Gelateria Ice Creamists, Londra


8 Luglio 2011.
Ieri pomeriggio sono stato alla gelateria Ice Creamists a Covent Garden, la gelateria più “innovativa” di Londra.
Evito di scrivere l’innovazione venuta dalla mente del proprietario, purtroppo per farsi pubblicità oramai si è disposti a tutto!
Il logo è un teschio con i cucchiaini al posto delle ossa, tipiche dei teschi.

La gelateria è molto trendy, particolare…tutto sembra (un bar?) tranne che una gelateria.

...appeso sulla vetrina dei gelati

Ahh…se invece di fare scena insegnassero agli addetti come servire i gelati (qualcuno ha pensato grom)?
Ma questa è un’altra storia…

Sul cartellone c’è un cono nero, black cone…l’ho chiesto ma è possibile averlo solo seduti al tavolo, praticamente col servizio.
Va be…ho preso un cono standard altrimenti c’è una coppetta, in plastica nera, che ha la forma di una piccola piramide incas rovesciata.

Ho scelto quindi pistacchio e sex bomb.
Il servizio è pessimo!
Il gelato è servito malissimo, gli addetti sono presi dalla strada senza un briciolo di formazione.
Il mio cono era completamente “pericolante” (la foto non rende), il gelato non occupava neppure l’intero buco del cono stesso: praticamente c’era un foro.
Ho chiesto ripetutamente di assestarlo, col mio inglese poi…
Giuro che glielo avrei lasciato lì, se non fosse per questo post!!!

Veniamo al gelato, che è meglio…
Molto freddo, dovrebbe essere mantecato manualmente per poi porzionarlo ma il personale è quello che è.
Erano in tre, il biondo che mi ha servito, una ragazza alla cassa (no comment), un tipo bruno che mi ha detto di usare il cucchiaino per raddrizzarlo.

Vorrei dire al sig. Matt O’Connor che prima di aprire una gelateria forse converrebbe visitare qualche gelateria italiana.
…scusa ma sono ancora caldo

Il gelato al pistacchio aveva un gusto anonimo, secondo me era vecchio.
Il gusto sex bomb, praticamente un fiordilatte agrumato (una sorta di delizia al limone); credo che al tavolo venga accompagnato dall’assenzio, viene reclamizzato come gusto eccitante ma non è blu!
Pistacchio aveva una consistenza troppo dura per essere servito su un cono mentre l’altro era discreto.

...il cono pericolante

Da evitare solo per la scortesia e la mancanza di professionalità e…stile!

Gelateria Ice Creamists, Londra ultima modifica: 2011-07-09T01:00:53+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *