Frullatore, scegliere il migliore blender


Nel corso degli ultimi mesi ho proposto quasi esclusivamente preparazioni di sorbetti di frutta e come hai potuto notare il frullatore è indispensabile. Gelatiera, frullatore con bicchiere, frullatore ad immersione, planetaria, ecc.

…ohhh, avrei desiderato una cucina-laboratorio con tanti metri lineari da occupare ma purtroppo non è stato possibile, quest’estate le mie velleità sono state sacrificate!
Se i crudisti hanno in cucina solo l’essiccatore, il frullatore, la centrifuga ed il tritatutto io, ovviamente, ho qualche aggeggio in più!
Bando alle chicchiere quest’oggi voglio illustrarvi come scegliere un frullatore serio, capace di fare il suo sporco lavoro senza balbettare o fondere, come il mio minipimer della Braun dopo 1 mese di utilizzo!

Le macchine al vaglio sarebbero 2, americane ovviamente, ma poichè costano tanto ho inserito anche un bel clone taiwanese.
1. Vitamix 5200 (USA)
2. Blendtec Total Blender Wildside (USA)
3. JTC TM-800 OmniBlend V (TW)

Schema Blendtec

Tutti le 3 macchine tritano ghiaccio, macinano semi, frullano frutta, preparano zuppe e salse anche calde.
I primi due non hanno alcun problema a rendere la frutta congelata in sorbetto!
La potenza è tale da renderli più rumorosi dei frullatori di uso comune, il meno rumoroso è comunque il Vitamix.

Il Vitamix ha una manopola con cui si varia la potenza.
Il JTC ha 3 velocità con 3 cicli da 35, 60 e 90 secondi.
Il Blendtec ha 10 velocità con vari tempi di miscelazioni e cicli, ed è possibile impostare qualche programma.
Gli ultimi due si spengono quindi automaticamente alla fine del ciclo.

Particolare ciclo del Blendtec

I frullati di frutta e verdura sono ottimi, vellutati; in questo caso forse è preferibile il Vitamix.
Il Vitamix è molto ingombrante, è difficile riporlo in qualche vano della cucina; in dotazione ha anche un attrezzo per spingere gli ingredienti verso le lame senza fermare la macchina.

Altri cicli del Blendtec

Il Blendtec è più facile da pulire perchè ha la caraffa quadra e poco profonda.
La caraffa del Bledtec è tutt’uno con il blocco lame, invece per gli altri due sono smontabili.

Il frullatore mescola/macina anche la fibra a differenza della centrifuga, prossimamente vi parlerò anche della grande differenza tra la tradizionale centrifuga e l’estrattore a coclea.

Aggiornamento del 1 Giugno 2013.
Per qualsiasi informazioni non esitare a contattarmi.

Frullatore, scegliere il migliore blender ultima modifica: 2011-09-26T01:00:32+00:00 da Jo Pistacchio

48 pensieri su “Frullatore, scegliere il migliore blender

  1. Cristina Autore articolo

    Ciao, sono finita per caso sul tuo sito che ho apprezzato e inizierò a seguire. Ti volevo chiedere un consiglio e un parere. Ho visto che nelle tue ricette utilizzi tantissimo il frullatore Blendtec, ma ho difficoltà a trovare dove si venda, la potenza ed il prezzo. E’ solo un frullatore o anche cuoce i cibi ?(tipo bimby per intenderci). Rispetto ad un più facilmente reperibile frullatore KitchenAid(che mi pare abbia già 550W di pot), quali vantaggi ti hanno indirizzato nella scelta?
    grazie!
    P.S. Se capiti per Torino immancabile un salto ad una delle gelaterie La Romana, gusti particolari ed ottimi e fra questi quello al Pesto di Pistacchio!

    Rispondi
  2. Jo Pistacchio Autore articolo

    Ti ho spostato il commento sull’articolo che credo tu abbia trovato, in cui ci sono le caratteristiche salienti.
    Il frullatore Blendtec l’ho comprato da un rivenditore a Milano, poi dopo ti scrivo un messaggio privato.
    E’ abbastanza caro, il prezzo varia a seconda del modello; ha una potenza di 1560WATT e 38.000 giri/minuto.
    E’ solo un frullatore (blender) non cuoce i cibi come il Bimby.
    Preferisco avere un attrezzo specifico ma per le miscele o comunque i cibi non cotti mi occorre solo un frullatore potente che consenta di omogeneizzare o sminuzzare bene.
    Qualcosa di simile, che cuoce (introno ai 200 euro):
    http://www.cuisinart.com/products/blenders/sbc-1000.html
    Un similBimbi (anche nel prezzo), invece:
    http://www.kenwoodworld.com/it-it/it-puduit-/Kenwood-Chef/Cooking-Chef/

    Rispondi
    1. Eleonora

      Ciao Jo Pistacchio, per fortuna ho incontrato in rete il tuo sito e l’interrogativo di Cristina!
      Anch’io vorrei poter leggere l’articolo che parla dei frullatori Kitchen Aid e Blendtec e sapere il nome di quel rivenditore di Milano che dici vende frullatori Blendtec. Voglio comprare un frullatore soprattutto per fare smoothies e cominciare a seguire una dieta crudista, e davvero non è facile sapere dove e come orientarsi. Grazie per impostato un confronto tra i due. Puoi darmi queste informazioni per favore? Grazie grazie grazie

      Rispondi
  3. Gabriele

    Ciao Jo Pistacchio, molto interessante il tuo articolo sul frullatore Blendtec.
    Mi mandi anche a me il rivenditore di Milano?
    grazie mille

    Rispondi
  4. Cristina

    Ciao Jo,
    stavo giusto facendo una ricerca su dove acquistare il mitico frullatore Blendtec,ho visto che parlavi di un rivenditore a Milano, mi interesserebbe molto avere il suo indirizzo. Tu che modello consiglieresti per fare frullati e frappè? Te lo chiedo visto che parlavi di diversi modelli. Grazie, saluti Cri

    Rispondi
  5. sofia

    ciao Jo
    Girando sul web alla ricerca di un buon frullatore, ho trovato il tuo sito molto interessante e che continuerò a guardare. Visto che il Blendtec lo ritieni tra i migliori in assoluto mi puoi per favore dire dove lo posso trovare (abito a Bergamo) e il suo prezzo?
    Ti ringrazio in anticipo per la risposta e scusami per il “Tu” che ho usato.
    Sofia

    Rispondi
  6. Marco

    Ciao Jo, anch’io come Sofia e molti altri alla ricerca di un frullatore Blendtec qui in Italia sono capitato sul tuo sito. Mi potresti scrivere gentilmente qualche sito italiano da dove lo posso comprare o mi daresti per favore un tuo contatto che vende i frullatori di questa marca?

    Grazie mille anticipatamente!!

    Rispondi
  7. Federico

    Ciao, intanto complimenti per il sito, davvero molto carino e interessante e complimenti per gli “aggeggi” che usi! 😀
    Sarei molto interessato anche io al Blendtec che cerco invano qui in Italia da un po’ ormai. Ti dispiacerebbe scrivere anche a me i contatti di questo rivenditore?
    Grazie mille in via preliminare e ancora complimenti!

    Rispondi
  8. Alessandro

    Ciao Jo!
    Intanto complimenti per il sito! Davvero!!
    Come altri volevo anche io sapere dove posso acquistare i frullatori blendtec a Milano!
    Grazie mille, ciao
    Alessandro

    Rispondi
  9. teodora

    scuzami se sbaglio a srivere..sono rumena…sono interesata a comprare un blendtek vitamix…voglio sapere il prezo…e dove poso trovare in zona FIRENZE dove sono io…grazie..

    Rispondi
  10. Fabio

    Ciao, io già posseggo il Blendtec, che è una favola, ma se si trova, acquisterei solo il bicchiere Wildside. Mi potresti mandare l’indirizzo del rivenditore che conosci? Forse lo vende, ti ringrazio, complimenti per il sito, ciao,
    Fabio

    Rispondi
  11. anaconda

    ciao, mi interessa comprare un blendtec, potresti per favore indicarmi dove si può comprare? grazie
    P.S.: vivo vicino a Torino, ma mi reco spesso a Milano

    Rispondi
  12. marco

    Sito davvero interessantissimo ,e articoli approfonditi, complimenti.
    Sono anche io del gruppo interessato al Blendtec, avrei piacere di avere i contatti per acquistarlo.Grazie Mille

    Rispondi
  13. Alessandro

    Ciao Jo anche io sono interessato al rivenditore su Milano 🙂 mi sà che facevi prima a scriverlo pubblicamente chiedendogli il permesso 🙂
    In ogni caso se mi puoi scrivere in privato mi faresti un favore thx!

    P.s = complimenti per il sito

    Rispondi
  14. Simone

    Ciao jo!!!!
    Complimenti per il sito!!
    Sarei interessato anch’io al blendtec!!! Potresti indicarmi anche a me il rivenditore di Milano ? Grazie mille

    Rispondi
  15. Fabrizio

    Salve Jo,
    bell’articolo, io posseggo un omniblend,e avrei bisogno di una campana nuova, potresti dirmi se c’è un rivenditore in italia?
    Grazie

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Fabrizio,
      non conosco rivenditori in Italia ma solo l’importatore all’estero, che modello hai?
      Forse potrei procurarti il ricambio nella prossima spedizione di Oscar.
      Jo

      Rispondi
      1. Fabrizio

        Salve,
        grazie della risposta,il modella è omniblend I model: BL-V.
        Visto che li hai usati tutti volevo chiederti se la campana è compatibile con vitamix?
        Grazie

        Rispondi
        1. Jo Pistacchio Autore articolo

          ciao Fabrizio,
          non credo che il bicchiere sia compatibile col Vitamix, gli attacchi solitamente sono protetti da brevetti tuttavia bisognerebbe avere entrambi i blocchi motori per provare.
          Jo

          Rispondi
  16. Alberto

    Buongiorno,
    perchè nel suo articolo/prova/confronto non ha considerato anche un frullatore italiano?
    Ad esempio un Orione/Barmaster Sirman avrebbe potuto competere benissimo con quelli da Lei citati.
    Cordiali saluti

    Alberto

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Alberto,
      ti ringrazio della segnalazione, il modello che tu indichi ha una potenza 1HP mentre questi sono 3HP.
      Inoltre, non è indicato la velocità in giri/minuto, in questo tipo di macchine è però molto più importante la potenza in HP o CV.
      Jo

      Rispondi
  17. emily s.

    Ciao,

    Volevo sapere la differenza tra il vitamix e l’estrattore hurom in termini di nutrienti nel prodotto finito. In particolare scaldando rapidamente la frutta e verdura, il vitamix fa perdere fibre e altri nutrienti come avviene nelle centrifughe?

    Grazie mille,
    Emily

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Emily,
      l’estrattore di succhi rompe le pareti cellulari degli alimenti delicatamente ed estrae a freddo i principi nutrivi ottenendo un succo più o meno denso a seconda delle fibre in esso contenute.
      Il frullatore (Vimix o Blendtec o altri) riduce gli alimenti tramite una forte rotazione delle lame (a 41°C i principi nutritivi decadono e c’è forte ossidazione) ottenendo una sorta di pappa a cui è indispensabile aggiungere un liquido per avere una giusta consistenza.
      In pratica si ottengono due “prodotti” ben diversi.
      Jo

      Rispondi
  18. Giorgio

    Salve un suggerimento per un livello intermedio di frullatori che non siano quelli da 40 euro ma neanche questi super pro , diciamo qualcosa fino Max 200 euro in vetro per frullaggio anhebdi verdure calde . Grazie

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Giorgio,
      la caraffa in vetro boro-silicato, se non sbaglio, è in dotazione nei modelli TOP KitchenAid, kenwood e Philips.
      In vetro primo prezzo, ho provato in passato (credo fabbricato in Cina) il Russell Hobbs.
      Se mi scrivi in privato ti posso consigliare un modello specifico ma l’email che hai inserito non è corretta.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *