Salon du Chocolat a Milano, premi ed osservazioni

Salon-du-Chocolat-Milano
Salon du Chocolat a Milano, oggi ultimo giorno ma il successo è confermato dalle presenza dei primi due giorni: 15.500!
Oggi ultimo giorno per visitare i numerosi stand e fare shopping.

Sabato ho partecipato alla presentazione del libro “Avanguardia gelato” da parte di due dei 4 autori:
– Andrea Soban
– Gianfrancesco Cutelli
Qualche domanda anche se con scarso focus e poi via con i 2 assaggi:
– sorbetto cioccolatissimo con grue di cacao

Gelateria Soban

Gelateria Soban

– gelato al cioccolato con sale maldon e scorze di arancia candita

Gelateria De' Coltelli

Gelateria De’ Coltelli

Tra gli stand più interessanti, i due cioccolatieri francesi:
– Bellanger
Salon-du-Chocolat-Milano
– Chapon
Salon-du-Chocolat-Milano
più marketing (packaging) che sostanza nelle praline al banco anche se il cioccolato selezionato era molto buono

A me è piaciuto tanto lo chardonnay profumato alla gianduia.
Brevetto olandese e produzione francese
Salon-du-Chocolat-Milano

Ieri la Compagnia del Cioccolato ha premiato con la Tavoletta d’Oro 2016 i migliori produttori italiani che si sono maggiormente distinti per la qualità e le eccellenze dei cioccolati:
– per la categoria “latte” premiato Amedei Toscano Brown 32%;
– per la categoria “latte ad alta percentuale di cacao” premiato Slitti lattenero 51%;
– per la categoria “fondente” premiato Amedei “9” al 75%;
– per la categoria “cioccolato d’origine” premiato Domori Canoabo 70%;
– per la categoria gianduia premiato Guido Gobino Maximo +39;
– per la categoria “aromatizzati” premiati Andrea Mecozzi e Marco Colzani “I Tesori di Giava”;
– per le categoria “creme spalmabili” premiato Slitti Riccosa latte e nocciole 52%;
– per la categoria “frutti e canditi ricoperti” premiato Maglio clementine;
– per la categoria “cremini” premiato Gardini latte e fondente con amarene;
– per la categoria “praline” premiato Bruco Boero “Brucio in bocca”;
– per la categoria “i modicani” premiato Sabadì Giovinezza.

Originale la sfilata del 12 febbraio col connubio moda e cioccolato, ideale per Milano capitale della moda.

L’unica pecca secondo me, il biglietto di ingresso. In due troppo caro.

Salon du Chocolat a Milano, premi ed osservazioni ultima modifica: 2016-02-15T14:45:44+00:00 da Jo Pistacchio

Un pensiero su “Salon du Chocolat a Milano, premi ed osservazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *