Granita di mandorle


La granita di mandorle è un “must” in Sicilia, seconda forse solo alla granita di gelsi!

Per questa preparazione sono indeciso su come potenziare il gusto, non vorrei che fosse la solita granita di mandorle senza personalità!
Magari fatta con la pasta di mandorle…o, peggio, con il latte di mandorle!

Ingredienti
150 gr. di pasta di mandorle
900 gr. di acqua
200 gr. di zucchero
60 gr. di mandorle (non pelate) tritate grossolanamente
15 gr. di lecitina di soia
5 gr. di essenza di mandorle amare
La miscela è 1.332 gr. con un apporto calorico di 1.864 Kcal!

Preparazione
Nel bicchiere del frullatore frulla le mandorle con lo zucchero, di seguito aggiungi la crema di mandorle, la lecitina di soia versando l’acqua a filo.
Quando la miscela sarà omogenea aggiungi l’essenza di mandorle amare.
Versa in un recipiente adeguato e poni in congelatore; dopo le prime 6 ore mescola la miscela con un frustino o una forchetta, successivamente ogni ora.

Miscela da congelare

Per gustarla al meglio è preferibile usare una forchetta per grattarla dopo aver tenuto il recipiente a temperatura ambiente per 15 minuti.

Mantecata col cucchiaino, ridotta quasi in crema

Granita di mandorle ultima modifica: 2011-06-27T01:00:07+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *