La redditività in gelateria

Gelateria-gestione
La competitività di una gelateria è frutto della strategia organizzativa e, di conseguenza, della performance: “migliorare la performance permette di aumentare la competitività, perché permette di ridurre gli sprechi e di concentrarsi sugli obiettivi (indirizzando gli sforzi puntualmente)”.

La valutazione delle performance e l’analisi di bilancio, nel tempo, permette di sviluppare una migliore strategia organizzativa.
Il capitale economico (fatturato, capitale investito e reddito netto o loro indici) è uno “strumento di valutazione delle capacità gestionali del management” che può essere analizzato attraverso le sue componenti permettendo la misurazione della crescita aziendale.
La valutazione delle performance prende in esame vari indici (quali il ROE, ROI, ROS, ecc.) e consente all’azienda di capire la sua situazione, fissare gli obiettivi e di conseguenza adottare delle misure migliorative o correttive. Gli obiettivi aziendali ottenibili da un’attenta analisi sono: obiettivi di costo, flessibilità, qualità, velocità e affidabilità.

La soddisfazione del cliente (customer satisfaction) per il prodotto offerto dalla gelateria dovrebbe essere il mantra in modo tale che il cliente ripeta l’acquisto con conseguente aumento dei ricavi.

L’analisi di bilancio viene utilizzata per giudicare la salute dell’impresa, sotto il profilo economico, patrimoniale e finanziario; per attuarla vengono determinati dei rapporti tra valori iscritti a bilancio, che analizzano i vari aspetti della gestione dell’impresa.

Le voci di bilancio utilizzate in questa analisi sono totale attivo, capitale proprio, capitale investito, fatturato, risultato operativo e reddito netto.
Il totale attivo è costituito dalle immobilizzazioni, dall’attivo circolante e dai ratei e risconti; rappresenta quindi l’ammontare complessivo degli investimenti in essere in un dato momento.
Il Passivo è costituito dai debiti (a breve, medio e lungo termine) dell’impresa.
Il capitale proprio è la differenza tra il totale delle attività e le passività dello stato patrimoniale ed è composto dal capitale sociale, dalle riserve, dall’utile di esercizio, rappresenta la fonte di finanziamento propria che rimane vincolata nell’impresa a tempo indefinito.
Il Capitale Investito (CI) rappresenta il totale delle risorse investite nell’impresa e viene calcolato come somma delle attività immobilizzate al netto dei rispettivi fondi di ammortamento.
Il fatturato è la voce “Ricavi vendite e prestazioni” del conto economico.
Il Risultato Operativo (RO) o Margine Operativo Lordo (MOL), detto anche EBITDA, è rappresentato dalla differenza tra il valore del fatturato ed i costi della produzione, rappresenta il risultato della gestione caratteristica dell’impresa. Inoltre, “permette di individuare la redditività aziendale senza considerare i costi derivanti dalle scelte di struttura finanziaria effettuate” . Infatti essendo composto dalle sole voci della gestione caratteristica, il RO (MOL) prescinde dalle componenti finanziarie, non caratteristiche, straordinarie e fiscali.
Il reddito netto (RE) è l’utile di esercizio al netto delle imposte sul reddito, cioè la somma che l’azienda potrebbe reinvestire (utile portato a nuovo) o ridistribuire ai soci (dividendi).
Gelateria-gestione

Indici
ROE (Retun of Equity)
Esprime il tasso di redditività del capitale proprio ed è il reddito netto in rapporto al capitale impiegato.
ROE = Reddito Netto / Capitale Proprio
Il ROI (Return Of Investment) è il tasso di redditività del capitale investito e sintetizza il rendimento della gestione caratteristica in base al capitale investito.
Il leverage (la leva finanziaria) è il livello di indebitamento
L’incidenza della gestione non caratteristica esprime il concorso dei proventi e degli oneri extra-caratteristici alla formazione del reddito netto di esercizio.
ROE = ROI * Leverage * Gestione caratteristica
Leverage = Capitale Investito / Capitale Proprio
Incidenza Gestione caratteristica: Reddito Netto / Reddito Operativo
Il ROS (Return Of Sales) è il tasso di redditività delle vendite ed esprime la percentuale di guadagno in termini di risultato operativo su 100 di vendite nette, in pratica il ricavo netto conseguito per ogni euro di fatturato.
Il ROT è il tasso di rotazione degli impieghi ed esprime il grado di sfruttamento degli impianti e la dinamicità dell’impresa sul mercato, cioè esprime il numero di volte in cui il capitale investito ritorna sotto forma di vendite in un anno; rappresenta un importante indicatore di efficienza.
ROI = ROS / ROT
ROS = Reddito Operativo / Fatturato
ROT = Fatturato / Capitale Investito
Gelateria-gestione

La redditività in gelateria ultima modifica: 2017-08-02T09:30:58+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *