Sorbetto di nocciola a base di mele annurche

Sorbetto di nocciola con mele annurche campane
Sorbetto di nocciola a base di mele annurche campane di un paio di mesi fa.

Ho scelto la Melannurca Campana IGP perchè meno dolce delle altre varietà ed anche per il suo gusto particolare che meglio si abbina con la nocciola.
E’ una mela che si trova soprattutto in Campania e Lazio ed in alcune regioni del centro-nord, rappresenta circa il 5% della produzione italiana totale di mele.
Per la nocciola ho preferito una pasta con granulometria più accentuata, al palato non risulterà quindi liscia. Per un effetto quasi torroncino.
Come spezia si potrebbe usare un pizzico di cannella (banale) o un pizzico di “Pain d’epices” (bouquet di spezie tipico).

Ingrdienti
500 g mele annurca
180 g acqua naturale
180 g zucchero
  90 nocciola in pasta
  25 g sciroppo di glucosio disidratato
  20 g destrosio
    5 g farina di semi di carrube (o neutro 5 in gelateria)

Preparazione
In un pentolino aggiungi gli ingredienti in polvere, mescola bene così da disperdere bene la farina di semi di carrube; versa l’acqua e poni a fiamme media e controlla che la temperatura arrivi almeno a 70°C.
Versa nel bicchiere del frullatore (o col mixer ad immersione) e porta alla massima velocità per almeno un minuto quindi, aggiungi la pasta di nocciole e frulla ancora.
Versa la miscela in un contenitore alimentare e poni in frigorifero.
Quando la temperatura della miscela si sarà ridotta a 10°C, prepara le mele che frullerai nuovamente nella miscela infine. versa nella gelatiera.
Ci vorranno circa 40-50 minuti per avere questo sorbetto di nocciola alle mele. Incredibile!

Sorbetto di nocciola a base di mele annurche ultima modifica: 2018-03-15T15:30:49+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *