Gelato Festival Europa 2018 a Milano: i vincitori

Gelato Festival Europa 2018 a Milano, sabato mattina
Ieri sera si è conclusa l’ultima tappa in Italia del Gelato Festival Europa 2018 con la vittoria del gusto “E-state al verde” della gelateria Tiramisù di Rho (Milano).
Un sorbetto a base cetriolo con menta, lime e zenzero: una sorta di “moscow mule” analcolico, tanto in voga nella mixology internazionale (uno dei miei cocktail preferiti rigorosamente in tazza di rame).
Estate al verde, vincitore della tappa di Milano del Gelato Festival Europa 2018

Sabato mattina la giuria tecnica si è riunita presto, alle 10:00, per assaggiare i 16 gusti in gara a Milano: presidente di giuria il solito “spillo”, Franco Cesare Puglisi, attorniato da altri 10 “critici”. Questa volta un “giurato” ha picchiato giù duro subito, dispensando 2 a pioggia (adeguandosi al meteo, forse), così la mia disincantata aura parsimoniosa al suo cospetto è sembrata quella di un semplice ligure mentre lui zio paperone.
Si è partiti subito con un pistacchio, sempre verde e temuto dalle organizzazioni di tutti i festival, però questa volta accompagnato da un’inutile mandorla ed un disperso bergamotto!
A seguire, un gusto tremendamente originale, gelato alla panna; ancora con gli incubi del gusto vincente dello scorso anno, ho temuto il peggio dopo appena i primi due.
Tornati in gara con ricotta e fichi, buono un po’ dolce: gusto senza infamia e senza lode, banale.
E’ stata poi la volta di caffè e mandorla, contrapposizione tra solido e delicato: inconcepibile al palato!
Meno male che ho assaggiato, finalmente, uno dei migliori gusti in gara, secondo me, torta tagliatellina originalissimo peccato per la struttura imperfetta e per l’aggiunta di due liquori (grappa ed amaretto): perchè?

Gelato Festival Europa 2018 a Milano, sabato mattina

Torta tagliatellina, crema alla mandorla profumata con grappa ed amaretto di Saronno con tagliatelle caramellate al forno con mandorle ed amaretti

Sorbetto di frutta Viel, senza dichiarare quale tipo di frutta ci fosse: mah!?
Interessante il sorbetto di pere, forse italiane, ma i pinoli non pervenuti certamente cinesi con la cannella… giusto per un tocco esotico?
Buono il parrozzo anche se non ho compreso la liquirizia nel cioccolato, tra l’altro, da alleggerire. Ottima la presentazione, senza citare la nonna, la famiglia, i figli, l’amore per il gelato da bambina (le solite storie che affliggono i giurati sempre più spesso: pensano di strapparti una lacrima come se fossimo a “C’è posta per te”).

Gelato Festival Europa 2018 a Milano, sabato mattina

La canzone del parrozzo, gelato al dolce tipico abruzzese con cioccolato alla liquirizia

Dalla liguria un gusto noce, anzi doppia noce; nell’insieme non male.
Il sorbetto vincitore buono peccato per la struttura un po’ cristallosa (si vede anche in foto), gusto originale indicato per la città di Milano frequentata da molti turisti stranieri in piazza Castello; da illustrare bene.
Particolare il gusto chicha morada, per gli inesperti una specie di sangrìa.
Asprobronte poi… dopo 3 anni ancora il melisetto stavolta col pistacchio, dai su qualcosa di nuovo inoltre, vi informo che è inutile comprare il finger lime dall’Australia perchè lo vende l’Esselunga di via Ripamonti 😉
Interessante il gusto col vino uva fragola, delicato, poco incisivo con delle mandorle però troppo tostate.
Uno dei migliori certamente il sorbetto con ciliegie e vino sangue di giuda (un blend di tre vitigni: 50% croatina, 40% barbera e 10% uva rara).

Gelato Festival Europa 2018 a Milano, sabato mattina

Il mio oltrepò, sorbetto con ciliegie e vino sangue di giuda

Infine, lavanda e miele non male solitamente sa di detersivo anche se ha dichiarato l’infusione a caldo dei fiori, poco probabile ma chissà.

9/16 parteciperanno alla selezione nazionale dei Carpigiani Day che ci saranno nei prossimi anni in vista del Gelato Festival World Masters 2021.
Ed eccoli tutti sorridenti, domenica prima del responso 😉
Gelato Festival Europa 2018 a Milano, sabato mattina

Gelato Festival Europa 2018 a Milano: i vincitori ultima modifica: 2018-05-14T15:00:25+00:00 da Jo Pistacchio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.