di copyright (diritti in Europa registrati da società svizzera) per cui da giugno 2016 sarà commercializzato con questo nuovo brand.
In pratica, la macchina è identica cambia esclusivamente l’adesivo.
Per maggiori informazioni, leggi anche qui.

Hurom HE (prima generazione)
Hurom-HE
E’ il modello 2013 della azienda leader mondiale, Hurom.
E’ una macchina a due fasi di estrazione con la coclea in Ultem™ che spinge l’alimento nel cestello provocando la rottura delle fibre e l’estrazione del succo, la tecnologia è denominata SST™.
Hurom sforna continuamente nuovi modelli però le differenze tra loro non sempre indicano importanti miglioramenti di prodotto.
In questo modello la nuova caratteristica è la capacità di omogenizzare i succhi estratti dei vari alimenti grazie alla presenza valvola antigoccia (tappo) sulla bocca d’uscita. La vasca di estrazione può contenere fino a 500 cc di succo.
I due filtri neri in dotazione, a fori larghi e stretti, sono anch’essi realizzati in Ultem™.
Hurom-HE
Caratteristiche tecniche: motore ad induzione da 150 Watt (2Cv di potenza) a 80RPM (gg/min).
Si può lavare con l’acqua ma per pulirlo è necessario smontarlo per evitare la formazione di muffe o funghi.
Il punto debole sono gli alimenti fibrosi ed in foglia i cui scarti tendono ad occludere il foro di uscita degli stessi.
Per maggiori informazioni, leggi anche qui.

Omega EUJ-707
Omega-EUJ-707
E’ l’estrattore di succhi orizzontale più recente progettato appositamente per il mercato europeo dalla Omega (USA).
E’ il primo estrattore orizzontale completamente BPA free (senza bisfenolo-A).
E’ una macchina a due fasi di estrazione con la coclea in Ultem™ che spinge l’alimento nel filtro a tronco di cono provocandone la rottura delle fibre e l’estrazione del succo; tutti gli accessori di colore nero sono in Ultem™, gli altri in Tritan™.
In questo modello la nuova caratteristica è la bocca di alimentazione più ampia (circa 40-45mm).
E’ dotato di 3 filtri: 2 per i succhi (a fori larghi e stretti) ed 1 per l’estrusione.
Omega-EUJ-707
Caratteristiche tecniche: motore ad induzione da 200 Watt (2CV) a 63-75RPM (gg/min).
Il punto debole è lo stantuffo (il dumper) che non è largo quanto la bocca di alimentazione per cui non puoi spingere bene l’alimento ed insufflare l’aria necessaria a liberare la griglia di scolo dalle fibre che si possono, eventualmente, depositare.
Questo comporta anche una maggiore lentezza nel processo di estrazione del succo.
Personalmente anche l’assenza della tramoggia…
Per maggiori informazioni, leggi anche qui.

Omega EUJ-808
Omega-EUJ-808
Questo è l’ultimo modello di estrattore di succhi dell’azienda americana Omega, la tecnologia utilizzata è di seconda generazione quindi: nuova coclea riprogettata con vasca di estrazione più capace (450ml).
La principale caratteristica è la quasi assenza di fibre nel succo estratto poiché vengono raccolte all’interno della coclea, trattenendole sul fondo di esso.
Le plastiche di cui è costituito sono BPA-free (senza bisfenolo-A), la coclea in Ultem™ ed il motore ad induzione.
Il design lascia un po’ a desiderare, troppo a scatolotto.

Kuvings B6000
Kuvings-B6000
E’ l’ultimo modello della terza azienda leader mondiale, Kuvings.
E’ una macchina a due fasi di estrazione con la coclea in Ultem™, la tecnologia brevettata è denominata JMCS (Juicer Module Comprising System).
Le nuove caratteristiche di questo modello sono la sezione del tubo di alimentazione più largo, il filtro per gli smoothie e la nuova vasca per i sorbetti di frutta congelata oltre alla valvola antigoccia (tappo) sulla bocca d’uscita. La vasca di estrazione può contenere fino a 400 cc di succo.

Kuvings-B6000

Particolare della sezione

I due filtri (giallo e nero) in dotazione sono anch’essi realizzati in Ultem™.
Caratteristiche tecniche: motore ad induzione da 240 Watt (2Cv di potenza) a 60RPM (gg/min).
Si può lavare con l’acqua e per pulirlo Kuvings ha progettato un sistema apposito per evitare la formazione di muffe o funghi.
Kuvings-B6000
Per maggiori informazioni dovrai attendere i prossimi test.

Hurom HH di seconda generazione
Hurom-HH-HU700
L’estrattore di succhi Hurom HH è il modello TOP della casa coreana, tra i modelli verticali è quello più caro ma, provandolo, ha le sue peculiarità che lo rendono attualmente unico. Inoltre ha una gamma di colori più ampia (bellissima l’edizione limitata nera).
E’ dotato di una caratteristica unica: la possibilità di aggiungere le fibre (“polpa”), raccolta nella coclea, ai succhi estratti grazie alla levetta apposita.
Hurom-HH_levetta
I succhi estratti con la levetta nella posizione chiusa contengono pochissima fibra, sono più trasparenti rispetto a tutti gli altri estrattori; non c’è bisogno di usare un colino/passino.
La nuova tecnologia di “spremitura” con il design della coclea consente di avere meno residui nel tamburo/vasca di estrazione.
La vasca ha il tappino dosatore molto ben disegnato rispetto ad altri, il succo defluisce bene
Nella confezione ci sono due filtri:
– a fori piccoli
– a fori grandi
I materiali utilizzati sono completamente BPA-free (senza bisfenolo-A), la nuova coclea è in Ultem™ (materiale 8 volte più robusto di una comune plastica) ed il motore ad induzione.

Angel 7500
Angel-7500
E’ l’estrattore di succhi di riferimento relativamente all’efficienza, mediamente si ricava un +20% in più di succo e lo scarto è più secco.
E’ una macchina di vecchia generazione, il meccanismo di estrazione è costituito da due alberi controrotanti per estrarre i succhi dagli alimenti inseriti nella tramoggia; non è predisposto per fare i latti vegetali ma questi si ricavano lo stesso con un opportuno procedimento.
Angel-7500
E’ costruito in acciaio inox AISI-304 che, tuttavia, se non pulito bene, viene intaccato dall’acidità dei succhi.
Caratteristiche tecniche: motore da 180 Watt (3CV di potenza) a 86RPM (gg/min).
Il punto debole è la pulizia!
Qui alcuni video:

Un video di parte:

In Corea ci sono anche i nuovi modelli.

 

Estrattori di succhi: quale il migliore estrattore in Italia? ultima modifica: 2014-10-15T08:30:00+00:00 da Jo Pistacchio

359 pensieri su “Estrattori di succhi: quale il migliore estrattore in Italia?

      1. Pio

        Grazie Jo, siccome li ho conosciuti al Biolife di Bolzano, loro mi parlavano che è un estrattore di provenienza Coreana, e comunque non mi sembra male come estrattore, tu cosa mi consigli ? Grazie ancora per la disponibilità. Pio

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Pio,
          purtroppo in Italia non c’è serietà nella vendita di articoli particolari, per il mero profitto si scrive e legge tutto ed il contrario di tutto.
          Il primo modello era fabbricato dalla Kuvings (una delle tre aziende leader), questo nuovo invece è un clone cinese.
          Consigli? Dipende dal costo, secondo me per la salute ed il benessere non si dovrebbe lesinare.
          Jo

          Replica
          1. BEATRICE

            Ciao jo , vorrei un consiglio per un estrattore partendo da questi fatti: in casa facciamo un grande uso di frutta e verdura per cui mi serve un buon estrattore di ottima qualità, considerato un investimento, che sia in grado di resistere ad un uso quotidiano.
            INSOMMA OTTIMO IN TUTTO

    1. andrea

      Ciao Jo,
      ti avevo scritto in precedenza e mi avevi consigliato un estrattore orizzontale per le mandorle. Attualmente sto valutando l’acquisto di un milk maker per soya, riso, avena, mandorle appunto e altri cereali.
      Vorrei sapere se un estrattore potrebbe fare al caso per la produzione di latti vegetali (soprattutto di cereali). Eviterei volentieri l’acquisto di due elettrodomestici distinti (non solo per ragioni economiche), hai informazioni in proposito, o esperienze dirette? grazie mille e ti ringrazio anticipatamente per la tua risposta!

      Replica
      1. Jo Pistacchio Autore articolo

        ciao Andrea,
        scusami ma non me ne ricordo tuttavia nell’estrattore il processo è a freddo per cui si tratta di mettere in ammollo i cereali o altro per poi estrarli con l’opportuno procedimento; il residuo, okara, può essere riutilizzato.
        Solo la soia (non decorticata), contiene fitati per cui l’acqua di ammollo non dovrà essere utilizzata, si cuoce e poi si estre sempre con l’estrattore; anche qui si avrà l’okara.
        Personalmente ho sempre estratto i latti vegetali, a crudo, a freddo.
        Dipende anche dall’approccio crudita o no.
        Jo

        Replica
    2. Stefania

      Ciao, grazie per l’articolo davvero interessante. Proprio ieri ho acquistato Estrattore di Succo Juicepresso Silver | 40 giri/minuto; ora navigando in internet scopro IN PROMOZIONE LIMITATA Hurom Modello GD colore Bianco: ho sbagliato acquisto? Cosa ne pensi dell’ hurom orizzontale? Il prezzo è davvero accattivante. Grazie, S.

      Replica
      1. Jo Pistacchio Autore articolo

        ciao Stefania,
        non sceglierei nessuno dei due.
        Il primo perché il succo che estrae presenta microsospensioni e particelle come rilevatosi nelle prove, il secondo perché si tratta di un vecchio modello ormai fuori produzione.
        Jo

        Replica
  1. Angelo

    Ciao Jo, devo regalare un estrattore per Natale.Sono indeciso tra il Kuvings B6000 e lo Hurom HE. Sto leggendo di tutto ma non riesco a trovare un particolare che mi faccia preferire uno rispetto all’altro.
    Tu quale mi consigli ? Oppure ce ne sono anche altri allo stesso livello di qualità ?
    Grazie mille.

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Angelo,
      tra i due c’è una consistente differenza di prezzo.
      L’estrattore orizzontale Kuvings B6000 dovresti confrontarlo con l’Hurom HH di seconda generazione.
      Jo

      Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Eli,
      l’ho visto al Trony a 315 euro.
      Non lo conosco ma a quella cifra prenderei uno originale coreano che è costruito con materiali più robusti, Ultem e Tritan.
      Jo

      Replica
  2. Davide festa

    Recensisco con grande soddisfazione l’arrivo del mio Oscar neo 1000 chromo .
    Tempi di consegna 2 giorni (rapidissimi ) Il venditore Jo P. Non ha certo lesinato sulla comunicazione tramite mail, tenendosi informato su tempi di spedizione e consegna e avvertendomi che causa sciopero l’oggetto poteva tardare di un giorno …Mi ha spedito il manuale in italiano come da mia richiesta (anche se devo ammettere che quello in inglese è abbastanza semplice e ben comprensibile ).
    L’oggetto è arrivato questa sera con mia grande sorpresa e l’ho subito testato,
    con broccoli, pere, mele , carote .Posso assicurarvi che fa’ il suo lavoro egregiamente ,ha prodotto un ottimo succo senza incertezze ,lasciando un residuo secco . Ottimo venditore (grande comunicazione) ottimo prodotto (silenzioso con una buona resa ) Consigliatissimo !

    Replica
    1. amedeo

      buona sera jo anche io faccio parte di quella miriade di persone che vogliono comprare un estrattore e cercano di schiarirsi le idee andando a visitare vari siti, ma piu ne guardo e piu mi confondo le idee,per questo ti chiedo un consiglio spassionato. partiamo dalla cifra penso che da circa 4 , 500 euro si dovrebbe avere gia qualcosa di molto valido poi dimmi tu se bisogna salire ancora un po.Ti faccio presente che vivo in campagna e quindi faccio l orto e ho alberi da frutta quindi vorrei un estrattore adatto a tutte e due le cose, e non mi dispiacerebbe qualche sorbetto . mi rendo conto di essere un po esigente ma la cifra che spendo penso possa permettermelo.
      Ti ringrazio anticipatamente .Amedeo

      Replica
  3. Monica pastore

    Salve vorrei sapere se il juissespresso Cjp-03 e’ in grado di fare sorbetti, latti vegetali e/o creme e tra tutti quelli presenti sul mercato che conosce quale consiglierebbe indipendentemente dal prezzo.
    Saluti Monica

    Replica
      1. Valeria

        Ciao Jo,
        poi potresti mettere qualcosa anche pubblicamente perchè questo argomento interessa anche me,
        Sto seguendo da un po’ il tuo sito, perchè vorrei acquistare un estrattore. Questo argomenti di sorbetti/ latti vegetali/creme mi interessa molto.
        Ti chiedo peraltro se mi sai dare dritte in merito alla questione della tecnologia “micro masticating” di cui i siti anglofoni parlano..è il discorso della coclea sempre? O solo per gli orizzontali? Mille grazie, se riuscirai a rispondermi! So che hai molto da fare qui:-)
        ciao ,
        Valeria

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Valeria,
          il processo di estrazione del succo negli estrattori non è altro che una sorta di spremitura.
          L’alimento viene “spinto” dalla vite conica (la coclea) sulle pareti di un filtro con o senza griglia, il succo fuoriesce poi per caduta da un ugello o altro sistema di espulsione.
          Non esiste il “micro masticating”, altro non è che un termine usato dalla Philips i cui prodotti sono fabbricati in Cina.
          Jo

          Replica
          1. Valeria

            Ti ringrazio per la risposta..ero convinta di averti anzi già pubblicamente ringraziato. E poi volevo chiederti se puoi inviare anche a me, privatamente o pubblicamente qui, info sugli estrattori che producono creme/latti vegetali etc. Da quello che ho capito gli orizzontali tipo Omega e Vidia possono farlo…o sbaglio? Penso che mi orienterei più su un orizzontale che un verticale, dopo aver letto le tue recensioni.. grazie ancora! e buon lavoro:-)

  4. Daniela

    Che ottimo lavoro che fai!! Grazie!
    Finalmente ieri ho convinto mio marito ad acquistare l’estrattore…lui sarebbe propenso a prendere il Juicepresso di terza generazione perchè piccolo e meno ingombrante deo Kuvings, oppure il Kuvings 6000 perchè avendo una bimba piccola potremmo fare anche i gelati…io non saprei…preferirei Hurom perchè mi sembra qualitativamente migliore di Kuvings e lo preferirei a Juicepresso perchè è appena uscito e forse poco testato ed ha il beccuccio che trattiene il succo, Kuvins sembra invece lavarsi meglio…e fa i gelati…aiutaci tu ti pregooooo

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Daniela,
      dipende perché sono 3 macchine con prezzi abbastanza diversi e rispecchiano i risultati che puoi conseguire: qualità ed efficienza.
      L’Hurom HH di seconda generazione è, secondo me, superiore al Kuvings.
      Il Coway è una macchina più semplice ed economica non è paragonabile.
      Hai pensato, visto che hai una bimba, ad un estrattore orizzontale più versatile (ed ingombrante) che ti consenta anche di realizzare sorbetti e pappe?
      Jo

      Replica
  5. Lorenzo

    Ciao Jo , gran bel sito .. ti tutti questi estrattori quale mi consiglieresti se volessi spendere sulle 400€ ?
    Questa mattina vedevo anche il nuovo Essenzia green .

    grazie:)

    Replica
  6. fabiana

    Ciao. Vorrei un consiglio per un buon estrattore sui 400 euro. È importante che estragga anche da foglie tipo cavolo è che sia facile da pulire. Grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Fabiana,
      per le verdure in foglia (tipo cavolo) è preferibile l’estrattore orizzontale cionondimeno anche gli estrattori verticali lo permettono con le dovute accortezze.
      Per la pulizia, secondo me, sono più facili gli orizzontali anche se non sembra immediatamente.
      Jo

      Replica
  7. Pietro

    Ciao, volevo farti una domanda un po’ difficile 🙂 secondo te qual è il migliore estrattore tra Essenzia green e Hurom HH 2g e quale conviene acquistare tralasciando il prezzo?

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Pietro,
      la risposta è semplice perché si tratta di due macchine molto differenti; la prima economica derivata dal Coway CJP-03 (che proprio oggi è in offerta alla metà) e la seconda che ha la nuova tecnologia di estrazione della Hurom (la prima a separare le fibre).
      Jo

      Replica
  8. maurizio

    Ciao, complimenti per gli ottimi articoli che sviluppi.sono a chiederti un consiglio per l’acquisto di un estrattore.l’utilizzo sara’pressoché con le verdure.la mia perplessità è legata alla capacità di estrarre succo da verdure non molto malleabili tipo radici amare e simili che sono caratterizzate da una certa resistenza.oggi con la centrifuga posso utilizzare ciò che preferisco stante il sistema utilizzato ma mi chiedo se con l’estrattore sarò soddisfatto..seconda domanda:visto che utilizzerò anche verdure di quel tipo cosa mi consigli? stavo considerando il juicepresso 3 generazione…grazie mille in anticipo!

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Maurizio,
      per le verdure in foglia l’estrattore più adatto è quello orizzontale.
      Per le radici cioè alimenti coriacei basta un buon estrattore di fascia medio-alta per aver un rendimento ottimo.
      Personalmente promuovo Oscar DA-1000 ed Omega EUJ-707.
      Dimmi qualcosa in più relativamente ai “volumi” di estrazione…
      Jo

      Replica
      1. maurizio

        Grazie per la celere e precisa risposta.in merito ai volumi di estrazione considera che verso sera faccio solitamente 3 bicchieri da tavola usando solo verdure.un collega mi segnala che con il juicepresso non ha problemi nell’ estrazione di succo dalla verdura, nemmeno con quella più fibrosa.sono perplesso . Da neofita in materia leggo in rete che gli estrattori in orizzontale sono definiti superati e meno efficienti di quelli verticali..cosa ne pensi? Inoltre mi permetto di chiederti anche cosa cambia tecnicamente tra la tipologia orizzontale e verticale? Sono nel buio totale!!

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Maurizio,
          l’estrattore di riferimento nel mondo è orizzontale (doppia coclea) tuttavia ci sono un paio di siti, che fanno capo ad aziende italiane (all’estero non troverai queste informazioni) che, a parte la pubblicità ingannevole, fanno disinformazione promuovendo un particolare estrattore.
          L’estrattore orizzontale è più versatile ed efficiente tuttavia ha, come tutti gli estrattori, i suoi pro/contro.
          In base alle tue esigenze è preferibile un orizzontale perché più adatti (a loro agio) all’estrazione di verdure in foglia, anche nei verticali puoi passare tali alimenti però coi dovuti accorgimenti.
          La differenza principale tra verticale ed orizzontale è l’alimentazione della macchina ed il processo di “spremitura” che è più lento nell’orizzontale. C’è da considerare che queste macchine vengono definite proprio “slow juicer”.
          Jo

          Replica
          1. maurizio

            Grazie di nuovo Joe!Sei stato chiaro e convincente!Sono arrivato a penultimo step, decidere tra i due che mi hai consigliato e che vedo avere successo non solo tra chi scrive qui ma anche nelle opinioni in rete ovvero Oscar DA-1000 e Omega EUJ-707.Per la decisione finale ti chiedo un ultima cortesia, mi invii le tue considerazioni personali sulla differenza tra i due che tanti ti hanno chiesto e che tu mandi solitamente in privato?Sono curioso di leggere i tuoi pensieri e di capire se effettivamente i circa 100 euro che ci sono di differenza sono giustificati.Sai inoltre se a breve usciranno nuove versioni dei due estrattori?Ti ringrazio in anticipo

          2. Mary

            Buonasera e complimenti per le informazioni.Anche io come Maurizio sono indecisa fra i 2 estrattori orizzontali visto che le mie esigenze sono uguali alle sue.Posso avere pure io il suo consiglio e quindi una sua risposta in privato?Grazie mille Mary.

          3. maurizio

            Ciao Jo, non è nelle mie intenzioni pressarti ma avrei bisogno di ricevere le tue considerazioni sulle differenze tra i due estrattori orizzontali perché vorrei regalarlo alla mia ragazza per San Valentino. Rimango in attesa e ti ringrazio anticipatamente Maurizio

  9. LUIGIA

    Voglio innanzitutto ringraziarti per il tuo lavoro…
    Vorrei però un consiglio: posso partecipare ad un acquisto collettivo che offre prezzi scontati per JUICE PRESSO CJP-03 e VITAMIA, mentre mi sembra di capire che tu consigli OSCAR NEO DA 1000.
    Io vorrei un estrattore capace di estrarre anche verdure verdi in foglia, possibilmente facile da pulire, che impieghi materiali “sani” e, pur puntando al risparmio, sono disposta a spendere di più se la qualità è migliore.
    Aggiungo che l’acquisto dell’estrattore serve anche per curarmi da una grave patologia. Ti sarò grata se vorrai rispondermi in privato.
    Grazie

    Replica
  10. Luigia

    Rileggendo le tue osservazioni sui vari estrattori ho compreso che ritieni validi (?) consigliabili (?) soprattutto quelli ad estrazione orizzontale per coloro che hanno le mie esigenze (estrazione anche da foglie verdi).
    Ho compreso bene? Potresti inviare anche a me privatamente le tue considerazioni su Oscar e Omega.
    Un’altra domanda, ho trovato poche informazioni su Vitamia: sai dirmi, in base alle tue esperienze/conoscenze, se il motore più potente e un’apertura di grandi dimensioni, giustifica un prezzo superiore di 100 e più euro rispetto a Juice Presso CJP-03?
    Grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Luigia,
      ti risponderò in privato per il confronto degli orizzontali.
      Non conosco il modello da te indicato ma la “bocca larga” è solo una caratteristica di marketing per vendere, visto che il principio di funzionamento degli estrattori è “slow juicing”. In pratica, se inserisci gli alimenti in pezzi piccoli, la resa aumenta e viceversa.
      Jo

      Replica
  11. Sonia

    buonasera,
    ho letto un pò dal suo sito sugli estarttori …
    Mi può dire cosa pensa di questi due modelli?
    HUROM – HU700
    COWAY – Jucepresso ??

    poi ho sentito parlare anche dell’OMEGA ma non so che modello efficente ci sia.

    Voglio acquistare un esatroore che come resa sia buono se non ottimo per popter estarrre succo da frutta e verdura di stagione in genere.
    poi cerco un esatrttore che sia facile da montare e smontare e nella pulizia .. questo perchè lo userà la famiglia e quindi cerco un prodotto che sia di facile utilizzo – resa .

    grazie per un suo gentile riscontro

    Sonia G.

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Sonia,
      ho spostato il tuo commento sul post più indicato con l’elenco degli estrattori coreani.
      Ti risponderò in provato cosi da articolare meglio le risposte.
      Jo

      Replica
  12. Grazia

    grazie per i tuoi utili consigli scritti in modo chiaro per persone poco “tecnologiche”
    come me. Vorrei comprare un estrattore semplice da usare e pulire, lo utilizzerei solo io che
    per motivi di salute sono a dieta e dottori/dietologici mi hanno consigliato di consumare
    più verdura e frutta. Intenderei utilizzare principalmente carote finocchi sedano ecc (no pomodori)
    e frutta tutta (no uva), per favore cosa mi consiglieresti?
    A dire il vero più mi documento e più mi sento confusa, visto il costo vorrei finalizzare al megllio
    la spesa che per me è piuttosto onerosa.
    Ringrazio anticipatamente per il tuo suggerimento in merito

    Replica
  13. Massimo

    Ciao! Volevo fare un regalo a mia madre… Un estrattore verticale. Avrei bisogno di un consiglio… Sono indeciso tra gli ultimi modelli della Juicespresso e Hurom. Davvero sono indeciso… C’e anche tanta differenza di prezzo!
    E poi ne volevo comprare uno per la mia famiglia ed ero indirizzato verso quello orizzontale della Omega 707. Chi mi aiuta? Vi prego datemi un consiglio… Grazie!!!!!!!!! Mas

    Replica
  14. Francesco

    Ciao! Da quando ho letto il libro sulla cura Gerson mi sono interessato ad acquistare un estrattore di succo / centrifuga. Ho letto tantissime recensioni al riguardo oltre alle prove su YouTube. Vorrei un consiglio sincero per fare un ottimo acquisto considerando prezzo qualità facilità di pulizia e tempo per l’estrazione. Come centrifuga mi piace una Philips dicono tutti ché è ottima, ma è vero che uccide le vitamine e proprietà nutritive?i piacerebbe il Norwalk ma ha un costo proibitivo anche se è considerato il “Non Plus Ultra”. Non so davvero cosa fare… Ti prego se mi puoi dare un consiglio lo apprezzerei molto volentieri… Budget non oltre i 400 euro se merita la spesa ma vorrei spendere sui 250 circa… Grazie Mille Francesco

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Francesco,
      la centrifuga ha una tecnologia obsoleta rispetto agli estrattori di succo in cui la resa è molto superiore.
      In questo articolo sono riportati i risultati di test scientifici, non le prove sui tavoli della cucina.
      Certamente nelle centrifughe c’è un processo di ossidazione avanzato poiché la lama ha una velocità di rotazione variabile da 1000-3000 gg/min, si può affermare che il succo/alimento viene “maltrattato” durante il processo (violento) di estrazione.
      Il Norwalk è una pressa che utilizza l’alimento “maciullato” nei sacchetti per ricavare un succo senza fibre, molto limpido.
      Jo

      Replica
      1. Francesco

        Grazie Jo! Quindi secondo te cosa mi conviene acquistare come estrattore di succo? Tenendo conto dei compromessi che ti avevo elencato… A me serve un prodotto di Qualità che ripaghi la spesa… Grazie ancora
        Francesco

        Replica
        1. marino

          Buona sera , devo acquistare un estrattore da utilizzare su un locale pubblico , a prescindere dal costo cosa mi consiglia di prendere per avere rendimento elevato sulla materia prima .
          grazie

          Replica
          1. Jo Pistacchio Autore articolo

            ciao Marino,
            conosco dei miei lettori che li usano.
            Premesso che sono macchine concepite per l’uso domestico, possono avere un paio di criticità nella somministrazione: il principio di funzionamento è lo “slow juicing”, per cui l’estrazione del succo avviene lentamente; tutte le macchine hanno dei pro/contro.
            La macchina più versatile ed efficiente è l’estrattore orizzontale.
            Ti scriverò in privato maggiori dettagli.
            Jo

  15. Marco

    Grazie mille per tutte le info Joe!Sei stato chiaro e convincente!Sono sinceramente indeciso tra l’Hurom HH, l’ Oscar DA-1000 e l’Omega EUJ-707. Potresti inviare anche a me le tue considerazioni personali sulla differenza tra i due orizzontali? La differenza nei tempi di pulizia tra hurom verticale e i due orizzontali è così grande? Grazie mille in anticipo

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Marco,
      inserirei anche l’Omega EUJ-808 tra i verticali.
      Per la pulizia i tempi sono simili, secondo me ci vuole meno tempo nell’orizzontale perché la griglia del filtro ha una superficie molto più piccola ed è questa da pulire bene con lo spazzolino; la vasca di estrazione/spremitura presenta più punti dove si depositano scarti: il foro ed il condotto di uscita dello scarto, il “binario” sul fondo dove ruota la coclea per cui i tempi nel verticale sono poco superiori.
      Per le differenze ti scriverò in privato.
      Jo

      Replica
  16. Benedetta

    Ciao JO!
    Anche io dovrei comprare un estrattore, non ho grandi esigenze perchè non so come lo userò, solo ho una bimba di 20 mesi e una in arriv,. è un pò che leggo le tue considerazioni ma sono ancora indecisa tra Oscar DA-1000 e Omega EUJ-707. Ti chiedo un ultima cortesia, mi invieresti le tue considerazioni personali sulla differenza tra i due in privato? Sai inoltre se a breve usciranno nuove versioni dei due estrattori?Ti ringrazio in anticipo –

    Replica
  17. gerry

    Ciao volevo sapere io devo estrarre un po’ di tutto ma sono indeciso tra l humor di ultima generazione o un angel perché non so quanto differenza c’è tra i due di qualità il prezzo è relativo perché mi interessa la maggior resa intensità di gusti e principi nutritivi nella mia cucina professionale

    Replica
  18. Elena

    Caro Jo, ho mandato mia madre alla ricerca del mio regalo di compleanno:un estrattore di succo, ma nei vari negozi non hanno fatto altro che confonderla.
    Senza pensare a limiti di budget tu tra Hurom,Kuving’s e Coway cosa mi consigli di prendere?

    Replica
  19. massimo sabet

    Eccomi qua a fare una recensione di 2 estrattori. A mia madre ho regalato il kuvings 6000 (verticale) e per me mi sono preso l’Omega 707 (orizzontale). Sono due estrattori molto diversi. A mio avviso dopo averli provati entrambi vi posso dire che il succo più buono e con meno fibre è quello dell’Omega. Mi sono appena bevuto un succo verde favoloso. Il Kuvings fa un po’ fatica ad estrarre succo da spinacini, insalate e foglie in generale. E’ molto comodo per la frutta ed è molto veloce. Anche se il succo viene un po’ più corposo e compatto. Da lavare è più semplice l’Omega avendo meno pezzi. Il Kuvings occupa meno spazio. L’Omega ha delle possibilità che il kuvings non ha. Come quella di fare il burro di arachidi o di anacardi (me lo sono fatto oggi con ottimi risultati). In definitiva io consiglio, se non avete problema di spazio, l’Omega 707.
    In ultimo vorrei ringraziare Jo che mi ha guidato nella scelta come un amico dispensando consigli preziosi. La consegna è stata immediata. Mi è arrivato il pacco in perfette condizioni il giorno dopo della spedizione. Grande Jo! E grazie…
    Massimo S.

    Replica
  20. Daniele

    Ciao,
    gentilmente potresti mandare anche a me le tue considerazioni sugli estrattori orizzontali?
    tra quelli che tengo d’occhio ci sono l’oscar, il sana 707, omega 8006, e angel.

    Grazie

    Replica
  21. Giada

    Ciao!!tra gli estrattori che mi hai consigliato(non trovo più il post) comunque erano omega euj 808 hurom hh seconda generazione, Oscar da-1000 e omega euj 707 ; sono tutti in grado di fare gelato, sorbetti o salse(tipo pesto)?e per caso hai una guida su come si fanno?grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Giada,
      riduzioni in pasta di frutta secca, pesti, sorbetti di frutta congelata solo con gli estrattori orizzontali: Oscar DA-1000 o Omega EUJ-707.
      Jo

      Replica
      1. marino

        Ciao JO attendo cortesemente una tua risposta , ti ricordo che la mia esigenza è avere una macchina dedicata ad un uso professionale (bar gelateria) che dia la maggior resa possibile di prodotto a prescindere dai costi dell’attrezzatura.
        Rimango in attesa .
        Grazie in anticipo.
        Marino.

        Replica
  22. antonella

    Ciao Jo, ci siamo sentiti tempo fa e apprezzo sempre di più i tuoi suggerimenti.
    A suo tempo, seguendo le tue indicazioni, ho indicato ai miei clienti Oscar DA-1000 e si sono trovati bene in quanto consiglio loro di estrarre soprattutto verdure, anche a foglia, e di farsi i burri di frutta secca.
    Leggendo le ultime recensioni realizzo anch’io che attualmente c’è da prendere una decisione fra Oscar DA-1000 e Omega EUJ-707, tenendo conto che il fattore BPA è molto importante per me.
    Potrei ricevere anch’io le tue considerazioni finali relative ai due? Grazie mille
    Antonella

    Replica
  23. Francesco

    Ciao,
    devo acquistare un estrattore che sia il più versatile possibile (succhi di frutta e verdura, latte di frutta secca, sorbetti…) e di ottima qualità.
    Ho visto tra gli altri il Greenis Flower che dev’essere nuovo e perciò non molto diffuso da quanto capisco; lo hai provato? Vedo che i filtri in dotazione sono 3 e nei video di prova è molto performante!
    In alternativa su che modelli potrei puntare?
    Grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Francesco,
      il modello che indichi è di fabbricazione cinese, personalmente provo solo i modelli originali coreani: Coway, Hurom, Omega ed Oscar.
      Jo

      Replica
  24. Giovanni

    Salve Jo, complimenti per il sito e per la tua disponibilità, io sarei indeciso tra: Coway Juicepresso CJP-03. (279 euro) o un Hurom HH (seconda generazione) 589 euro. Lo so, i prodotti sono diversi e hanno un prezzo completamente diverso, io per mia fortuna non avrei problemi a prendere anche quello da 589 euro, il fatto è che non vorrei però poi rendermi conto in futuro, che fa le stesse cose che fa anche l’altro, ergo…. significa aver buttato via 300 euro in più Sigh!!, ti faccio presente che a me piacciono i prodotti di qualità, e per questi sono anche disposto a spendere, ma non mi piace nemmeno buttare via dei soldi. Quindi la mia domanda è: Hurom HH vale veramente la pena ?
    Grazie in anticipo della tua risposta e scusa della schiettezza. Giovanni

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Giovanni, in effetti il paragone è tra una FCA e una BMW. Sicuramente l’assenza del salva goccia comporta più difficoltà (non impossibilità) nel produrre latti vegetali. La resa è inferiore. Il succo è meno limpido, ecc. Al massimo potresti optare per l’Omega EUJ-808 per risparmiare un centinaio di euro con simili performance. Jo

      Replica
  25. emilio

    ho recentemente acquistato un estrattore di succo hotpoint ariston, ma era tanto per provare la funzionalità del prodotto.
    avendo già avuto una centrifuga, usata al massimo due volte per la difficoltà nella pulizia, prima di spendere per un buon prodotto mi sono voluto rendere conto di persona se i vari filmati che si trovano su internet sulla facilità di pulizia dell’estrattore fossero reali.
    diciamo che il prodotto preso non è come lo promuovono nei filmati. spesso (soprattutto con frutta polposa tipo pomodoro) l’estrazione del liquido si ferma e bisogna pressare e, anche se decisamente più semplice della centrifuga, la pulizia delle varie parti non è così semplice come fanno vedere.
    però, visto che i succhi mi piacciono, sarei propenso a prendere per casa un estrattore di qualità e portarmi in ufficio quello che ora ho a casa. sarei orientato sull’hurom hh-700 2g. lo vale il prezzo di acquisto? grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Emilio, interessante la tua esperienza. Per la velocitá di pulizia, anche se molti scrivono diversamente, l’estrattore orizzontale è più rapido da pulire perchè la superficie del filtro è più piccola. Comunque, l’Hurom HH di seconda generazione che hai scelto e l’Omega EUJ-808 consentono un succo più limpido con meno fibre e scarti meno umidi. Utilizzando un paragone, una è FCA e l’altra BMW. Jo

      Replica
      1. emilio

        grazie jo.
        un’altra curiosità: per l’estrazione delle foglie negli estrattori verticali, quali sarebbero le semplici regole da seguire?
        lo dici spesso nei vari commenti, ma non dici quali sono le semplici regole.

        Replica
  26. emilio

    buongiorno
    non mi è chiara una cosa.
    se il principio di funzionamento è lo stesso e, a parte la forma e le dimensioni dei pezzi, la componentistica è la stessa, perchè con gli estrattori orizzontali si possono fare estratti di foglie verdi e burro di frutta secca e con quello verticale sono sconsigliati o non si possono proprio fare?
    è una questione di accessori aggiungibili all’orizzontale o cosa?
    grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Emilio,
      la “tecnologia” di estrazione è completamente diversa perché negli orizzontali la coclea spinge l’alimento in un filtro tronco-conico alla cui estremità è posta una griglia a fori piccoli/medi; tale filtro può anche non avere la griglia ed in questo caso l’alimento è sotto posto ad un processo di estrusione (quasi).
      Jo

      Replica
  27. Elisa

    Ciao Jo,
    da tempo sono interessata ad acquistare un estrattore.. ho letto tanto in internet, ma i pareri sono sempre contrastanti e on riesco a decidermi..
    vorrei spendere non più di 300-350 euro.. cosa mi consigli?
    Ero orientata sul Juicepresso di Coway.. cosa ne pensi?
    Riuscirei a spremere anche frutta e verdura dura, tipo carote, mandorle, ecc o rischierei di bloccarlo continuamente?

    Hai altri modelli da consigliarmi?
    Grazie mille!

    Replica
  28. giulia

    salve, ho comprato un Coway CJP3 da poco, sinceramente all’inizio sembra tutto ok, ma poi ho notato che la parte superiore dondola durante il funzionamento il motore non è silenzioso per niente, non parliamo quando stamattina ho inserito un finocchio tagliato a pezzettini che “romorone” ha fatto…nel succo risulta tanta fibra, oggi con finocchio filamenti…due giorni fa un provato con l’ananas e verdura nel succo fibroso e non vi dico dopo un qualche ore, liquido limpido sopra mentre in fondo si sono sedimenti di fibre….non aspettavo questo risultato…qualcuno mi può rispondermi? spero che questa volta non viene tolto il mio commento, come ho notato che il posto con il gruppo è stato tolto….grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Giulia,
      il Coway CJP-03 non estrae un succo limpido ma con molte fibre.
      E’ la nuova tecnologia di estrazione 3 in 1 che anche se più semplice non filtra/elimina molte fibre.
      Jo

      Replica
  29. CINZIA

    Ciao Jo,
    anch’io ho deciso di acquistare un estrattore che mi dia la possibilità di assaporare gustosi succhi di frutta e soprattutto succhi di verdura, ma sarei anche interessata alle paste e al latte ottenuto dalla frutta secca, ai sorbetti, ecc…
    Ti chiedo se, cortesemente , potessi in privato, darmi un’idea sul PRODOTTO MIGLIORE da acquistare (non importa il prezzo, anche se vorrei comunque evitare spreco di denaro se ci sono modelli con simili performance a costi differenti), purchè sia di OTTIMA qualità e, se non ho capito male, leggendo articola qua e là, sia di ultima generazione e abbia una velocità NON superiore ai 40 giri. Ti ringrazio.

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Cinzia,
      premesso che i giri/minuto non sono una variabile da prendere in considerazione ma solo un modo di alcuni siti italiani di veicolari i propri articoli distribuiti praticando disinformazione che io reputo invece “pubblicità ingannevole”, per le verdure in foglia verde è preferibile un estrattore orizzontale anche perché è l’unico che ti consente le riduzioni in pasta di frutta secca e semi oleaginosi oltre ai sorbetti, latti, pappe, pasta lunga (solo 3 tipi); i latti vegetali sono possibili anche coi verticali (preferibilmente col tappino salva goccia) mentre i sorbetti di frutta congelata sono possibili solo con un modello verticale.
      I due estrattori orizzontali sono:
      – Oscar DA-1000
      – Omega EUJ-707
      Ti invierò in privato le principali differenza tra i due.
      Jo

      Replica
  30. Claude

    Ciao,
    più leggo articoli su Internet più continuo a cambiare idea, non riesco ad uscirne perchè spesso ci sono forti contradizioni tra i vari articoli.
    Ora voglio seguire la tua teoria sugli estrattori orizontali, mi farebbe piacere capire le differenze tra Oscar DA-1000 e Omega EUJ-707, ti sarei grato se potessi inviarmi le tue considerazioni in merito.
    Grazie mille

    Claude B.

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Claude,
      dimmi delle tue perplessità relative a quanto hai letto su altri siti.
      Ti risponderò in privato sulle differenze tra Oscar DA-1000 ed Omega EUJ-707.
      Jo

      Replica
      1. Claude

        Ciao Jo,
        Grazie per la risposta rapida.
        Io sono uno che si documenta molto prima di comprare un qualsiasi articolo, che sia uno smartphone, una TV od una lavatrice, e generalmente grazie a recensioni e forum di discussione riesco in breve tempo a restringere la mia ricerca in base a ciò che voglio.
        Nel caso estrattori mi sono trovato articoli dove trattano gli estrattori orizzontali come oggetti paleolitici, altri che denigrano le centrifughe in quanto inceneritori di vitamine, altri ancora che dicono il contrario affermando che gli estrattori sono spinti dal marketing ma che le centrifughe sono ancora una valida tecnica, specie gli ultimi modelli (vedi Philips).
        Poi c’è questa storia del BPA free che sembra essere una mezza falsità, accuratamente sbugiardata da un chimico su un sito che afferma non solo che il Bisfenolo-A è presente anche nell’Ultem, ma fa notare che tutti si concentrano su Bisfenolo-A in quanto espressamente vietato ma nessuno parla del Bisfenolo-f che sembra essere altrettanto nocivo ma non ancora vietato.
        Poi vai su YouTube e vedi dimostrazioni convincenti di una fazione o dell’altra.
        Che delirio 🙂
        Comunque comincio a convergere, l’EUJ-707 non mi dispiace ma sono molto attirato dal latte di mandorla o simili e da quanto ho capito per queste cose ci vuole il verticale col tappo anti goccia. Mi confermi che con l’orizzontale non posso fare latte di mandorla ?
        Grazie mille,
        Claude

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Claude,
          purtroppo in Italia c’è l’usanza di essere scorretti, a parte la disinformazione si aggiunge anche la pubblicità ingannevole pur di vendere i propri articoli o guadagnare sulle affiliazioni.
          Sul bisfenolo-A questo “reagisce” solitamente a caldo per cui negli estrattori i rischi di rilascio dovrebbero essere nulli.
          Quasi tutti gli estrattori sono oramai BPA-free altrimenti sarebbero “invendibili” negli Stati Uniti dove i prodotti di fascia alta sono sempre marcati (dal marketing) BPA-free.
          Anche qui si potrebbero spendere fiumi di caratteri perché poi si usa un contenitore di plastica “cinese” comprato al mercato per riporre il brodo in frigorifero per cui sarebbe necessaria una certa coerenza.
          Per i latti vegetali è preferibile un estrattore orizzontale (ad esempio, Omega EUJ-707) o un verticale col tappo salva goccia tuttavia, con le dovute accorgimenti, si può ottenere anche da quelli senza.
          Jo

          Replica
      2. Monica

        Carissimo Joe,
        sono molto indecisa, leggo i tuoi articoli, mi informo, ma non so decidere. Vorrei un estrattore che estragga succhi di tutti itipi verdure erbe…. Non ho molto spazio ma non mi importa del prezzo, preferisco spendere di piu ma essere sicura della qualità di ciò che acquisto. Mi puoi aiutare? P. S. Conosci l’estrattore Frothie?

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Monica, gli estrattori più versatili sono quelli orizzontali che sono poco più ingombranti dei verticali. Non ho mai provato i froothie perchè testo solo estrattori coreani fabbricati con i migliori materiali. In base alle tue esigenze potresti scegliere tra Omega EUJ-707 ed Oscar DA-1000. Jo

          Replica
  31. Giovanni

    Ciao Jo, tra un Omega EUJ-707 ed un Hurom HH, quale dei due è più facile e pratico da pulire ? Grazie Giovanni

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Giovanni,
      la risposta non è così semplice.
      Trattandosi di due estrattori completamente diversi per costruzione, il primo orizzontale ed il secondo verticale.
      L’Omega EUJ-707 per sua natura necessita della spinta gli alimenti col pestello, quasi sempre; personalmente lo ritengo più facile da pulire perché la superficie del filtro coi fori è più piccola e non ci sono “condotti” da svuotare.
      L’Hurom HH essendo verticale quasi “risucchia a caduta” gli alimenti introdotti anche se è possibile incorrere in blocchi perché i pezzi sono troppo grandi, da pulire ci vuole più tempo rispetto all’altro.
      In conclusione, estremizzando, l’Omega è più facile da pulire, l’Hurom più pratico? 🙂
      Jo

      Replica
  32. emilio

    è possibile fare i succhi di melograno con hurom hh-700?
    prima o poi comprerò anche l’estrattore orizzontale visto che mi piace fare succhi di diverse tipologie ed utilizzando tutti i tipi di frutta e verdura.
    grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Emilio,
      si certo è possibile.
      Per le verdure in foglia devi usare degli accorgimenti, tipo intervallare queste con altri alimenti più coriacei.
      Jo

      Replica
  33. Stefania

    innanzitiutto grazie del lavoro e della passione che metti in quello che scrivi…..

    Dubbio amletico estrattore…. Budget max 300 mi hanno proposto

    Kuving ns998 a 289 oppure Oscar neo da1000????

    Ingombro da montato dell’oscar?

    help sarebbe il mio primo estrattore ma vorrei che facesse quasi tutto

    Replica
  34. Giovanna

    Vorrei acquistare un estrattore e seguendo le sue considerazioni e recensioni mi sarei orientata sul tipo orizzontale. In relazione a ciò mi farebbe piacere capire le differenze tra Oscar DA-1000 e Omega EUJ-707. Le sarei grata se potessi inviarmi un suo parere in merito.
    Grazie mille

    Replica
      1. Giovanni

        Ciao jo sinceramente vorrei sapere anche io le differenze tra questi 2 prodotti, se vuoi mi puoi rispondere privatamente

        Replica
        1. laura

          Jo interesserebbe anche a me avere in privato le tue considerazioni su oscar neo 1000 (o 1200) ed omega euj-707.
          Sono indecisa. Grazie anticipatamente

          Replica
  35. anna

    Ciao Jopistacchio vorrei acquistare un estrattore e come molti che ti hanno scritto sono indecisa sul modello, starei sull’orizzontale mi sembra che si riesce non solo a fare i succhi ma anche il burro dai semi e il latte di mandorle, vorrei esser consigliata su un modello dai 150 a 400 euro un prodotto di qualità, di facile pulizia ma anche non troppo ingombrante, ho chiesto troppo?ti ringrazio se mi puoi rispondere privatamente ciao

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Anna,
      gli estrattori orizzontali coreani migliori, secondo me, sono l’Oscar DA-1000 e l’Omega EUJ-707.
      Tra i due ci sono alcune differenze per cui ti inoltrerò un messaggio privato.
      Jo

      Replica
      1. Ragno

        Buongiorno Joe: grazie per le tue preziose considerazioni.
        A questo punto mi aggrego anch’io alla solita richiesta: puoi inviarmi le tue opinioni sui due “orizzontali”
        Oscar DA-1000 e Omega EUJ-707?
        Dell’Osacar mi piace molto la versatilità ma non è l’unico aspetto a cui sono interessato: vorrei essere certo che risponda alle esigenze di “noi genitori”: estrarre efficientemente succhi da foglie (mamma e papà) e da frutta (soprattutto morbida ma anche da MELOGRANO!) per i figli.
        Attendo con curiosità un tuo riscontro.
        Ancora grazie

        Replica
  36. raffaella

    Ciao Jo,
    innanzitutto complimenti per l’egregio lavoro che fai.
    Anch’io ho il dilemma di quale estrattore possa fare al caso mio.
    L’unica mia certezza è che sono propensa all’acquisto di un estrattore orizzontale ma sono indecisa tra l’Oscar DA-1000, l’Omega EUJ-707 e l’Angel Juicer 7500 ,
    Mi potresti aiutare a capire quali sono I principali pro/contro di questi?

    Grazie mille

    Replica
  37. Cristina

    Ciao Jo,
    anche io sono alla ricerca dell’estrattore che faccia al caso mio, mi piacerebbe ricevere in privato le tue considerazioni sugli estrattori in particolare quelli orizzontali, volendo estrarre anche da verdura.
    In particolare mi interessa la comparazione tra Oscar DA-1000 e l’Omega EUJ-707 che hanno una discreta differenza di prezzo e poi una curiosità, perchè non credo comprerò mai visto il prezzo, sull’Angel…perchè mai è così caro?
    Davvero ha la migliore resa in assoluto estraendo il più possibile da frutta e verdura?
    So che permette di fare latte e burro da frutta secca, ma questo lo si può fare anche con gli orizzontali sopracitati, giusto?
    Grazie!

    Replica
  38. Simone

    Buongiorno jopistacchio, sono in procinto di acquistare il mio primo estrattore.
    Ho cercato di indagare per capire cosa offre il mercato e quello che potrebbe soddisfare le mie esigenze.
    Premetto che non sono vegetariano e, anche se lo desidero, non riesco a consumare molta frutta e verdura.
    Non consumo erbe quindi non sono orientato in estrattori orizzontali, semmai ne avessi il bisogno ci penserò in futuro.
    Sono orientato in prodotti verticali di fascia medio-alta, sono interessato a macchine silenziose ad induzione e possibilmente capaci di elaborare materie dure ed eventualmente produrre latti vari, insomma cerco una macchina abbastanza versatile per sperimentare nel mondo dell’estrazione.
    Da quello che ho visto ho preso in considerazione principalmente 2 prodotti: “Estraggo Pro” e “Kuvings Silent Juicer”.
    Siccome di quest’ultimo mi interessa molto il “mincer” opzionale vorrei cortesemente un parere sulle capacità di entrambi ed un consiglio per l’acquisto.
    Grazie mille fin d’ora per l’aiuto.

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Simone,
      per i latti vegetali è preferibile un estrattore orizzontale od uno verticale con tappino salvagoccia.
      Il primo estrattore è di fabbricazione cinese per cui sceglierei l’altro coreano ma il modello recente il B6000 che contiene anche l’altro gruppo-filtro per ricavare i sorbetti.
      Jo

      Replica
      1. Simone

        Grazie mille Jo, credo che per le mie esigenze attuali optero per il Kuvings, il B6000 è il modello a “bocca larga” e ha incluso il gruppo-filtro per i sorbetti, mentre per il Silent Juicer va comprato a parte.
        Se non ci sono altri vantaggi oltre alla “bocca larga” secondo me conviene il Silent: tu che ne pensi?
        Poi non capisco bene perchè l’ “Estraggo Pro” è cinese se nel sito dicono che è stato costruito da aziende Koreane per questa azienda italiana? E’ alquanto confuso tutto ciò.
        Grazie di nuovo e “buon succo a tutti”.

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          Ti ho fornito il consiglio che hai richiesto poi sarai tu a prendere la decisione finale.
          Sono le aziende italiane ad essere poco chiare nel fornire le informazioni, di proposito.
          È il modello normale (no PRO) che è stato fabbricato da Kuvings che rivendevano ad un prezzo maggiore del silent da cui derivava.
          Ora il nuovo modello è un prodotto cinese e ci può stare però dovrebbe costare meno.
          Jo

          Replica
  39. Renato

    Salve , scusa sono neofita…esiste un estrattore che faccia sorbetti , o tipo si possa aggiungere ghiaccio ed avere il gelato?
    Un saluto

    Replica
      1. Renato

        Grazie per la risposta, questo orizzontale potrebbe essere un pò ingombrante… i modelli venrticali li fanno i sorbetti? Ciao

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Renato,
          gli orizzontali non sono ingombranti, verifica le misure del blocco motore.
          I verticali non possono processare gli alimenti congelati, solo i Kuvings dispongono di una vasca/filtro aggiuntiva con cui è possibile.
          Jo

          Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Lorenzo,
      è un giocattolo fabbricato in Cina il cui succo estratto non è lontanamente paragonabile (per qualità e quantità) a quello di estrattori coreani più costosi.
      E’ come paragonare una Dacia con una BMW.
      Sulla garanzia poi, non mi pronuncio non ho dati riscontrabili.
      Jo

      Replica
      1. lorenzo

        grazie mille
        non sapevo fosse prodotto in cina, anzi, ero convinto fosse di qualità.
        Ho letto anche questa recensione/confronto, per cui avevo scartato l’Hurom, ma non so se si possono postare link (nel caso chiedo scusa in anticipo)

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Lorenzo,
          conosco quella “comparazione” ma bisognerebbe essere oggettivi nel farle.
          Purtroppo sono di parte perché consiglio l’Hurom, oramai ci sono tanti estrattori sul mercato e le differenze ci sono altrimenti i consumatori verrebbero gabbati e prima o poi la notizia sarebbe di pubblico dominio.
          Personalmente provo solo quelli coreani che sono fabbricati con materiali migliori e ti assicuro che ognuno ha pro/contro.
          Non esiste l’estrattore migliore ma quello ottimale per ciascuna esigenze (e tasca) si.
          Jo

          Replica
  40. Francesca

    Ciao vorrei comprare un estrattore e sono orientata su un modello orizzontale perché mi sembra più versatile ma vorrei un prodotto che sia allo stesso tempo anche veloce e facile da utilizzare. Sono indecisa tra l’Oscar DA 1000 e l’Omega 707. Potresti mandare anche a me le tue considerazioni sui 2 modelli? Ti ringrazio

    Replica
  41. Manuela

    Salve Jo, vorrei acquistare un estrattore che estragga sia frutta che verdura. Cosa mi consigli?
    Se per favore mi puoi indicare il modello.
    Grazie.
    Manuela

    P.S.: Non deve essere ingombrante e non importa il prezzo.

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Manuela,
      per normali esigenze come da te indicate ti consiglio l’Omega EUJ-808 e l’Hurom HH di seconda generazione, fabbricati dall’azienda coreana Hurom.
      Sono entrambi dotati della stessa tecnologia di estrazione che consente un succo limpido con poche fibre.
      L’Hurom è dotato anche di una levetta alla base della vasca di estrazione che consente di aggiungere al succo le fibre raccolte all’interno della coclea.
      Jo

      Replica
      1. Manuela

        Grazie per il prezioso consiglio.
        Volevo anche sapere se due modelli consigliati vanno bene per ananas, carote e sedano??
        Ancora grazie!!
        Manuela

        Replica
  42. valeria

    ciao Jo,mi potresti consigliare un estrattore orizzontale ? non vorrei superare i 350€ ….ho sentito parlare sia del hurom gd che dell’oscar da 1000.grazie Valeria

    Replica
  43. Enza

    Buongiorno, vorrei comprare un estrattore, mio marito non tollera più tanto le fibre e dovrebbe bere più succvhi rispetto a frutta e verdura intere; saremmo orientati su un modello orizzontale, sento parlare molto bene dell’Angel: mi piace soprattutto il fatto che sia in acciaio, non amo molto la plastica!! Vorrei chiederti se con un Angel qualsiasi si possono fare i latti vegetali, noi li consumiamo spesso e sarebbe anche quello un vantaggio!! Grazie mille per tutti i suggerimenti che mi saprai dare!!
    Enza

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Enza,
      con l’Angel Juicer è possibile ricavare i latti vegetali basta adoperare un mestolo con cui introdurre l’alimento + l’acqua “di governo” (dell’ammollo).
      La criticità è rappresentata dalla pulizia, come puoi osservare nei video dell’articolo.
      La macchina ha un prezzo elevato anche perché realizzata in acciaio, attenzione che i succhi acidi possono intaccare anche l’acciaio quindi sempre lavare bene tutto (usare sempre lo scovolino in dotazione).
      Jo

      Replica
  44. marina

    Caro jopistacchio finalmente qualcuno che abbia competenza in merito di estrattori grazie infinite, detto questo dammi un consiglio su quale estrattore puntare. Ho bisogno oltre che fare i succhi buoni, che mi faccia il latte con i semi oleosi, succhi di verdure a foglia larga ed infine un buon gelato, attendo con ansia una tua risposta, non vedo l’ora di comperarnelo, un abbraccio ed ancora grazie per il tuo lavoro, Marina

    Replica
      1. marina

        Gentile Jo grazie per l’immediata risposta ma tra l’omega 707 orizzontale e il kuvinos B6000 verticale, mi consigli sempre il primo, grazie ancora

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          Si Marina perché, a parte il rapporto qualità/prezzo migliore, è anche più versatile.
          In più essendo un orizzontale processa molto meglio le verdure in foglia che hai indicato tra le tue esigenze.
          Jo

          Replica
  45. Gianni

    Ciao e complimenti per le ottime informazioni che fornisci.
    Io sto per acquistare il mio primo estrattore e leggendo in giro ormai ho ristretto la scelta a questi modelli:
    – Omega Sana Juicer EUJ-707
    – Hurom HU-700 seconda generazione o Omega EUJ-808
    Volevo qualcosa di versatile che mi consentisse di farci un po’ tutto, anche l’estrazione da ortaggi a foglia.
    Non capisco se per questi ultimi gli estrattori verticali non vanno bene o semplicemente ne estraggono meno o con minore qualità.
    Se ho capito bene gli unici “svantaggi” dell’orizzontale è che solo relativamente più ingombrante di un verticale e che bisogna favorire l’ingresso del materiale da spremere col pestello.
    Altrimenti ho visto che la qualità del succo di un orizzontale è comunque a ottimi livelli.
    Consigli ?

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Piero,
      premesso che alcuni estrattori di succhi processano la frutta congelata conferendola una struttura tipo sorbetto morbido che andrebbe poi addizionato con un dolcificante liquido, le uniche macchine coreane oggi che permettono ciò sono l’estrattore orizzontale Omega EUJ-707 ed il verticale Kuvings B6000.
      Il succo di entrambi non è molto limpido, per ridurre le fibre dovrai usare un passino (già in dotazione nell’Omega).
      Jo

      Replica
  46. francesco

    Ciao Jo,
    volevo prendere un estrattore che facesse un po’ di tutto, anche gelato e vellutate.
    Che non abbia problemi e estraggo un po’ di tutto.
    La scelta mi sembra quasi di obbligo… Kuvings…
    Che ne dici?
    Volevo prendere quello dove metti la mela intera, oltre che per un fatto di comodità, per il discorso del fatto che la frutta tagliata si ossia.
    Ma é vero?
    Alternative ?
    Leggendo poi le tue recensioni, mi sono un po’ incuriosito agli estrattori orizzontali… un modello di ultima generazione ?
    Gelati e vellutate non li fanno gli orizzontali vero ?
    In generale differenze sostanziali?
    Grazie mille 🙂

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Francesco,
      per le vellutate, per consistenze lisce è necessario un frullatore potente che possa emulsionare i liquidi con gli, eventuali, grassi in soluzione.
      Gli estrattori più versatili sono quelli orizzontali, che oltre ai succhi consentono anche l riduzioni in pasta, salse, pesti, sorbetti di frutta congelata, ecc.
      Il Kuvings a bocca larga consente i succhi ed i sorbetti. Non considererei la “caratteristica della bocca larga (7 cm)” perché c’è molto marketing visto che sul manuale consiglia di tagliare la mail in 4 quarti. Inoltre, il principio di funzionamento degli estrattori è lo “slow juicing”, velocizzare l’estrazione con alimenti in pezzi grandi riduce la resa.
      L’Omega EUJ-707 è l’estrattore orizzontale disponibile nello shop, trovi qui i dettagli:
      http://www.jopistacchio.it/estrattore-di-succhi-omega-sana-juicer-euj707/
      Jo

      Replica
  47. marina

    Caro Jo senti per caso conosci l’estrattore natural juice e la sua provenienza mi sai dire qualche cosa in merito c’e un rappresentante nella mia piazza che ne fa la rappresentazione, ma io vorrei una tua considerazione non e’ che mi fido molto non essendo esperta in merito, ti ringrazio e ti saluto, Marina

    Replica
  48. marina

    Che delusione Jo Ho saputo ieri che anche gli estrattori della kuvings sono costruiti in cina su cosa mi posso rivolgere per non aver un prodotto cinese di loro non mi fido so che usano materiali tossici ma si puo trovare un estrattore che non venga costruito in cina dammi una speranza ciao marina

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Marina,
      non so chi ti abbia fornito questa informazione ho cercato di verificato sul fondo del mio ma non c’è l’indicazione “made in”.
      Premesso che anche l’iPhone (e quasi tutta l’elettronica di consumo) è fabbricata in Cina l’importante è che il produttore salvaguardi la progettazione dei device.
      Che io sappia Kuvings, Hurom (Oscar ed Omega) e Coway sono progettati/prodotti da aziende coreane e, per soddisfare la richiesta, hanno aperto fabbriche anche in Cina.
      La differenza sostanziale è data dalla progettazione, dai materiali sintetici (plastiche) ed elettronici (motori AC e Coway DC).
      Al momento Hurom in Europa commercializza prodotti made in Korea.
      Ti segnalo che, spesso, sono i concorrenti che fanno disinformazione.
      Jo

      Replica
  49. Ilaria

    Ciao Jo,
    vorrei qualche consiglio sul tipo di estrattore da acquistare..
    saremo interessati all’estrazione di frutta (maggiormente) e verdura come carote..cetrioli….finocchio..
    anche l’eventualità di sorbetti non sarebbe male..
    Cosa mi consigli come prodotto facile da pulire ad un prezzo ragionevole?
    Ti ringrazio
    Buona giornata
    Ilaria

    Replica
  50. Emanuele

    Ciao Jo,

    Sono rimasto favorevolmente colpito dal nuovo estrattore BioChef Atlas Whole Slow Juicer (con tramoggia da 8cm). Sembra molto compatto, gode della garanzia a vita sul motore (ad induzione), e di 5 anni sugli altri componenti. Pare poter competere con il Kuvings B6000, ed esteticamente ricorda molto l’Hurom HH700, il tutto ad un costo di €389.00. Leggendo il tuo blog mi è chiaro che non fai recensioni su prodotti cinesi, pertanto mi stavo chiedendo se conosci questa macchina, e/o se il motivo per il quale non ne hai mai fatto menzione, fosse appunto il fatto che appartenga alle serie dei cloni “Made in China”.

    Altro dubbio è che BioChef Italia al momento commercializza soltanto la versione con tramoggia standard,, pertanto temo che acquistando la versione Whole presso un fornitore diverso, (che lo ha disponibile on line, ma che non fa nessun tipo di riferimento al tipo di garanzia offerta), non mi consentirebbe la registrazione della garanzia presso BioChef Italia una volta acquistato. Per non incorrere in brutte sorprese magari attenderei comunque la disponibilità del modello Whole presso il canale di distribuzione ufficiale italiano, invece per saperne di più sulle “origini” di questo Brand, mi rimetto nelle tue mani…..

    Ti ringrazio anticipatamente per la tua cortese disponibilità, e ti faccio i miei complimenti per il livello di dettaglio che fornisci a chi come me, ha la necessità di leggere una volta tanto, “consigli per gli acquisti” veri!

    Cordiali Saluti

    Emanuele

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Emanuele,
      si tratta di una macchina di fabbricazione cinese.
      L’azienda che lo distribuisce è australiana con qualcuno in Italia, se non sbaglio in veneto, che lo commercializza.
      Jo

      Replica
  51. marina

    Ciao Jo tra Huron 80 giri 150w , il kuvinos 60 giri 240w quale e’migliore o proponimi tu il meglio scusa le mie incertezze
    Grazie, marina

    Replica
  52. Alessandra

    Ciao Jo
    sono molto interessata all’acquisto del Sana Juicer 707, che trovo fra l’altro molto gradevole anche esteticamente. Ho letto tutto quello che hai scritto ma volevo sapere se ti fosse possibile inviare anche a me le considerazioni piu’ approfondite che fai in privato per una decisione finale.
    Potresti anche rassicurarmi sul sistema di assistenza in caso di problemi?

    Grazie mille e complimenti per il sito!
    Alessandra

    Replica
      1. Alessandra

        Buongiorno Jo
        mi scuso ma non trovo la tua risposta in privato su Sana Juicer EUJ 707. Forse per qualche motivo non mi e’ arrivata, me la potresti rimandare per favore?
        Grazie mille
        Alessandra

        Replica
  53. Greta

    Caro Jo, ho letto le tue numerose risposte. Tutte precise e più che esaustive. Eccomi qui anch’io con una domanda. Intuisco che sei pro oscar da 1000 (del resto ci hai pure svezzato la tua bimba), del quale tuttavia resto perplessa per i soli 150 watt. Non avrei mai preso in considerazione un estrattore orizzontale, se non fosse che ne parli così bene ! Sarei,ero, invece più propensa da un Hurom da 80 giri (altrimenti troppo costoso e senza alcuna validazione scientifica sui giri) coi suoi 240 watt (quindi in grado di fare anche radici e cavoli) verticale (dovrebbe occupare meno spazio) ed in teoria più semplice da pulire.
    Degli altri,dopo averti letto, non ho più dubbi.
    Ti ringrazio per il tuo sito e per il tuo tempo !
    Ciao

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Greta,
      l’Oscar DA-1000 è end-of-sales, a fine mese arriverà il nuovo modello Oscar DA-1200.
      Il numero di giri/minuto, il consumo dell’alimentatore non sono parametri da prendere in considerazione al più la potenza del motore (espressa in CV o HP) ma non sempre è indicata.
      Jo

      Replica
  54. Alex

    Ciao,

    mi diresti anche a me in PVT i pro e contro del 707 rispetto al 808 etc etc?
    Del 1200 si sa qlc in più? Vale lapena aspettare?
    Grazie
    Alex

    Replica
  55. Silvia

    Ciao Jo,
    stavo valutando l’acquisto di un Estraggo Pro perchè ho provato diverse volte i suoi succhi e il suo funzionamento e l’ho trovoto veloce nel funzionamento con una resa di succo abbastanza limpido paragonato ad altri estrattori verticali che ho avuto modo di provare e di acquistare. Il fatto che fosse di produzione italiana, come descrive il sito web che lo vende, non lo avevo mai messo in discussione, invece mi sembra di capire da delle tue risposte che si tratta di un prodotto cinese: ho capito male io? Attendo notizie grazie

    Replica
      1. Silvia

        Grazie, dopo il mio messaggio ho approfondito ulteriormente, a questo punto mi rimane solo il dubbio, a parità di prezzo ,e produzione Coreana, se preferire un verticale o un orizzontale, mi prendo ancora un po’ di tempo per decidere con quale sostituire il mio attuale estrattore che non mi soddisfa

        Replica
        1. Silvia

          Ho un Vestapers 3G, faccio molta frutta e meno verdura prevalentemente dura (carote barbabietola zucchina) e poca verdura a foglia, ma questo perchè ce l’ho da poco e non ho ancora avuto il tempo di utilizzarlo tanto

          Replica
          1. Silvia

            Ho preso questo estrattore perchè il mio budjet era di 300€, avendo però provato gli estratti fatti con Hurom o altri estratti in locali pubblici in giro per l’europa dove presumo usino degli estrattori con prestazioni elevate ho riscontrato dei succhi migliori: più limpidi, con meno grumi, e meno densi. Inoltre avendo visto in funzione e provato io stessa Hurom e Estraggo ho notato anche una minore lentezza nell’estrazione, in particolare con Estraggo; non so se questa caratteristica possa giovare al prodotto succo in se, anzi probabilemente no, però se ne ha un vantaggio in praticità di utilizzo. Ora Hurom si piazza più o meno al doppio del mio budjet iniziale di 300, Estraggo sta più su, ma sempre sotto Hurom. In ogni caso viste le nuove info su Estraggo ho accantonato anche quell’idea. Adesso sto valutando: Sana juicer EUJ 707, Sana Juicer EUJ 808, Kuvings Whole Slow Juicer, e ancora qualche modello Hurom sempre sul budjet 400/500€. Insomma si tratta di decidere tra estrattori di fasica medio/alta, orizzontali o verticali, e alla fine credo che questi abbiano prestazioni simili. Tra i modelli citati ne consigli uno in assoluto? Mi è sembrato di capire di no. Grazie

          2. Jo Pistacchio Autore articolo

            ciao Silvia,
            non c’è un estrattore migliore in assoluto.
            Da quanto scrivi mi sembra di capire che ti piacciono più i succhi limpidi con meno fibre per cui la scelta è tra Hurom HH ed Omega EUJ-808 che hanno la stessa tecnologia di seconda generazione che consente un estratto con tali caratteristiche.
            Jo

  56. angelica

    ciao joe per il mio compleanno voglio farmi regalare un tanto desiderato estrattore . ho un baget massimo di 450euro ma non avendo esperienza ho paura di buttare i soldi prendendo un prodotto non valido. inizialmente volevo prendere il kirvings ma leggendo i tuoi commenti sono orientatissima verso i modelli orizzontali omega o oscar che oltre gli estratti permettono anche di realizzare grissini,pasta fresca biscotti ecc.. (che visto che sono celiaca mi produco sempre da sola e quindi potrebbero essere un valido aiuto) deciso per un modello orizzontale volevo chiederti se potevi consigliarmi tra I DUE ESTRATTORI ORIZZONTALI OSCAR E OMEGA quale era il migliore? premetto che io oltre estratti di frutta e verdura vorrei fare anche latti vegetali di cereali e frutta secca. spero tanto mi darai un tuo consiglio da esperto. grazie aspetto tue info

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Angelica,
      i due estrattori orizzontali Oscar DA-1200 ed Omega EUJ-707 sono molto simili, entrambi BPA-free.
      La differenza principale oggi, è data dai contenitori del succo e dello scarto che nell’Omega sono, rispettivamente, di vetro infrangibile ed acciaio.
      Jo

      Replica
  57. andrea

    Tra gli estrattori economici vorrei segnalare anche il Panasonic MJ-L500 che in rete si trova sotto i 200 euro e panasonic essendo una marca di prestigio e giapponese vorrei chiedere a voi se può essere il caso di acquistarlo. Certo che panasonic non ha esperienza in questo campo in quanto è il primo che fa quindi chiedo consiglio.

    Replica
  58. Ugo Lazzaroni

    Salve Jo volevo sapere se con l’estrattore Huron di seconda generazione posso fare anche creme e passati e fare delle basi per sorbetti e gelati, oppure cosa mi consiglieresti
    Grazie complementi
    Ugo

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Ugo,
      le riduzioni in pasta si possono ottenere solo con gli estrattori orizzontali: Omega EUJ-707 od Oscar DA-1200.
      Con questi puoi ricavare dei sorbetti (creme fredde più precisamente) processando la frutta congelata addizionandola, all’uscita, con un dolcificante liquido per mantenere la texture liscia.
      Jo

      Replica
  59. roberta

    Innanzitutto complimenti Jo per la tua incantevole professionalita’!!!! Mi hai convinto in un attimo!
    Vorrei comprare un estrattore nella giungla degli estrattori…..non mi sono documentata a sufficienza perchè sono troppe le info che ci vengono proposte …LO LASCIO FARE A TE!!
    Dunque un estrattore per succhi di frutta e di verdure, materiali buoni e robusti, durevoli nel tempo, facile utilizzo e facile smontaggio per la pulizia. Se poi posso farci anche frappe di gelato….!!!!!
    Ti Ringrazio per la risposta
    Roberta

    Replica
      1. Ugo Lazzaroni

        Ciao Jo, ma non dicevi che era meglio Il Omega Sana Juicer EUJ-707 per via dei contenitori in acciaio e vetro? che differenza c’è con l’Oscar DA -1200 è solo perché costa meno?
        ciao grazie

        Replica
          1. Ugo Lazzaroni

            SCusa Jo volevo chiederti, ho visto che hanno fatto per l’Omega Sana anche un estrattore di olio, lo conosci? funziona anche con le olive? si può fare l’olio d’oliva?
            ciao grazie
            Ugo

          2. Jo Pistacchio Autore articolo

            ciao Ugo,
            per l’Omega EUJ-707 c’è una accessorio pressa con cui è possibile ottenere degli olii vegetali.
            Considera che per l’olio nel frantoio vengono passate nelle molazze anche i noccioli.
            Con la pressa solo olive senza noccioli.
            Jo

          3. Barbara Giovannetti

            Ciao. Omega sana j. e. Euj 707 o oscar da 1200 ?????
            Mi potresti consigliare??

  60. enrico

    ciao jo,complimenti prima di tutto,volevo farti una domanda,stiamo aprendo un locale tutto sul naturale e vorremmo inserire gli estrattori di succo,sia di frutta e verdura sia di cereali,sicuramente abbiamo bisogno di macchine professionali..potresti consigliarci come muoverci?soprattutto se servono due macchinari diversi o ne basta uno per entrambe le nostre esigenze.grazie

    Replica
  61. Stefano

    Ciao Jo, molte grazie per le recensioni che pubblichi al fine di aiutare le persone nella scelta e conoscenza degli estrattori.
    Vorrei però porre l’attenzione alla conversione della potenza da Watt a CV, ricordandoti che 1CV corrisponde a 736 W quindi quando indichi 2 CV di potenza in Watt sono 1472 e non i 150 W dei motori a cui fai riferimento. Grazie comunque del lavoro che fai.
    Ciao

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Stefano,
      si corretta la conversione della potenza da CV a Watt 735,498.
      La potenza indicata negli articoli è quella comunicata del produttore, ad esempio nel Blendtec è 3CV anche se la potenza è di 1560 watt.
      Stessa cosa accade per gli estrattori, la potenza “torsionale” indicata è 2CV anche se i watt assorbiti sono 150/200.
      I vari “stadi” di demoltiplicazione degli ingranaggi (riduttori di velocità) producono la quantità equivalente di coppia (momento torcente) come un motore 3HP. Un modello di estrattore verticale pare arrivi a 9!
      Jo

      Replica
  62. Marco

    Ciao e grazie dei tuoi preziosi consigli, non ho mai avuto una centrifuga e nel documentarmi in merito ho capito che l’estrattore è decisamente migliore rispetto alla “vecchia centrifuga”, leggendo i vari post ho capito inoltre che orizzontale è sicuramente migliore che verticale e mi ero orientato sull’oscar DA 1000, ma poi ho letto che è fuori produzione sostituito dal 1200 che però se non erro costa circa 80 euro in più del precedente.
    Le mie domande sono: tra il 1000 e il 1200 il diametro per inserire frutta e verdura è rimasto lo stesso (leggevo in un post di una persona che lo possiede la difficoltà nell’inserimento dei vari pezzi, infatti bisogna tagliarli molto piccoli).
    Seconda ed ultima domanda il 1000 lo definivi come il migliore per rapporto qualità prezzo ora con 80 euro in più classificheresti ugualmente il 1200 come migliore qualità/prezzo dato le “poche” migliorie apportate?
    Perdonami e scusa la mia ignoranza in materia per me sono poche magari tu saprai darmi lumi maggiori.

    Replica
      1. Marco

        Rapidissimo… Grazie.
        Ho un bimbo di 4 anni quindi tutto ciò che potrò fare per lui con l’estrattore lo farò, principalmente lo utilizzerò per le verdure anche a foglia (ecco perché mi sono orientato sull’orizzontale) che occupi poco spazio e che non sia eccessivamente costoso.
        Avevo praticamente deciso di comprare Oscar DA 1000 ma… End of sale… Anche se come ti scrivevo prima in un commento girando su internet ho letto di chi si lamentava per la bocchetta inserimento verdure molto piccola solo 3,5 cm
        Ecco le mie esigente

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Marco,
          il tubo di alimentazione nel nuovo modello è identico all’Omega 45x40mm, quasi il doppio.
          Nel vecchio modello non entra mezza arancia italiana…
          Alla fine, se sei interessato alla versatilità e principalmente per le verdure in foglia dovrai scegliere tra Omega EUJ-707 od Oscar DA-1200.
          Jo

          Replica
  63. Roberto

    Ciao Jo
    Complimenti innanzi tutto per quello che fai.
    Ti volevo chiedere gentilmente un consiglio.
    Devo aprire a Frascati un Juice Bar. Quale modello di estrattore professionale mi consigli? non ho problemi di budget ma cerco solo la massima qualità da offrire al cliente.
    Io sono orientato verso il modello Angel 7500. che dici è la scelta giusta?
    Grazie per la tua risposta e disponibilità
    Roberto

    Replica
  64. Elena

    Ciao, scusa il disturbo..io ho un hurom Modello HU-500 (Serie HE)…i succhi però non mi escono mai limpidi, ma contengono sempre qualche filamento o pezzetto…infatti poi li passo sempre con il colino…è normale??oppure sbaglio io ad usarlo??grazie mille!!

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Elena,
      è normale. I succhi estratti contengono sempre un po’ di fibre infatti alcuni estrattori hanno nella confezione un filtro-colino.
      L’Hurom HH di seconda generazione estrae un succo molto limpido con pochissime fibre (dipende sempre dall’alimento).
      Jo

      Replica
  65. Massimo

    Ciao, ho assistito ieri ad una presentazione di Estraggo Pro e sono rimasto molto colpito positivamente.
    Ci siamo decisi quindi ad acquistare un estrattore orizzontale.
    Con un budget di circa 450 euro cosa mi consigli ?
    Grazie mille

    Replica
  66. Roberto

    Ciao,
    ti ringrazio per le risposte esaustive e dettagliate.
    Sono indeciso tra la nuovissima Oscar DA-1200 e Omega EUJ-707, la differenza di prezzo è minima, quindi vorrei scegliere l’estrattore ottimale per le mie esigenze.

    Premetto che prediligo più la verdura alla frutta (cavolo nero, cetrioli, sedano, erba di grano, ect.), ma anche la frutta.

    Tralasciando il gusto e la limpidezza del succo, come sostanze organolettiche (enzimi, vitamine, ect.), quale è secondo te la migliore, anche se di poco?
    Quale più si avvicina ad esempio ad una GreenStar GSE 5000 (due alberi), o alla Angel Juicer?

    Ho notato che per l’Omega EUJ-707 è possibile acquistare per circa 240€ anche una pressa per semi oleosi (canapa, lino, sesamo, girasole, ect.).
    Volevo chiederti se con un normalissimo frantoio a manovella ( circa 140€ ) potevo ottenere lo stesso risultato. Non vorrei scegliere il mio estrattore ottimale solo per questo accessorio aggiuntivo.

    Il regolatore di pressione che controlla la presenza di fibra nel succo può essere determinante nella mia scelta?
    Inoltre Omega EUJ-707 ha il tubo di alimentazione 45x40mm contro i 45x45mm dell’Oscar DA-1200.

    Quale mi consiglieresti?

    Grazie ancora.

    Roberto.

    Replica
  67. Antonello

    Ciao Jo, complimenti per la chiarezza che mi ha fatto decidere per le mie esigenze di acquistare un estrattore orizzontale. Sono peò indeciso tra Omega EUJ-707 od Oscar DA-1200. Per questo avrei bisogno di avere un tuo pensiero in merito che solitamente invii privatamente. Non ho problemi di budget ma desidererei una macchina il più possibile completa e che riesca a fare al meglio di tutte le altre tutte le funzioni, compresa la pasta e i sorbetti. Sono anche curioso dell’accessorio per ottenete l’estrazione di oli nell’Omega Sana. Considerato l’elevato costo, volevo sapere se avevi avuto modo di provarlo e se funziona, nel senso se è possibile farsi a casa qualche litro di olio puro dalle olive denocciolate e se è semplice la pulizia dell’accessorio.
    Ti ringrazio per i tuoi consigli.

    Replica
  68. Giuseppe

    Grazie per le utili spiegazioni.
    Ho un problema che non riesco a risolvere: mi servirebbe un estrattore che ottenga un succo con MENO FIBRE possibili, in quanto mia madre, per problemi di salute, non riesce ad assimilarle.
    Le è stato consigliato l’HUROM 700 (seconda generazione); io ho trovato buone offerte per l’Hurom 500 e l’Hurom 600 (il 500 a 180€, il 600 a 200€).
    Vorrei chiederti:
    – l’Hurom 700 è una macchina valida per risolvere il tipo di problema di mia madre?
    – che differenze ci sono con il modello 500 e 600 (P.S.: quest’ultimo non l’ho trovato sul sito della Hurom italiano; sai che modello è?)
    Ringrazio in anticipo per la risposta

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Giuseppe,
      ti consiglio di acquistare sempre macchine ufficiali distribuite per il mercato italiano.
      Effettivamente, La tecnologia di seconda generazione della Hurom consente un succo più limpido e con meno fibre rispetto agli altri estrattori verticali o a quelli di prima generazione della stessa Hurom
      Qui puoi leggere una prova comparativa:
      http://www.jopistacchio.it/estrattori-di-succhi-sfida-hurom-hh-kuvings-b6000/
      C’è molta confusione sui prodotti della Hurom in Italia, ecco i dettagli:
      – Hurom HH (seconda generazione) o Hurom 700
      – Hurom HG o Hurom 600
      – Hurom HE o Hurom 500
      Jo

      Replica
  69. Pietro C.

    Ciao, ho letto un po’ di informazioni sugli estrattori e visto la tua gentilezza nel rispondere vorrei alcuni chiarimenti x piacere. Io ho problemi di diverticoli da circa tre anni e cercavo un rimedio x eliminare i semi dalla frutta e più che altro dai pomodori. Ebbene sotto consiglio della mia verduriera mi ha fatto comprare un estrattore senza dirmi una marca specifica, dopo pochi giorni vedo in offerta in un negozio un estrattore di questa marca “DCG Eltronic AE2130”, ho cominciato a fare estratti di frutta e devo dire che funziona abbastanza bene, poi mi è venuta la voglia di fare un estratto di pomodori x poi condirmi un po’ di pasta… e ho cominciato a fare l’estrazione ma purtroppo mi sono accorto che una piccola quantità di semi uscivano insieme al succo e x me i semi sono un gran pericolo. Adesso mi piacerebbe sapere se è il mio estrattore che non va molto bene (99€) o ci sono altri estrattori che mi tolgono questo problema dei semini.
    Ti ringrazio in anticipo per una pronta risposta. Ciaoo

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Pietro,
      non conosco il tuo estrattore perché provo e testo solo macchine di produzione coreana ed in queste non ho mai riscontrato questa tua evidenza.
      Per motivi di salute ti consiglio di scegliere un estrattore di buona qualità (coreana), nel tuo caso un estrattore di succhi che riduca al minimo la presenza di fibre nel succo.
      Jo

      Replica
  70. Francesca

    Ciao Jo, il tuo sito e recensioni sugli estrattori sono perfetti.
    Sono però un po’ indecisa. Ho due figli e vorrei un estrattore semplice da usare e pulire e che aiuti a mangiare la frutta in quanti più modi possibile (succhi, sorbetti, ecc).
    Quale mi consiglieresti?
    Grazie!
    Francesca

    Replica
  71. Filippo

    Ciao Jo,
    Grazie per i tuoi articolo ricchi di dettaglio.
    Volevo chiederti cosa ne pensi del RGV Juice Art 110600.
    Io mi trovo molto bene, però volevo sapere qual’è la tua opinione tecnica a riguardo
    Grazie in anticipo
    Filippo

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Filippo,
      non conosco personalmente le prestazioni di questo modello in quanto provo e promuovo solo i prodotti della Corea del Sud.
      Da quel che so, si tratta di una macchina fabbricata in Cina con materiali economici, si trova anche marcata con altri brand.
      Andrebbe comparata con altre macchine per verificarne resa e qualità del succo: limpidezza, sospensioni, scarto, ecc.
      Avendo provato molti estrattori in questi anni, la mia esperienza mi porta ad affermare che al maggior prezzo corrisponda maggiore resa e qualità.
      Jo

      Replica
  72. Enrico

    Ciao Jo, sono in procinto di acquistare un estrattore. Ho letto con attenzione le varie risposte da te gentilmente date in merito, sono ancora però indeciso tra Omega EUJ-707 od Oscar DA-1200. Avrei pertanto bisogno di avere un tuo ulteriore consiglio che solitamente invii privatamente. Gli aspetti che più mi interessano sono la qualità dei succhi ottenuti, la semplicità della pulizia e l’imboccatura per l’inserimento degli alimenti che sia sufficientemente ampia. Ti ringrazio anticipatamente per la tua risposta. Enrico

    Replica
  73. Federico

    Ti ringrazio per la tua chiarezza e pazienza. Sto cercando di capire l’utilità della levetta dell’Hurom HH: in diverse occasioni hai spiegato chiaramente che la levetta permette di aggiungere al succo una parte delle fibre estratte e rimaste alla base del tamburo, nella fase finale dell’estrazione. Mia moglie è entusiasta di questa possibilità di recupero delle fibre e mi spinge sull’Hurom, mentre io voglio “mani libere” con verdure a foglia e sorbetti e prediligo un orizzontale. La domanda è: che differenza c’è tra queste fibre umide rimaste sotto la coclea e la polpa di scarto secca? Se con un Omega EUJ-707 aggiungo un paio di cucchiaini di polpa di scarto al succo ho ottenuto lo stesso risultato? La mia posizione, rispetto all’entusiasmo di mia moglie per la levetta, è che si possa ottenere lo stesso effetto “manualmente” con un orizzontale. Ovviamente qualunque estrattore scelga userò di preferenza il filtro grossolano, vista la preferenza per i succhi “densi”.

    Replica
  74. irene

    Ciao Jo,
    leggendo i vari modelli mi è venuto un gran mal di testa, scusa l’ironia, volevo un consiglio da te, dato che ho una figlia che non mangia frutta e verdura quindi mi sono decisa nell’acquisto di un estrattore, ma vorrei sapere quale prendere (e dove) con una buona qualità-prezzo. Ovviamente non vorrei salire troppo di prezzo. Quello che mi piacerebbe fare è anche il latte di mandorla. Sto entrando da poco nel mondo degli alimenti naturali e, ad esempio, per quanto riguarda i semi ancora non ne so nulla, prima o poi approfondirò, ma intanto urge un estrattore, mi piacerebbe averlo di semplice utilità e che estragga il succo di più alimenti possibili. Grazie in anticipo. Saluti.

    Replica
  75. Daniele

    ciao Joe,
    complimenti per il sito, veramente piena di informazioni utili.
    avrei bisogno di un consiglio; ho intenzione di acquistare un estrattore di succo.
    la mia principale esigenza è quella di estrarre succo da frutta e di realizzare pappette/omogeneizzati per neonati e raramente sorbetti.
    per esigenze di spazio vorrei un estrattore verticale. quale mi consigliate (budget €350/450)?
    ho letto in rete che per le mie esigenze è consigliabile orizzontale è vero o no?
    grazie in anticipo per la disponibilità e le risposte!
    saluti

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Daniele,
      nessun estrattore consente gli omogenizzati, per questi ci vuole un frullatore potente che renda liscio e fine il risultato, casomai anche emulsionato.
      Invece, le pappette di frutta fresca le puoi avere solo con un estrattore orizzontale perché dotato di un filtro “estrusore” apposito.
      Tutti gli altri estrattori hanno solo uno/due filtri per estrarre il succo.
      Jo

      Replica
      1. daniele

        Grazie per la risposta Joe! Potresti dirmi le differenze tra i due estrattori orizzontali omega 707 e oscar 1200 in modo da aiutarmi nella scelta? Grazie in anticipo!

        Replica
  76. Massimiliano

    Gentile Joe,
    sono interessato all’acquisto di un estrattore che principalmente processi i seguenti elementi: fragole, ciliegie, ananas, arance, pere, cocomero, meloni, fichi d’india, albicocche, prugne, mango, carote, pomodori.
    Mi consigli un estrattore verticale o orizzontale? (banane, avogado e cocco non dovrebbero essere impiegati in nessun estrattore, giusto?)
    I sorbetti di frutta (e più in generale l’impiego di alimenti congelati), sono possibili solo con un estrattore orizzontale?
    Per gli estrattori verticali sono indeciso tra EUJ-808 e HH: l’unica differenza tra i due è la presenza, nell’Hurom, della levetta per l’aggiunta di fibre al succo, giusto? Nell’EUJ-808 tale funzione potrebbe venire surrogata semplicemente aggiungendo a mano le fibre espulse (magari con l’utilizzo di un passino)?
    Entrambi i modelli hanno coclea, filtri e tamburo in Ultem?
    Per gli estrattori orizzontali, sono indeciso tra il DA-1200 e l’EUJ-707: entrambi hanno coclea e filtri in Ultem? Solo l’Omega ha i contenitori in vetro e acciaio?
    Potresti spiegarmi in privato, come hai fatto con altri utenti, le differenze tra questi due estrattori orizzontali (e le tue preferenze)?
    Grazie,
    Massimiliano

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Massimiliano,
      per tutte le domande ti risponderò in privato.
      Il cocco lo si può estrarre con un estrattore orizzontale, viene il succo ed anche il burro. 😉
      Jo

      Replica
  77. Marco

    Ciao Jo, sono interessato per lo più a fare dei succhi di verdura ed ho letto su un sito di estrattori di succo qualche recensione, ma vorrei più opinioni, tu quale mi consigli?

    Grazie.

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Marco,
      io provo/testo solo estrattori di succhi prodotti in Corea del Sud.
      Per le verdure in foglia l’estrattore orizzontale è ottimale, oltre ad essere più versatile.
      Il migliore, per rapporto qualità/prezzo, è il nuovo Oscar DA-1200.
      Jo

      Replica
  78. Sergio

    Ciao Jo,
    vorremmo acquistare un estrattore di frutta e verdura che sia adatto anche alla preparazione di latti di cereali.
    Inoltre a me piacerebbe la possibilità di filtrare meno il succo e recuperare facilmente anche la polpa.
    Sono importanti anche la facile e pulizia e i materiali più resistenti e sicuri per la salute.
    Al momento come ci indirizzeresti?
    Grazie,
    Sergio

    Replica
  79. marco

    sarei interessato all’acquisto dell’*********, distribuito da ************ in italia, che mi sembra, date le caratteristiche, abbia un buon rapporto qualità prezzo e sembra abbia una dotazione di accessori che altri fanno pagare.
    Vedo che testi estrattori nord-coreani ma hai qualche parere su questo modello?navigando in rete non vedo forum o giudizi e quindi mi rivolgo all’esperto!
    grazie joe per l’attenzione

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Marco,
      non provo macchine cinesi.
      La differenza c’è anche se la puoi notare solo confrontandole, tra loro.
      Considerando che il principio di funzionamento di un estrattore di succo è lo “slow juicing”, per quell’importo, ma sono di parte, prenderei l’Oscar DA-1200 molto più versatile e performante.
      Jo

      Replica
      1. marco

        Ciao Jo, ho pressochè deciso di comperare oscar…regalino di natale ma mi piacerebbe rosso, per inserirlo nella cucina.. e nn lo vedo disponibile, puoi dirmi se arriva?gestisci anche la vendita dell’omega orizzontale, sono un pò indeciso considerato che ha un filtro in più…
        Grazie per l’attenzione

        Replica
  80. Andrea

    Ciao Jo sono capitato qui per caso perché in disperata ricerca di informazioni su quale estrattore acquistare. Ho capito che un estrattore con 40 giri motore DC e 1500 watt sia l’ideale. La domanda e’ ..volendo fare estratti di frutta ed avvolte anche verdure ma avendo un budget di solo 200€ / 250€ riesco a fare un buon acquisto o magari dovrei aspettare qualche settimana in più per incrementare il badge ed andare su modelli superiori visto che ho intenzione di fare qst spesa solo una volta ?…grazie mille per la tua Disponibilità

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Andrea,
      il numero di giri/minuto e la potenza del motore espressa in watt non sono parametri di valutazione per la scelta dell’estrattore di succhi. Lo sono le esigenze, cioè ciò che vuoi estrarre ed il succo che vorresti ottenere (resa, limpidezza, densità, ecc.).
      Ti consiglio di raggiungere un budget poco più alto per poter valutare anche un estrattore orizzontale, come l’Oscar ora in offerta qui:
      http://www.jopistacchio.it/shop/estrattori-di-succo/oscar-da1200/
      Jo

      Replica
  81. Hans

    Ciao jo,
    complimenti per le puntuali e complete rispodte che dai,
    io ho un problema volevo un consiglio su un estrattore orizzontale che possa tritare a secco (pepe sale grana ecc, fare passati di pomodoro pesto succhi, latti vegetali (mandorla riso soia ecc) abbiamo un ristorante e dovrebbe farmi sorbetti anche spaghetti gissini pane e tanto altro…..una macchina resistente non da spendere un botto
    quale mi consigli?

    Replica
  82. Fidel

    Salve, bellissimo articolo. Avrei bisogno di un consiglio per un estrattore principalmente per la frutta. Ho un bimbo di 4 anni e anche per avere un’alimentazione piu’ sana. Qualcosa che qualità, prezzo sia accettabile. Non ho grandissime esigenze. La ringrazio. Saluti
    Fidel

    Replica
  83. Letizia

    Buongiorno a Jo ed a tutti!
    spero mi perdonerete se faccio qualche domanda stupida o gia’ fatta da altri, ma sono giorni che cerco informazioni su tanti siti ed anziche’ chiarirmi le idee, mi trovo ad averle sempre piu’ confuse, ma forse ho trovato il posto giusto adesso.
    Vorrei acquistare un estrattore (ero partita da una centrifuga ma ho capito che oramai è un po’ superato come concetto e questo è molto meglio!) , ma ora il dilemma…non riesco a capire se sia meglio orizzontale o verticale (dicono sia piu’ semplice da pulire il verticale).
    Inoltre ho letto che con alcuni si puo’ estarre latte dalla frutta secca o addirittura fare zuppe gelati e marmellate (mi pare strano, ma ammetto la mia ignoranza). e se cosi’ fosse, mi piacerebbe avesse anche queste funzioni.
    Infine il prezzo: non vorrei eccedere i 300, massimo massimo i 400, ma dato che forse non ne faro’ uso quotidiano (diciamo 3 volte settimana magari) non vorrei nemmeno spendere cosi’ tanto, quindi se posso restare sotto i 3000 sono anche piu’ contenta….
    Ringrazio sin d’ora se mi rispondi, te ne sarei davvero grata, ho molta confusione.
    Ciao

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Letizia,
      è più semplice da pulire l’estrattore orizzontale perché la superficie del filtro è ridotta (va pulita con uno spazzolino che troverai nella confezione).
      Il latte vegetale lo puoi fare sia col verticale, sia con l’orizzontale; quest’ultimo consente anche sorbetti di frutta congelata, pesti, salse, macina spezie, grissini, pappe di frutta fresca, ecc.
      Il miglior rapporto prezzo/qualità è l’estrattore orizzontale Oscar DA-1200:
      http://www.jopistacchio.it/shop/estrattori-di-succo/oscar-da1200/
      Jo

      Replica
  84. Anna

    Ciao!..sto valutando l’acquisto di un’estrattore,ma ho più dubbi da porti.Innanzitutto, vorrei sapere se esistono in commercio estrattori con coclea e filtri in ceramica;se ne esistono,li consiglieresti?…ho poi capito, dalle ricerche fatte,che uno dei materiali maggiormente impiegati negli ultimi modelli,è l’ utem pei. Mi sai dire se esso ossida gli alimenti? So che l’acciaio ha questo effetto su frutta e verdura cruda,mi preme allora sapere se anche l’utem pei ossida ciò che vi inserisco. Sto valutando più di un modello di estrattore di succo a freddo,e tra questi uno mi sta incuriosendo. Si tratta dell’estrattore greenis flower. A quanto ho letto,si tratterebbe di un prodotto italiano,con performance tipiche delle migliori marche coreane,e da quello che ho avuto modo di vedere con prezzi anche più contenuti. Credi che sia un buon acquisto?…ti ringrazio per l’attenzione dedicatami…Buon lavoro!

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Anna,
      che io sappia non ci sono estrattori con alberi fatti interamente in ceramica meno ancora coi filtri.
      L’ossidazione a contatto con l’acciaio? L’ossidazione avviene a contatto con l’ossigeno, forse intendi il contatto col carbonio presente nell’acciaio?
      La coclea della stragrande maggioranza degli estrattori coreani è in Ultem™
      Non esistono estrattori italiani, progettati o fabbricati in Italia. Il modello che indichi è cinese e non lo conosco bene.
      Jo

      Replica
      1. Anna

        Ecco,nn sono una chimica,ma spesso sento consigliare utensili in ceramica,piuttosto che quelli in acciaio,quando si lavora con verdure e frutta cruda. L’effetto negativo da contatto con l’acciaio parrebbe consistere nella perdita di parte delle sostanze naturali dei vegetali. Ora,non so se il problema derivi dal carbonio presente nell’acciaio,come suggerisci tu. In realtà,è da poco tempo che leggo di questo nuovo materiale,l’utem. Non sapevo neppure della sua esistenza,e del suo impiego in cucina. Di conseguenza,nn conosco le conseguenze del suo contatto con il cibo. Prima di avventurarmi in un acquisto piuttosto oneroso,cercavo al riguardo maggiore chiarezza. Io dai siti internet,ne sono uscita piuttosto esausta. Saluti,e grazie ancora tanto!

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Anna,
          le verdure si ossidano per l’ossigeno, non il coltello. La reazione di ossidazione in un vegetale solitamente viene mediata da un enzima: la polifenolossidasi; questo si libera quando si taglia il vegetale.
          La scelta per l’acquisto di un estrattore di succhi è legato alle esigenze (o dal budget).
          E’ preferibile scegliere uno con coclea ed filtro in Ultem.
          Online si trova di tutto, spesso ognuno tira l’acqua al proprio “mulino”.
          Jo

          Replica
  85. Marcello

    Buonasera Jo,
    Complimenti sinceri per il sito..
    Mi sono letto tutti i commenti della pagina, ma mi rimane ancora qualche dubbio..
    Devo regalare alla mia ragazza per Natale un estrattore, in tutta sincerità prima di capitare nel tuo sito stavo per ordinare il modello della Philips HR1883/31.
    In realtà poi seguendo i vari commenti presenti nel tuo sito, ora ho il grillo in testa di propendere per un estrattore orizzontale attratto dall’ulteriore versatilità data dalla possibilità di preparare creme di frutta secca etc..
    Vorrei capire meglio quali sono le differenze (se ci sono), tra l’Oscar DA-1200 e l’Omega Sana Juicer EUJ-707
    Sempre nel tuo sito leggevo un feedback positivo sull’Omega 707 che però riscontrava delle carenze nella spremitura di frutta polposa tipo ananas e pesche.. Ti risulta?
    Considerato poi che l’utilizzo che ne faremmo sarebbe 60-70% frutta e sorbetti e 30-40% verdura, avresti ulteriori consigli da darci?
    Ps. Ci sono nuovi modelli orizzontali, all’orizzonte?!
    Scusa se mi sono dilungato troppo
    Grazie mille, un grande saluto
    Marcello

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Marcello,
      mi occupo solo di estrattori di succhi coreani, i migliori in assoluto.
      Ho assistito ad un test dell’estrattore da te indicato e con le verdure in foglia si è rivelato un disastro, seppur sia vero che anche gli altri estrattori verticali presentano difficoltà con tali alimenti.
      Non esiste un estrattore migliore degli altri ma quello ottimale per le singole esigenze, quali sarebbero quelle della tua ragazza?
      Relativamente agli alimenti morbidi (carnosi), è preferibile sempre utilizzare frutta croccante non troppo matura perché il succo tende a diventare piuttosto una cremina.
      Ciò accade con le mele carnose, le pere, i kiwi, le pesche mature. Non andrebbero processate banana, avocado, albicocca.
      Relativamente all’ananas, e nel caso di mix, basta processare per ultimo l’alimento più coriaceo; nel caso dell’ananas il gambo interno e tagliare sempre a listarelle verticali.
      Jo

      Replica
  86. Gianluca

    Buongiorno Jo, mi sto apprestando ad acquistare un estrattore per uso domestico e sono indeciso tra Huron HU700 e il Green Star Elite. In cosa differiscono sostanzialmente a parte che uno è verticale e l’altro orizzontale?
    Grazie e complimenti per la competenza.
    Gianluca

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Gianluca,
      l’estrattore verticale non è si trova a suo agio con le verdure in foglia rispetto ad uno orizzontale.
      L’Hurom HH soffre ugualmente di questo problema ma è una macchina con un design elegante, compatto.
      Il Green Star Elite è un estrattore orizzontale a doppio albero per cui è più efficiente del 10/15% rispetto ad uno mono-albero. E’ però molto più complicato e tedioso da pulire oltre ad essere esteticamente brutto ed ingombrante.
      L’Hurom HH ha un prezzo inferiore di alcune decine di euro.
      Jo

      Replica
  87. Anna

    Salve Jo, ho un estrattore JP-11 ho contattato la ditta KS srl perché devo acquistare dei pezzi di ricambio (cestello bianco e rondella dentata) ma per ben due volte non ho ricevuto nessuna risposta. Vorrei sapere dove posso rivolgermi. Per favore se puoi mandarmi una mail. Ti ringrazio.
    Anna

    Replica
  88. gianluca

    buon giorno Jo,
    vorremmo acquistare un estrattore e l esigenza primaria sarebbe estrarre succo da verdure tipo sedano carote e secondariamente anche da frutta di vario genere..
    quale macchina mi consigli considerando che probabilmente lo useremo tutti i giorni??
    ..se si potesse vorremmo anche fare una sorta di sorbetto con le more che abbiamo nel nostro giardino..ma anche questa è una cosa secondaria
    grazie infinite
    a presto

    Replica
  89. Antonella

    Ciao Jo, mi manderesti le tue considerazioni su Oscar Da-1200 e Omega EUJ-707 ?
    Ero orientata su un estrattore verticale,ma mi pare di capire che gli orizzontali siano piu’ versatili…

    Grazie!
    Antonella

    Replica
  90. Elisa

    Ciao Jo, ho lo stesso problema di tanti altri…inizialmente orientata all’acquisto di un estrattore verticale, leggendo i commenti mi sono convinta per l’orizzontale anche se sono ancora molto confusa, mi puoi aiutare a capire meglio le differenze tra DA1200 e 707? Grazie mille

    Replica
  91. Silvia

    Salve Jo,
    mi piacerebbe acquistare un estrattore, sarebbe il primo per me, per cui non ho molta esperienza. o letto diversi commenti e per ora ho solo una gran confusione. Per ora la mia necessità primaria sarebbe estrarre il succo della frutta più comune (mele, pere, arance, ecc..) ma anche qualche verdura (come carote e cetrioli) arrivando a qualcosa di più particolare come lo zenzero. Il mio budget è sui 400 Euro, ovviamente meno si spende meglio è, ma non vorrei acquistare un prodotto di bassa qualità o di cui non troverei eventuali pezzi di ricambio. Tra i prodotti koreani cosa consigli? Hurom, Coway, Oscar…
    Ti ringrazio in anticipo!

    Replica
    1. Dania

      Ciao Jo,

      Ho anch’io piu’ omeno le stesse esigenze di Silvia…a riguardo ti chiedo un feedback piu’ aggiornato del Coway Juicepresso CJP-03…sulla tua recensione dici che era ancora sotto test…cosa ne pensi ora?

      Replica
      1. Jo Pistacchio Autore articolo

        ciao Dania,
        quest’estate ho provato a fondo l’estrattore e ne uscito malconcio.
        La resa è scarsa e il succo presenta dei micro pezzettini in sospensione, il rapporto qualità prezzo è basso anche se è stato tagliato lo street price.
        Jo

        Replica
  92. Giancarlo

    Ciao jo
    vorrei chiederti un’informazione; vorremmo acquistare un ottimo estrattore di frutta e verdura, mi sembra di aver capito che gli estrattori orizzontali siano più versatili! Mi sapresti dare un’indicazione x un ottimo estrattore versatile a 40 giri?
    Grazie x l’attenzione che potrai dedicarmi…buona giornata
    Gancarlo

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Giancarlo,
      il numero di giri al minuto non è una variabile da prendere in considerazione perché è una bugìa di alcuni siti italiani che per vendere il proprio estrattore hanno lanciato qualche anno fa una campagna su questo aspetto. Si tratta di disinformazione che andrebbe perseguita dall’AGCM perché non dimostrabile scientificamente.
      Il numero di giri/minuto reale dipende dal tipo di alimento, in prativa la forza opposta da questo alla rotazione può rallentarne il moto. La coclea ruoterà più veloce con le fragole piuttosto che con le carote, meno ancora col cocco.
      L’estrattore orizzontale col miglior rapporto prezzo qualità è, oggi, l’Oscar DA-1200. Qui:
      http://www.jopistacchio.it/shop/estrattori-di-succo/oscar-da1200/
      Jo

      Replica
  93. renato

    ciao , ho letto un po’ il tuo sito e i commenti e consigli che fai e innanzitutto ti ringrazio e ti faccio i complimenti. volevo chiederti un aiuto , vorrei fare un acquisto si un estrattore verticale abbastanza duraturo nel tempo e facile da pulire , mi piacerebbe di estrarre da carote , o sedano come verdura , e poi da frutta in generale come kiwi ananas mela pera etc certo se riuscissi anche ad avere un prodotto per mandorle mi farebbe piacere, ma non e’ indispensabile, e ho visto e letto su internet diverse recensioni su essenzia green , ma mi sanno di falso e poi ho visto kuvings e hurom che mi sembrano migliori anche se il prezzo sale un po’ io volevo spendere max € 350, ma preferisco spenderne di piu’ per unn prodotto buono che € 350 per un prodotto che non mi soddisfa, ho letto un po che essenzia green non estrae bene dalle carote, e’ vero? sai consigliarmi, ? puoi aiutarmi?

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Renato,
      per alcuni mesi ho promosso il Coway CJP-03 che è la macchina da cui deriva l’Essentia Green. In pratica è la stessa macchina, con identici pregi e difetti.
      Da un confronto di quest’estate con Hurom e Kuvings il risultato è stato impietoso, perché questi ultimi consentono un succo di qualità superiore, inteso come resa e senza la fastidiosa presenza di micro-pezzettini in sospensione.
      Jo

      Replica
  94. Dimitri

    Buongiorno, molto interessante e complimenti per la preparazione e dettagli tecnici.
    Mi sto accingendo ad acquistare un estrattore ma prima ho bisogno di fare ricerche e selezione per minimizzare gli errori. A tal proposito vorrei chiedere un consiglio su quale estrattore rappresenti il miglior compromesso in base alle seguenti necessita`:
    1) consumi di estratti di frutta e verdure all`incirca in egual misura
    2) l`ingombro non costituisce un problema se se ne guadagnasse in qualita` generale e vantaggi significativi (da quanto leggo vedo che e` spesso consigliato quello orizontale)
    3) trarrre vantaggio dall`estrattore per preparati per bimbo piccolo (adesso neonato)
    4) deve esserci una ragionevole facilita` di pulizia
    5) budget da spendere: all`incirca euro 400.00
    6) manutenzione non disagevole in caso di rotture per sostituzione pezzi. Intendo dire che non vorrei avere troppe difficolta` nel caso in cui avessi bisogno di riparare il prodotto e quindi dover cercare a fatica il riparatore.
    7) Il rumore non deve costituire un vincolo se tutti gli altri parametri sono estremamente vantaggiosi.
    8) l`estratto deve essere tra i migliori in qualita`: leggo che il numero di giri dipende dal tipo di alimento quindi non va preso in considerazione come indice di qualita`. Pertanto su questo punto mi rimetto al tuo sugerimento.

    Qualsiasi consiglio sara` apprezzatissimo.
    Grazie in anticipo.
    Dimitri

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Dimitri,
      in base alle tue domande/esigenze l’estrattore ottimale è l’Oscar DA-1200 in quanto:
      – è un modello di tipo orizzontale, il migliore per estrarre il succo dalle verdure in foglia
      – l’ingombro è contenuto L410mm x H320mm x P165mm (solo blocco motore: L255mm x H300mm x P165mm)
      – è possibile ricavare pappe di frutta fresca oltre ai succhi
      – i modelli orizzontali sono più semplici da pulire/lavare
      – assistenza in Italia, al magazzino di Padova ci sono i ricambi ed il laboratorio
      – motore ad induzione per cui rumore quasi assente
      – ottima resa e succhi estratti
      Per maggiori informazioni, qui:
      http://www.jopistacchio.it/shop/estrattori-di-succo/oscar-da1200/
      Jo

      Replica
  95. marco

    io ho acquistato l’oscar da 1200 e non posso che parlarne benissimo, confermo tutto quanto illustrato da jo
    marco – venezia

    Replica
  96. Andrea

    Buonasera Jo,
    complimenti per le informazioni del tuo sito.
    ho provato a fare succhi con una centrifuga Philips e mi sono piaciuti molto (a parte i residui umidi) per cui mi sono messo a cercare un prodotto che potesse darmi maggiori soddisfazioni.
    Ho letto attentamente il tuo sito, le recensioni e sono andato a vedere alcuni dei prodotti in video sul web.
    Vorrei provare ad estrarre succhi da verdura a foglia e vorrei avere un prodotto efficiente.
    Mi sembra di capire che quello che preferisci e consigli è L’oscar 1200 orizzontale; io avevo anche visto e considerato l’Hurom HH 2nda generazione, L’estraggo pro, e anche macchine un po’ più costose tipo il Norwalk Juicers 280 o un modello professionale (ho visto che la Hurom ne produce attorno ai 1500 euro).
    Anche l’Angel (probabilmente l’8500s) è tra i prodotti che stavo guardando con interesse.
    Vorrei avere un prodotto che faccia succhi lasciando il residuo il più asciutto possibile e che sia facile da pulire.
    Prima di investire una cifra molto importante per un prodotto tipo Il Norwalk, vorrei fare un passaggio per una macchina che costi meno ma comunque non economica, ma che mi dia una resa ottimale di succo (sapore e quantità), anche professionale se produce un succo migliore.
    Cosa mi consiglieresti?
    Inoltre secondo te avere sia centrifuga che estrattore è inutile o più efficiente (per esempio per frutta molto dura)? O centrifuga e pressa per i residui (tipo il Norwalk)
    Grazie in anticipo per la risposta

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Andrea,
      l’estrattore estrae il succo un procedimento lento senza “spaccare” con la velocità centrifuga le molecole depauperando i principi nutritivi.
      L’Estraggo Pro è una macchina di fabbricazione cinese, l’ho vista in azione sabato sera e non mi è affatto piaciuta dovendola ripulire per evitare l’intoppo al foro di uscita e, come tutti gli estrattori verticali, “digerisce” poco le verdure in foglia.
      Il Norwalk è una pressa idraulica, a parte il costo è tediosa nell’utilizzo (i sacchetti) vista la concezione del secolo scorso (1934).
      Ti risponderò in privato per argomentare meglio.
      Jo

      Replica
  97. Giuseppe

    Ciao Jo. Vorrei approfittare della tua competenza per chiederti un consiglio: mi trovo in Spagna voglio aprire un Juice Bar. Mi sto informando sui vari estrattori in commercio e ho notato che sono quasi tutti per uso domestico tranne qualche modello che sembra più adatto ad uso professionale. Visto che tu sei un professionista del settore vorrei chiederti secondo te è importante il fattore estetico della macchina? La Angel 8500 sembra un po bruttina rispetto alla Hurom HW anche se le prestazioni sembrano essere migliori, e poi mi sembra che la Angel sia difficile da pulire . Per uno shop di 40/50 mq quante macchine devo acquistare secondo te? Meglio comprare 5/6 estrattori da 600 euro dedicati a specifici frutti e verdure che un paio di estrattori da 1500? Oppure l’investimento deve essere più elevato? Ti ringrazio in anticipo. Buona giornata
    Giuseppe

    Replica
  98. federica

    Ciao, conosci l’estrattore VITAMIA? non ho trovato tante info in rete, dalla descrizione del sito siquri sembra un buon prodotto e oggi è in offerta a 179 euro…
    In alternativa sto valutando l’acquisto di un Kuvings, tra quello a bocca larga e quello a bocca stretta quale mi consigli?
    Grazie Federica

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Federica,
      la macchina è di fabbricazione cinese, personalmente prediligo e conosco provo solo quelle coreane e questa non è paragonabile col Kuvings B6000.
      Gli estrattori di succo si basano sul funzionamento “slow juicing” per cui tutte le features volte a velocizzare il processo di estrazione non sono necessari, anzi.
      La scelta tra la bocca larga e quella stretta dovrebbe dipendere piuttosto dalle tue esigenze o, eventualmente, dal tuo budget.
      Jo

      Replica
  99. fiorino

    Ciao jo.Vorrei sapere che differenza c’è tra il Grezzii Big Mouth e Vivo Big Mouth. Visto che apparentemente sono uguali, ma con prezzi differenti.Quali mi consiglieresti? Grazie Fiorino.

    Replica
  100. silvia

    Ciao!
    Ringraziandoti per i molti ed interessanti consigli anche io ti chiederei in privato la differenza tra Oscar Da-1200 e Omega EUJ-707 e mi piacerebbe anche sapere se eventuali pezzi di ricambio saranno facilmente reperibili e dove potrò rivolgermi per assistenza post acquisto.
    Grazie!
    Silvia

    Replica
  101. francesca

    anche io sono in cerca di un consiglio per un estrattore e ho i medesimi quesiti ai quali aggiungo : meglio un estrattore verticale o orizzontale? molti considerano quelli orizzontali ormai superati……
    grazie.

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Francesca,
      online ognuno è libero di scrivere ciò che vuole ma spesso è solo disinformazione per avvalorare tesi che poi mirano solo a vendere il proprio prodotto a scapito di altri.
      Anch’io sono di parte ma non promuovo un solo estrattore ma quasi tutti quelli coreani.
      Oggi, l’estrattore di riferimento è ancora un modello orizzontale coreano.
      Jo

      Replica
  102. claudio longo bifano

    Ciao Jo,
    vorrei sapere cosa mi consigli tra Hurom HH e OSCAR DA-1200.
    La mia principale esigenza è di fare succhi di verdura (80%) e frutta (20%) per uso familiare.
    Io ero orientato per l’OSCAR.
    Grazie,
    Claudio

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Claudio,
      per le verdure in foglia è ottimale l’estrattore orizzontale; per le tue esigenze l’Oscar DA-1200 ha il migliore rapporto prezzo/qualità.
      Jo

      Replica
  103. Vittorio

    scusa aggiungo ancora una cosa, ho letto il paragone nella tua recensione del Sana 707, ma parli genericamente di Oscar, ti riferisci al modello 1200?

    Replica
  104. Tiziana

    Ciao Jo,
    gironzolando qua e là ho letto un po’ di tutto…
    In ultimo questo sito: http://www.estraggo.it/blog/bugie/
    dove si dice tra le altre cose che
    “Non è vero che il Tritan è un materiale di per se ecologico ed esente da sostanze tossiche, a meno che non abbia precise certificazioni al riguardo; inoltre non è vero che sia un materiale ultra-resistente”…
    Io sto cercando un estrattore che vada bene sia con frutta (fresca e secca) che con verdura (anche in foglie), che omogenizzi e faccia sorbetti e latte vegetali. Questo è solamente per una scelta salutistica, per i miei bambini soprattutto, ma in generale per tutta la famiglia. Leggere che possono esserci sostanze tossiche, anche a fronte della spesa che ci si appresta a sostenere, non è molto edificante…
    Sai aiutarmi in questo e consigliarmi una macchina idonea alle mie esigenze? La scelta diventa sempre più difficile…. Grazie mille!

    Replica
  105. Ignazio

    Ciao Jo , mi congratulo anche io per il servizio che offrì e ti volevo porre alcune domande, premetto che l’estrattore che cerco serve per un bar pasticceria con volumi di lavoro elevati, considera anche che sarà una cosa nuova.
    In pratica la mia domanda è: secondo te è saggio partire con una macchina top di gamma da casa, o è più intelligente puntare subito ad una professionale? Considerato il fatto che siamo una pasticceria che da poco ha introdotto il vegano, che potrebbe sfruttare la macchina anche per il laboratorio, oltre che per il bar.. io sono solo un barista e siccome si stanno appoggiando a me per questa nuova idea non vorrei fargli spendere soldi inutilmente, mi riferisco al fatto che fargli comprare un’ottima macchina da 600€ e poi ritrovarci che non è abbastanza per i nostri volumi sarebbe uno spreco di soldi. So che starai pensando che mi sono già risposto da solo, ma come tutti ho molti dubbi, non ultimi il discorso “pulizia” della macchina, il servizio assistenza ecc, poi siamo una catena di 3 locali, e di sicuro andremmo a prenderne 2 di estrattori, insomma caro Jo avrei bisogno di un BUON consiglio.
    Per ora ti ringrazio per l’attenzione.
    Ignazio

    Replica
  106. Luca

    Ciao Jo,
    vorrei comprare un estrattore che oltre ad estrarre succhi di frutta estragga anche succhi di verdura a foglie, carote, barbabietole, sedani, tuberi, ananas, carciofi, broccoli, zucca (per fare la crema di zucca), olive (per fare la crema di olive), magari che triti anche aglio e cipolla e che, se esiste, tagliasse anche a julienne; inoltre vorrei che facesse anche il pesto, la passata, le salse di frutti ortaggio; infine vorrei che triti i semi di sesamo, chia, zucca, messi però prima in ammollo e non so se sia possibile, in poche parole non vorrei tritare i semi secchi, ma che prima sono stati messi in ammollo, quindi bagnati e non so se sia possibile.
    Io avrei deciso tra Omega EUJ-707 e Oscar DA-1200, tu quale mi consigli tra i due?

    Ti ringrazio molto per la disponibilità.

    Luca

    Replica
  107. Caterina Iudice

    Ciao Jo,
    il tuo blog sembra un miraggio in un mare di siti spesso ingannevoli, che non fanno altro che confondere le idee..
    Sto disperatamente cercando un estrattore che mi permetta di estrarre non solo frutta e verdura, ma soprattutto frutta secca e frutta congelata per farne sorbetti.
    Partendo dal presupposto che non ho preferenze nei confronti di quelli con coclea orizzontale o verticale, potresti consigliarmi uno che non superi i 250 max 300 euro?
    ti ringrazio infinitamente.
    Caterina

    Replica
  108. trudy

    UN CONSIGLIO E UN INFO CHE CHIEDO VI RINGRAZIO
    IMETEC SUCCOVIVO SJ 1000 una domanda ma e´ FATTO CON MATERIALE CINESE??O IL MATERIALE E´ ITALIANO MONTATO IN CINA ??
    COME´ COME PRODOTTO APPENA USCITO SUL MERCATO E´ di 3. generazione ?? e db rumore a che numero e´
    VI RINGRAZIO PER IL CHIARIMENTO

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Trudy,
      in Italia si fabbrica poco e questo sarà “made in China”.
      Solo la coclea è in Ultem tutto il resto è comune plastica, per maggiori dettagli ti consiglio di chiamare in azienda.
      Il numero di giri/minuto è 60 ma non è un parametro valido per la scelta d’acquisto.
      La rumorosità non è valutabile perché non è indicato che tipo di motore (AC o DC) è montato.
      Jo

      Replica
  109. Monica

    Ciao Jo
    sono indecisa tra l’Omega EUJ-707 e l’Oscar DA-1200 . Oltre a tutte le varie funzioni , tra cui processare verdure in foglia sono molto interessata alla possibilità di fare sorbetti e alla facilità di pulizia
    Grazie
    Monica

    Replica
  110. SONIA FERRERA

    ciao Jo ,

    ti scrivo per chiederti un consiglio su quale estrattore orientarmi rispetto a Omega 707 o Oscar 1200 ovvero le differenze tra i due, o eventualmente il verticale Humrom HH 2g, sostanzialmente mi piacerebbe acquistare un estrattore che sia il più possibile completo:
    che possa produrre da succhi anche con foglie tipo con erba d’orzo (molto fine) , a salsine , latte vegetale e sorbetti, magari anche pasta, e che permetta l’utilizzo di semi, che produca un succo con poche fibre e scarto abb asciutto; Ah e che non sia troppo ingombrante (visto che ho poco spazio d’appoggio in cucina) e non troppo complicato da pulire.
    Da cio’ che ho capito con orizzontale dovrei avere più possibilità … ma non so quanti giri hanno al minuto indicativamente? grazie grazie! attendo tua risposta ! 🙂
    Sonia

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Sonia,
      l’estrattore ottimale per le tue esigenze è quello orizzontale, più versatile ed adatto per le verdure in foglia.
      Il numero giri/minuto non è un parametro di valutazione nella scelta dell’estrattore, il numero di giri reale è conseguenza della forza opposta dall’alimento processato: col cocco girerà più lentamente rispetto alle fragole.
      Le dimensioni, ad esempio, dell’Oscar DA-1200 sono: L410mm x H320mm x P165mm (solo blocco motore: L255mm x H300mm x P165mm)
      Jo

      Replica
      1. SONIA FERRERA

        Perfetto grazie mille! penso prenderemo un orizzontale tra Omega 707 e Oscar da 1200, quale mi consiglieresti? mi sembra abbiano caratteristiche simili ma non saprei quale è più completo, grazie ancora !!!
        Sonia

        Replica
  111. Stefano

    Ciao Jo, stanco di comprare succhi industriali per i miei 3 bimbi ed essendo appassionato di cucina (per cui un estrattore versatile è sempre utile), volevo acquistare uno slow juicer orizzontale. Avendo anche una bimba di 4 mesi che andrà svezzata con pappe varie, avevo considerato l’ OSCAR DA-1200 anche per via del prezzo leggermente più abbordabile rispetto all’ Omega 707, sul tuo stesso shop. Puoi girare anche a me le tue considerazioni da esperto nel confronto tra i due? E’ vero che con frutti più maturi o polposi (tipo pesche e albicocche) il DA-1200 fa più fatica e che il modello del 2010 aveva anche un filtro a fori larghi più adatto per questo tipo di frutta? Pensi che il vecchio modello DA-1000 se si riesce a spuntare un buon prezzo possa essere valido considerando anche i contenitori in vetro e acciao anzichè di plastica? Grazie anticipatamente per un consiglio che mi guidi ad una scelta ottimale anche su altri modelli e marche che magari non ho considerato.
    Saluti. Stefano

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Stefano,
      l’estrattore di succhi estrae i liquidi contenuti nell’alimento se questi sono carnosi e ricchi di fibre si ricava una sorta di cremina, densa simile ad una pappetta cremosa.
      Ad esempio con l’albicocca. Non va estratto l’avocado, la banana.
      Con le mele carnose/mature, pere mature, pesche mature le fibre determineranno un succo molto denso.
      Kiwi andrebbe estratto non troppo maturo altrimenti il succo sarà molto denso
      L’ananas basta estrarlo in lunghezza e nel finale processare il gambo più coriaceo che fa da “spazzino” del tamburo.
      Il vecchio modello dell’Oscar non aveva un secondo filtro coi fori più grandi ed i contenitori erano in normale plastica.
      L’Omega ha il secondo filtro coi fori più grandi ed i contenitori in acciaio e cristallo infrangibile da cui la differenza di prezzo.
      Ti risponderò in provato per argomentare le differenze.
      Jo

      Replica
  112. sandro

    ciao jo,
    vorrei ricevere anch’io (in privato) alcuni consigli sull’acquisto di un estrattore da utilizzare prevalentemente per succhi di frutta e verdura e per la estrusione di latte e burro. Ho visto nei messaggi precedenti che la scelta pare convergere su due modelli. Convenienza, praticità e facilità di lavaggio sono le caratteristiche che più mi interessano.
    Grazie! Sandro

    Replica
  113. ALESSANDRO

    Salve Jo, illuminanti i tuoi consigli. Ho visto nel tuo shop e penso di orientarmi per un estrattore orizzontale tra Omega EUJ 707 e Oscar da 1200, ed in privato ti sarei grato se potrai evidenziarmi le differenze dato che sembra abbiano caratteristiche simili. Lo preferisco per estrarre al meglio frutta fresca e secca oltre la verdura, pertanto mi orienterei su quello più completo.
    Grazieee
    Alessandro

    Replica
  114. Luigi

    Ciao io, voglio acquistare un estrattore verticale, il migliore di fascia alta, sono indeciso tra hurom di seconda generazione da 589€ e estraggo pro da 469€, questo ultimo mi sembra un gradino superiore in base a quello che si legge nel sito del produttore: ingranaggi in acciaio, bocca grande, motore da 240w, 3 filtri in dotazione, in pratica costa 120€ in meno e ha delle cose importanti in più.
    Non so la differenza nella spremitura, voi sapete qualcosa in più? Avete avuto modo di testarla? Vi scrivo appunto per non sbagliare acquisto, grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Luigi,
      l’Hurom HH di seconda generazione è una macchina coreana, l’Estraggo Pro è fabbricato in Cina ed imita il modello leader coreano Kuvings B6000.
      L’assorbimento del motore non è un parametro da considerare nella scelta, la bocca larga è più una feature di marketing che altro visto che il principio di funzionamento è lo “slow jucing”.
      Ad una dimostrazione in cui ero presente a febbraio si ruppe un pezzo dopo un paio di ore.
      Jo

      Replica
      1. Luigi

        Grazie jo, che pezzo si ruppe? La scheda dice che può lavorare per due ore consecutive e ha una coppia di spremitura di 40 nm.
        Comunque l hurom non ha ingranaggi del moto riduttore in acciaio, chiamando l assistenza non sono stati in grado di dirmi con quale materiale sono fatti gli ingranaggi. Tu che hai visto lavorare entrambi, cosa mi consigli?
        Io devo comprare il migliore estrattore verticale, per l hurom mi sembra di pagare molto il nome, grazie

        Replica
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          Non fu indicata la rottura precisa.
          Questo tipo di macchine possono lavorare per 30 minuti continuati, verifica bene.
          Tutte le macchine hanno i riduttori, quelle coreane in metallo. Sono dei riduttori di giri del motore che altrimenti girerebbe più velocemente.
          L’Hurom HH è di un’altra categoria, il succo è più trasparente, poche fibre e scarti poco umidi. E’ certamente la macchina più “sofisticata”.
          L’altra è un clone del Kuvings.
          Jo

          Replica
  115. luca

    Buongiorno, sono Luca, e ti ringrazio innanzi tutto per la gentilezza competenza e cortesia nello speigarci con passione tutti questi estrattori.
    Non so se spremerò mai verdure in foglia ma ho capito che l’orizzontale è migliore in tutti i casi. Sbaglio?
    E’ piu difficile da pulire?
    anche io mi associo quindi alle differenze e consigli su Omega EUJ 707 e Oscar da 1200 e se volessi anche consigliarmi dove acquistare sarebbe comodo
    Grazie

    Replica
  116. jane

    ciao jo, ho letto in internet il libretto di istruzioni del kuvings silent. dice di mettere in ammollo le carote e verdura dura prima di utilizzarle perche sennò potrebbero causare blocco…
    è proprio così o si possono utilizzare senza lasciarle in ammollo? per la cifra che costa, mi sembra un motore delicato. mi rispondi in pvt? grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Jane,
      non credo che gli utilizzatori che l’hanno comprato sinora, essendo una macchina di prima generazione da alcuni anni sul mercato, seguano tali indicazioni.
      Jo

      Replica
  117. Bettina

    Ciao Jo,
    leggendo i tuoi consigli e commenti, mi sono quasi convinta a prendere un estrattore orizzontale. Inizialmente per ragioni di spazio, ero più propensa a prenderne uno verticale. Se ben capito, gli estrattori orizzontali coprono una fascia più grande di frutta e verdura da poter usare e solo con questi si possono fare latti, creme, sorbetti e gelati, mentre nessun modello verticale (tra i 400-700€) può fare la stessa cosa, giusto?
    Ovviamente la scelta è ricaduta su Omega EUJ 707 e Oscar DA 1200, puoi evidenziarmi – qui o in pvt – le differenze tra i due, visto che sembra che abbiano caratteristiche simili?
    Domanda forse un po’ stupida, ho visto che L’Omega 707 ha anche l’accessorio per estrarre olio, ma è solo per i semi. Se metto delle olive nell’estrattore, ottengo proprio del succo di oliva. Credi che sia sconsigliabile per i meccanismi e la pulitura?
    Grazie mille!!!
    PS Ovviamente quando parlo di olive, è da intendere olive denocciolate! 🙂

    Replica
    1. Lino

      Salve Jo! Complimenti per il lavoro e per i consigli professionali e chiari che fornisci. Ho anch’io una richiesta da fare in merito all’acquisto di un estrattore. La scelta ricade su tre modelli in particolare; Omega EUJ-707, Oscar Neo DA 1000 Ultem Tough, Hurom 700 seconda generazione. In attesa di gentile risposta privata, ti ringrazio. Ancora complimenti.

      Replica
      1. Jo Pistacchio Autore articolo

        ciao Lino,
        l’Oscar che indichi è oramai fuori produzione; nello shop è end-of-sale da giugno 2015.
        Le tue esigenze quali sono? Vuoi estrarre più frutta, più verdura, cerchi maggiore versatilità, lo userai tutti i giorni, in quanti siete, ecc.
        Jo

        Replica
        1. Lino

          Ciao Jo, le mie esigenze propendono per una maggiore versatilità, l’esigenza di estrarre verdura ed olii di semi con più facilità oltre ovviamente alla frutta. In definitiva, un modo di prendersi cura con un prodotto che garantisca qualità dei materiali e massima resa nelle prestazioni. Grazie per la risposta celere.

          Replica
          1. Jo Pistacchio Autore articolo

            ciao Lino,
            per le tue esigenze la scelta ottimale è l’estrattore orizzontale: Oscar DA-1200 o Omega EUJ-707.
            Per ottenere l’olio però, ci vorrebbe una pressa.
            L’Omega ha un accessorio, after market, che svolge la funzione di pressa.
            Jo

  118. Maurizio

    Ciao Jo, è da qualche settimana che navigo in rete cercando di schiarirmi le idee per l’acquisto di un estrattore, valido, senza spendere cifre esagerate. Ho un bar situato nel centro di una piccola cittadina storico-turistica sulla costa abruzzese. Con l’avvicinarsi della bella stagione, iniziano ad arrivare anche i vacanzieri e con essi le richieste di estratti di frutta e/o verdura, come verdure e carote. Cerco un estrattore che di fatto funzionerà solo 4 mesi l’anno. In seguito proporrò gli estratti anche durante l’inverno alla popolazione locale (da queste parti sarei il primo), ma conosco bene la diffidenza verso questo genere di “novità” dei miei clienti. Qui non c’è ancora una affermata cultura salutista, fatte salve poche persone.
    Ho letto i tuoi test sull’Hurom HH e Kuvings B6000.
    Cosa mi consigli di acquistare? Oppure c’è altro?
    Ti ringrazio anticipatamente
    Maurizio

    Replica
  119. LUCA

    Ciao Jo
    complimenti per tutto….
    seguendo quello che è stato detto ho voluto acquistare un Hurom HH di seconda generazione.
    Mi ritengo molto soddisfatto sia per i succhi che fa che per la pulizia che non è molto impegnativa.
    Volevo solo chiederti se ti risulta si possano inserire anche semi (chia, papavero, e semi oleosi in generale), oppure sono troppo piccoli.
    grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Luca,
      se vuoi fare i latti vegetali con frutta secca o con qualche seme oleaginoso (girasole, ad esempio) va bene.
      Coi semi di chia o di papavero cosa vorresti fare?
      Jo

      Replica
  120. Flaviano

    Ciao

    Ho acquistato 2 anni fa un Philips HR1871/10 che è una centrifuga ma non un estrattore.
    In questa miriade di sigle e marche di estrattori avrei bisogno di conoscere un buon estrattore che sostituisca questo Philips che non ci soddisfa più e che recentemente ha pure problemi nel trattare barbabietole rosse e carote (la copertura si apre di colpo spargendo intorno miriade di gocce).
    Tutti i giorni produciamo un grande quantitativo di succhi di frutta e di ortaggi , complice anche l’orto che abbiamo sotto casa.

    grazie

    Replica
  121. Cecilia bertelli

    Ciao Jo sono indecisa fra gli estrattori orizzontali: Oscar DA-1000 Oscar DA 1200 ed Omega EUJ-707. L’Oscar DA 1200 è davvero migliore del modello precedente? Come mai L ‘Omega costa di più? Ne vale la pena? GRAZIE Cecilia

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Cecilia,
      l’Oscar DA-1000 è fuori produzione.
      Da giugno 2015 c’è il nuovo modello Oscar DA-1200 con tubo di alimentazione doppio, materiali senza bisfenolo-A (BPA free), ecc.
      L’Omega EUJ-707 ha delle caratteristiche diverse dall’Oscar, ti scriverò in privato.
      Jo

      Replica
  122. luisa

    ciao anche io sono alla ricerca di un estrattore. Mi ero orientata per l’estrattore verticale della Hurom di seconda generazione. leggendo il tuo blog mi sono un po’ chiarita le idee. La mia esigenza è di estrarre succhi di frutta/verdura e ottenere sorbetti. Mi sembra di capire che per quest’ultima esigenza sono più adatti gli estrattori orizzontali; tra l’Oscar DA-1200 e l’Omega EUJ-707 quale consiglieresti? E quali sono le differenze? Il prezzo non è un problema.
    grazie

    Replica
    1. Serena

      Ciao Jo,
      mia cognata ha un Oscar Neo (che le ho consigliato io di prendere dopo essermi documentata sul tuo sito qualche tempo fa). Mi ci trovo benissimo anche io, e ho deciso di prendere un estrattore anche per me.
      Ma ho visto che Oscar Neo è fuori produzione??? Cosa mi consiglieresti di simile a quello a cui mi ero così affezionata? Grazie mille!

      Replica
  123. Elisabetta

    Ho letto tutto ma sono indecisa fra tre opzioni di scelta: Oscar 1200, Omega 707, e Hurom HH. Voglio fare molti succhi di frutta, verdura anche in foglie e latte di mandorla, per una alimentazione più salutista che privilegi gli ortaggi e una dieta detox. Ho una malattia in casa e devo prevenirne sotto il profilo alimentare una recidiva. Attendo ansiosa il tuo parere. Grazie!!!

    Replica
  124. Serena

    Buonasera,
    mi accingo ad acquistare il mio primo estrattore, cerco un prodotto che mi permetta di fare succhi di frutta e verdura e latti vegetali, poco ingombrante perché ho una cucina molto piccola, facile da pulire e da assemblare. Premetto che per ragioni etiche non acquisto prodotti coreani né tantomeno cinesi. Cosa mi consiglieresti?

    Replica
  125. dodo

    Caio Jo quindi il consiglio che hai dato a Luigi è di prendere un Kuvings B6000 o Hurom HH seconda generazione o ti senti di consigliare altro?

    Replica
  126. Chiara

    Ciao Jo, innanzitutto complimenti per il sito e per le informazioni che ci fornisci!!
    Vorrei comprarmi un estrattore ma sono davvero confusa. Ho avuto l’opportunità di provare l’hurom di seconda gen. e l’ho trovato fantastico, soprattutto per il fatto che avesse due tipi di filtri, uno a fori larghi e uno a fori stretti. Purtroppo poi sono venuta a conoscenza del prezzo, per me, proibitivo. Dunque vorrei chiederti un consiglio, non vorrei spendere più di 250€ ma mi piacerebbe avere la caratteristica dei due filtri dell’hurom, sui 40 giri e sicuramente vorrei un’estrattore verticale perché il mio uso sarebbe prettamente per frutta e verdura, magari latte; ma difficilmente foglie. Hai un consiglio per me? Grazie mille davvero!!

    Replica
  127. Andrea

    Ciao! Desideravo info in merito ad un estrattore a bocca larga. Si chiama VIVO BIG MOUTH.
    In rete c’è poco o nulla in merito. Strano.
    Vorrei capire se è coreano. Italiano o cosa?
    L’ho trovato a 300€.
    Sono indeciso tra questo ed il kuvings whole C9500 sempre bocca larga.
    Mille grazie per la risposta e per il tempo dedicato.

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Andrea,
      non conosco direttamente il modello da te indicato ma dovrebbe essere un clone cinese.
      Relativamente al nuovo modello Kuving C9500 le migliorie apportate lo rendono molto simile all’Hurom (coclea cava e cestello più semplice da pulire).
      Jo

      Replica
  128. Tiziana

    Gentile jo, cortesemente mi può consigliare se acquistare Hurom 700 2generazione o estraggo pro. Vorrei utilizzare l’estrattore per lo più per i succhi di verdura, ovvio anche succhi di frutta e latte vegetale. Non so quale comprare tra i due modelli, sono una persona insicura, non vorrei fare l’ennesimo errore. Grazie mille per il tuo aiuto. Tiziana.

    Replica
  129. PAOLA

    Gentile Jo,
    sono a decidere per l’acquisto di un buon estrattore di marca Coreana. Ho letto le tue informazioni e tutte le recensioni ma, nonostante questo,, sono ancora indecisa quale marca/modello acquistare. Visto che si tratta della mia prima esperienza, vorrei stare su un bagget max di € 400 e sono cosciente che posso comprare solo quello di 1° g.
    Considerando che farei soprattutto estratti di frutta sia polposa che non, con zenzero, quale mi consiglieresti fra queste marche e quali modelli ?
    – HUROM, OMEGA, JUICEPRESSO.
    Ho dei dubbi se l’Omega sia coreano.
    – ho capito bene che “la bocca larga” non e’ utile in quanto la frutta va ugualmente tagliata a piccoli pezzi ?
    Scusa la mia “ignoranza in materia” ma il filtro va sempre lavato dopo l’esecuzione?
    Se si, ho necessita’ di un estrattore facile nel lavaggio / pulizia.
    Grazie. Paola.

    Replica
  130. rosangela colucci

    Salve, vorrei acquistare un estrattore di succo per uso familiare (4 persone di cui due bambini). Le mie necessità sono principalmente succhi di frutta (tra cui melograno), latti vegetali (tipo latte di mandorla) e vellutate di legumi.
    Mi ero orientata sul modello PANASONIC MJ-L500 per il suo rapporto qualità prezzo. Poi ho visto l’estrattore di succhi JOYJUICES…mi sai dire qualcosa su quest’azienda italiana?
    Grazie

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Rosangela,
      non esiste nessun estrattore di succo fabbricato/prodotto in Italia.
      La prima è una macchina economica, la seconda anche ma ribrandizzata.
      Relativamente alle vellutate, queste sono realizzate solitamente con frullatori in quanto vengono finemente emulsionate così da giungere ad una definita texture; appunto, detta vellutata.
      Jo

      Replica
  131. luisa

    Salve,
    come tanti altri che ti scrivono, da mesi leggo recensioni, commenti e articoli vari che producono confusione senza approdare a nulla! Leggo che hai una certa propensione a consigliare l’estrattore orizzontale, e mi rendo conto anch’io che effettivamente ha molte più possibilità rispetto al verticale.
    Sono dell’idea, consigliata anche da una persona che ha l’Angel, che se uno ritiene di voler estrarre succo quotidianamente sia il caso di stare su un apparecchio di qualità che possa durare nel tempo e con materiali testati che non rilascino sostanze nocive. Ho visto che esiste anche un modello Oscar Neo verticale, a una prima lettura le caratteristiche sono eccellenti (garanzia a vita del motore, materiali BPA free, imboccatura larga, etc..) fa parte della gamma degli Oscar venduti in questo sito? Lo consiglieresti? Grazie per l’attenzione

    Replica
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Luisa,
      non esiste nessun estrattore verticale col marchiato Oscar (coreano) soprattutto perché in Europa la Hurom, proprietaria del brand, ha deciso di non commercializzarlo più usando invece, quello nuovo Vidia.
      Il modello che, credo, tu intenda è di fabbricazione cinese ed il brand completo è “Oscar NEO”, di proprietà australiana. Nulla a che vedere con quello sudcoreano.
      Jo

      Replica
      1. luisa

        Effettivamente ho verificato ed è Oscar Neo, purtroppo quando si cerca su internet è facile trovarsi di fronte ad un mare di informazioni contrastanti. Soprattutto per prodotti così in voga come gli estrattori. Questo è un porto sicuro! Grazie ancora per l’ottimo lavoro di divulgazione.

        Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *