Guida Gelaterie d’Italia 2017 del Gambero Rosso: i premiati coi 3 coni

GamberoRosso-guidagelaterie2017
Il Gambero Rosso arriva per ultimo a stilare la sua selezione delle migliori gelaterie d’Italia.

Alla presentazione ieri al SIGEP di Rimini un’eccezionale parterre di gelatieri di tutta Italia, o meglio, i 36 premiati coi 3 coni sono da Maratea (PZ) in su: nessuno in Calabria, Puglia e Sicilia.
GamberoRosso-guidagelaterie2017
Anche il Gambero Rosso accenna all’assenza finora di un disciplinare e della possibilità di incontrare gelaterie artigianali che invece propongono veri e propri gelati di tipo industriale; purtroppo, però, alcune delle poco meno 300 gelaterie della guida rientrano proprio in quelle di “tipo industriale”.

Gli assaggiatori del Gambero hanno utilizzato vari parametri di valutazione, indicati nella guida:
– il locale (personale ed esposizione/conservazione)
– la degustazione (analisi olfattiva, temperatura al palato, struttura, sapore)

Anche 3 premi speciali:
– migliore gelato al cioccolato, gelateria cioccolateria Brunelli di Senigallia (AN)
– migliore gelato gastronomico, gelateria Greed di Frascati (RM)
– gusto e salute, gelateria Oasi American Bar di Fara Gera d’Adda (BG)
– gelatiere emergente, gelateria Ciocolat di Toscolano Maderno (BS)

A parte qualche novità tra le gelaterie elette, la stragrande maggioranza sono le solite che si leggono da anni, fa specie l’assenza della gelateria Musumeci di Randazzo (CT) nella guida, neanche un conetto…

Dopo la premiazione tutti allo stand Orion ad assaggiare i gusti preparati per l’occasione.
Alcuni imbarazzanti, altri insulsi più difficile a trovare il peggiore che il migliore.
I migliori?
Ne dico tre
– gelateria Ciacco (Bergamo, Milano, Parma) con uno zabaione con marsala De Bartoli invecchiato 10 anni (gli piace vincere facile!)
– gelateria Brunelli (Agugliano e Senigallia) con un cioccolato bianco coi toni di caramello
– gelateria Soban (Alessandria e Valenza) col mio cioccolato preferito a base acqua, il Puertomar di Domori
I peggiori, tra i tanti…
– cioccolato con latte di capra di Stefino (Parma)

Bella la presentazione in vaschetta della gelateria Emilio (Maratea, PZ)

Uno nota, un consiglio al gelatiere.
Sei stato selezionato tra le migliori gelaterie d’Italia, non puoi portare una schifezza di gelato, uno banale fatto ore o giorni prima, conservato a -30°C. I peggiori erano proprio nella struttura, altri nel “sapore” utilizzando i parametri della guida.

La prossima volta, organizzati meglio….

Guida Gelaterie d’Italia 2017 del Gambero Rosso: i premiati coi 3 coni ultima modifica: 2017-01-24T10:15:00+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *