Sherbeth Gelato Festival 2012 di Cefalù, seconda giornata e primi assaggi


Ieri mattina ho fatto un giro nel quartiere generale del Festival, nei laboratorio allestito dalla Carpigiani.
C’erano tanti maestri gelatieri all’opera per preparare le scorte di gelato; infatti, ciascuno dovrebbe almeno stoccare circa 50kg di gelato al giorno (per i primi due giorni) e nel fine settimana il doppio!
Praticamente circa 16.000kg di gelato prodotto in 4 giorni!!!

Nel pomeriggio, all’apertura degli stand alle 17:00, ho iniziato il tour tra le vie di Cefalù in cui sono dislocati i vaei stand dei gelatieri.
Quest’anno ci sono più gelatieri e quindi più aree di assaggio.

Ho assaggiato:
Costantino di Militello (CT), Granite di Sicilia
granita alla mandorla, texture finissima ma gusto latte/pasta di mandorla

Gaia Gelato Ecobiologico di Parma, Parmigiano delle terre terremotate con melone mantovano (IGP) e pesca dell’Emilia (IGP)
– consistenza leggermente granulosa dovuta al parmigiano ma tuttavia buona, gusto deciso di parmigiano più gelato gastronomico che dolce: azzardato!

Gelateria Fiesta di Reggio Emilia, Lancellotta (mosto d’uva emiliano)
– buona consistenza ma gusto (percezione organolettica sconosciuta) molto difficile, direi estremo

Il Cantagalli di Lamezia Terme (CZ), Fior di calabria (nocciola calabrese)
– consistenza sufficiente, gusto particolare ma preferisco quello “classico” della nocciola piemontese

La Fenice di Modica (SR), Cioccolato modicano (con cannella e peperoncino)
– ottima consistenza ma gusto falsato dal cartello perchè non si tratta di cioccolato di Modica e basta ma, c’è anche la cannella ed il peperoncino.
Giudizio NEGATIVO!
NOTA: questa è pubblicità ingannevole, io mi aspetto di assaggiare il cioccolato di Modica e non certo altro!

Marchetti Alberto di Torino, Nocciola piemontese
– ottima consistenza e gusto classico non molto intenso, riprovato anche il giorno dopo e mi è sembrato poco più forte

Musumeci di Randazzo (CT), Pistacchio di Bronte
– ottima consistenza e gusto, se ti capitano i pistacchi del topping “scrocchiano” in bocca

…la simpatica Giovanna Musumeci che somministra gelati

Rizzardini di Belluno, Pino mugo e miele
– consistenza sufficiente, gusto molto particolare quasi “balsamico”

Selene Shinsaku Katahira di Fukushima (Giappone), Yuzu (bergamotto giapponese)
– buona consistenza e gusto delicato

Soban di Valenza (AL), Menta di Pancalieri
– ottima consistenza e gusto menta delicato, colore bianco come dovrebbe essere sempre questo gusto altro che verde

Ora vado che dovrei vedere all’opera questa macchina professionale.

Scommetto che al rientro il mio amico Jack Ricotta mi farà un sacco di domande tecniche…

Sherbeth Gelato Festival 2012 di Cefalù, seconda giornata e primi assaggi ultima modifica: 2012-09-08T09:00:03+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *