Food Revolution Day 2015

Food-Revolution-Day
Oggi è il Food Revolution Day 2015 promosso da Jamie Olivier, che non sto a scrivere qui chi è… 😉

Ho molto apprezzato ciò che ha fatto negli Stati Uniti cercando di promuovere, fin dalle scuole primarie, il cibo sano piuttosto che il cibo spazzattura, le merendine, le bevande colorate e zuccherate, ecc.
Per questo Jamie ha organizzato questa data per celebrare un’alimentazione fresca e nutriente e per insegnare ai bambini, in modo divertente, da dove provengono gli alimenti, come cucinarli e che effetti ha sul benessere umano. E’ un giorno per sottolineare a gran voce la necessità di un’educazione alimentare obbligatoria per ogni bambino in ogni scuola del mondo.
Food-Revolution-Day

Oltre 1.200.000 persone si sono già unite a questa “rivoluzione del cibo” sottoscrivendo la petizione, per fare in modo che ogni bambino riceva le necessarie “istruzioni” di base per condurre una vita più sana e più felice attraverso l’educazione alimentare nelle scuole.

Gli stili di vita sono una determinante riconosciuta delle malattie croniche non trasmissibili ed hanno un forte impatto sulla salute.
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) i bambini in eccesso ponderale nel mondo sono 44 milioni. L’impatto dell’obesità e le conseguenti ripercussioni dirette sulla salute sottolineano come sia prioritario e necessario contrastare tempestivamente tale fenomeno.
Anche l’Italia, pur se Paese mediterraneo con una sua propria memoria storica alimentare, è colpita da questo pericoloso fenomeno causato dal cibo spazzatura ma soprattutto dai genitori privi di coscienza alimentare.
Food-Revolution-Day
Per maggiori e più approfondite informazioni sui dati italiani puoi scaricare l’ultima ricerca, qui.

Dite a tutti perché pensate che ogni bambino dovrebbe imparare a scuola le nozioni basi pratiche sul cibo utilizzando l’hashtag #FoodRevolutionDay

Questa la richiesta di Jamie Olivier:
Ho urgentemente bisogno del vostro aiuto perché le cose cambino. In questo momento stiamo affrontando un’epidemia mondiale di obesità, con 42 milioni di bambini di meno di cinque anni sovrappeso o obesi in tutto il mondo. Il risultato è che la prossima generazione vivrà meno dei propri genitori se non verrà fatto nulla per correggere queste statistiche allarmanti.

Vi chiedo perciò di fare due semplici cose – prima di tutto, firmate per favore questa petizione per mostrare il vostro supporto all’educazione alimentare pratica obbligatoria nelle scuole in tutto il mondo, poi, soprattutto, condividetela attraverso i vostri social network.

È essenziale che armiamo le future generazioni con le strategie di vita di cui hanno urgentemente bisogno per condurre vite più sane, più felici e più produttive. Io credo fermamente che questo sia un diritto umano di ciascun bambino e spero che voi siate d’accordo con me.

Se potete aiutarmi a far firmare questa petizione a milioni di persone, possiamo creare un movimento abbastanza forte da costringere tutti i governi del G20 ad agire. L’educazione alimentare farà la differenza nelle vite delle prossime generazioni, quindi per favore aiutateci. Non possiamo farcela senza di voi.

Firmate, condividete e spingiamo i governi a fare la cosa giusta, qui.

Con grande affetto
Jamie Oliver

Food Revolution Day 2015 ultima modifica: 2015-05-15T11:30:36+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *