Gelato Festival Nizza

Gelato-Festival-Nizza
Dopo le prime 4 tappe il Gelato Festival arriva a Nizza, prima tappa internazionale del tour 2014.

Ieri sono passato da Nizza per visitare questa nuova location inserita nell’evento “L’Italie à Table” alla sua decima edizione organizzato dalla Camera di Commercio Italiana Nice Sophia Antipolis Côte d’Azur.
Il contesto è simile a quello di Milano, i track del gelato festival fanno parte dei vari stand italiani presenti alla manifestazione.

Già a Milano i classici stand sopravanzavano quelli del gelato festival rendendo, secondo me, secondario una sorta di comprimario dell’evento principale. Passando cioè in secondo piano il gelato ma facendo di questo una comparsa in mezzo a tante altre cose.
Gelato-Festival-Nizza
A Nizza la nota positiva è che i track attrezzati erano proprio all’ingresso (a Milano alla fine dell’ala ovest), peccato che solo mezzo track Ruggeri sia disponibile ai visitatori, quindi poco più dei 6 gusti soliti. Per il nuovo direttore tecnico, Antonio Mezzalira, sarà più facile tenere a bada l’estro dei gelatieri 🙂
Gelato-Festival-Nizza
In Francia il gelato artigianale è molto caro, è un prodotto premium per cui qui è stato rivisto rivisto al rialzo il prezzo della gelato card.
Gelato-Festival-Nizza

Secondo me all’estero e, soprattutto, se inserito in un altro contesto “gastronomico” la “gara” basata sugli assaggi non ha senso.
La proposta è difficilmente comunicabile ai passanti (degustazioni o assaggi) per cui sarebbe preferibile avere delle schede ben diverse con 2 ticket gelato o suoi multipli; vedrei meglio una scheda per coppia o per famiglie in aggiunta.
Interessante il “premio” per incentivare il voto, costituito da un altra coppetta.
Gelato-Festival-Nizza

…e la pagina Facebook in italiano? …ne vogliamo parlare?

Gelato Festival Nizza ultima modifica: 2014-06-01T12:00:16+00:00 da Jo Pistacchio

3 pensieri su “Gelato Festival Nizza

  1. Michalis

    Il risultato era una sorpresa per me visto che dovevo competere con tanti gelatieri affermati,ma ci tenevo particolarmente farle assaggiare il mio Risògalo .Forse in un altra tappa magari,con un altro gusto greco 🙂

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *