Pizza con farina di grano saraceno


Sabato mia moglie ha ordinato la pizza…
…non a telefono, a me!
In verità ha chiesto di insegnarle a fare la pizza, cioè di farla insieme.

Inizialmente pensavo di fare una preparazione semplice, da neofita poi, però, mi ha chiesto di fare la pizza in teglia croccante tuttavia i suoi desideri non erano compatibili coi miei impegni pomeridiani.
In dispensa c’era una mezza confezione di farina biologica “Mix pizza bio con lievito di pasta madre” dell’Antico Molino Rosso ed il lievito di pasta madre essicato ma ho visto anche un mio vecchio pallino: la farina di grano saraceno (prossima alla scadenza).

Utilizzerò la farina di grano saraceno al 20%.

Ingredienti
500 gr. di mix pizza bio con lievito di pasta madre
100 gr. di farina di grano saraceno
400 gr. di acqua
40 gr. di olio extra vergine di oliva
15 gr. di sale
4 gr. di lievito madre di frumento disidratato
1 cucchiaino di malto
Normalizzando, puoi usare farina manitoba con 12 gr. di lievito di birra.
300 gr. di passata di pomodoro
3/4 mozzarelle di supermercato (quelle in busta)
basilico
olio e sale

Preparazione (inizio ore 11:00)
Setaccia le due farine, il lievito (in polvere) ed aziona la planetaria con la foglia, io ho il Kitchen Aid 5KSM150PS.
Se usi il lievito di birra scioglilo in acqua tiepida con anche il malto.
Aggiungi l’acqua a filo e fai andare per alcuni minuti, quando l’impasto sarà omogeneo aggiungi l’olio a filo assieme al sale disciolto in esso (attenzione che il sale non si scioglie nell’olio).
Quando l’impasto sarà ben omogeneo, una sorta di crema, copri la ciotola con la pellicola trasparente e riponi in forno a 25°C (a Giugno, praticamente a temperatura ambiente) per 30 minuti
Riprendi la ciotola e monta il gancio, fai andare per circa 20 minuti a velocità medio-alta infine ricopri nuovamente la ciotola e fai lievitare per circa 4 ore.

Questa preparazione l’ho fatta illustrando a mia moglie le varie fasi critiche per cui ho dimenticato di aggiungere il malto e, causa impegni postecipati, la lievitazione è stata di circa 6 ore.

Alle 18:30
Stendi l’impasto in una teglia con su la carta forno ben oliata ed un po’ di farina di mais (in alternativa farina di semola), aiutandoti con le mani completamente oliate quindi, fai riposare l’impasto per circa 1 ora.
Taglia la mozzarella in piccoli cubetti in un colapasta, così da far colare il liquido.
Accendi il forno alla temperatura massima, 250°C mezzora prima di infornare.
Condisci la pizza con solo la passata di pomodoro, con 4 pizzichi di sale.
Poni nella parte bassa per 10 minuti.
Sforna la pizza e condiscila con la mozzarella (io ne ho usate 3, poche), qualche pizzico di sale, olio extra vergine ed alcune foglie di basilico.
Riponi la teglia in alto per 5 minuti, facendo attenzione che la mozzarella non bruci.
Sforna la pizza ed aggiungi altre foglie di basilico, attendi circa 10 minuti e poi taglia…

La pizza è leggermente scura, tipo quella integrale.

Puoi notare anche l’alveolatura; soffice e leggermente croccante sul fondo.

Pizza con farina di grano saraceno ultima modifica: 2011-06-28T01:00:51+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *