Pane con lievito madre


Lievito madre = tamagochi
Da quasi una settimana sto badando alla mia nuova creatura, l’organismo mi è stato affidato da Paoletta anche se non ero tanto favorevole.

L’ultima volta è morto dopo pochi giorni, mai rinfrescato!
Questa volta invece, l’ho rinfrescato il giorno dopo anzi…anche nei successivi due perchè devo “sostituire” la farina di alimento.
Da 50 grammi iniziali, venerdì era già quasi 600 grammi!
Ho dovuto quindi fermare i rinfreschi quotidiani perchè la mia “camera di lievitazione” ancora in materiale plastico è già “colma”!

Ho asportato quindi due pezzi da 150 grammi per produrre del pane casalingo, rigorosamente impastato con la KitchenAid!

Ingredienti
150 gr. di lievito madre a temperatura ambiente
600 gr. di farina 0
350 gr. di acqua
10 gr. di sale

Preparazione
Prendi dal tuo lievito madre (a temperatura ambiente, circa 23°C) la porzione indicata e riducila in piccoli pezzi nella ciotola dell’impastatrice, io uso la planetaria KitchenAid.
Aggiungi quasi tutta l’acqua a 23°C (una parte, circa 40 grammi li utilizzarai per sciogliere il sale) e, utilizzando la foglia, fai andare a velocità minima.
Settacia la farina indicata ed aggiungila nella ciotola, casomai aumenta la velocità e quando l’impasto è ancora umido versa l’acqua salata residua.
Monta il gancio e fai andare a media-alta velocità per formare un impasto morbido ma asciutto.
Forma un panetto e dopo aver unta la ciotola ponilo a lievitare, coperto da un panno umido, nel forno spento.
Quando sarà raddoppiato (il tempo dipende dalla forza del lievito madre), lavora l’impasto per dargli una forma di filone.
Poni l’impasto su una teglia con carta forno o della semola rimacinata e, se vuoi, con un coltello ben affilato apporta alcuni tagli diagonali all’asse del filone.
Mentre il filone lievita per circa 30 minuti, accendi il forno a 220°C; trascorso il tempo inforna per 10 minuti, poi riduci a 180°C e cuoci per altri 35 Minuti.
Sforna e lascia raffreddare su una griglia.

Il pane con lievito madre ha un profumo molto dolce, si conserva più a lungo.

Ho usato come fondo un foglio di silicone ma non va bene perchè “smorza” il calore in basso per cui la spinta verticale diminuisce, compattando l’alveolatura alla base (come in foto).

Pane con lievito madre ultima modifica: 2012-03-26T01:00:48+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *