Granita di pistacchi


A Milano c’è solo un posto, in centro, che vende la granita di pistacchi ma non è buona anche se di granite oramai se ne vedono parecchie in giro. Molte gelaterie, tra cui GROM, le propongono…mandorla soprattuto è “in media” buona.

Questa notte ho avuto una premonizione…vuoi che finisca la pasta di pistacchi e non sperimenti una ricetta?
No, no…non sia mai!
Al mattino le domande che mi frullano non sono poche…
Partendo da una normale base per granite di acqua e zucchero, quanta pasta di pistacchi utilizzare? …boh…!
Quanta farne? …

Ne farò poca, questo di sicuro: è un esperimento!
Nel sorbetto di limone durante i pasti, il tenore di zuccheri dovrebbe essere circa il 20% per cui mi manterrò su questo limite.

Ingredienti:
100 gr. di pasta di pistacchi
500 gr. di acqua
125 gr. di zucchero
10 gr. di lecitina di soia
Il tenore di zuccheri è circa il 18%, niente rifrattometro questa volta.
La miscela è 785 gr. con 1.090 Kcal.

Preparazione
E’ banale!
Versa tutti gli ingredienti in un recipiente cilindrico (tipo bicchiere) e frulla per bene; puoi usare o un frullatore ad immersione o uno a bicchiere.
Ora per ottenere lo stato di granita ci sono vari modi.
Il principio è che i cristalli di ghiaccio siano piuttosto grossi. Quanto grossi dipende dai propri gusti personali.
A Milano le granite sono come creme, in Sicilia invece sono più consistenti!

Passaggio di stato: da liquido -> a granita
Innanzitutto, riponi il recipiente contenente il liquido in congelatore.
Dopo circa 6 ore, dai una rimescolata con un frustino o con una forchetta, ripeti ogni ora. Se ti annoia, usa il recipiente come uno shaker da barman…

Per gustarla al meglio, è preferibile porre il recipiente a temperatura ambiente per circa 20 minuti (dipende da quanto fa caldo, ovviamente) poi usare una forchetta per “grattare” la granita e fare quindi le porzioni.

Granita di pistacchi ultima modifica: 2011-06-22T01:00:38+00:00 da Jo Pistacchio

5 pensieri su “Granita di pistacchi

  1. Valentina Di Martino

    Ciao Jo,
    io ho comprato un panetto di pasta di pistacchio a Siracusa. Negli ingredienti è già presente lo zucchero. Devo aggiungerne ulteriormente alla preparazione della granita?

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Valentina,
      dipende…il panetto quanto pesa? quali sono gli ingredienti, scrivili nell’ordine di come sono stampati sull’etichetta così ti posso bilanciare, a spanne, la preparazione

      Jo

      Rispondi
  2. Valentina Di Martino

    Il panetto pesa 130 gr e gli ingredienti (così come stanno scritti sul pacchetto) sono: Zucchero, Pistacchi, Mandorle, Glucosio, Vanillina, Aromi, Potassio sorbato.

    Grazie per la consulenza! 🙂

    Rispondi
  3. Valentina Di Martino

    Capito… ti farò sapere come viene! Per la colazione di Pasqua ho programmato brioche e granita, così come si fa nella mia amata Sicilia…

    Grazie per l’aiuto!

    Valentina

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *