Succo di uva rosa e mele golden


Ieri pomeriggio dopo il torneo di beach tennis ho preparato questo nuovo succo di uva rosa e mele golden delle Valle di Non, entrambe opportunamente lasciate in maturazione per alcuni giorni: l’uva in frigorifero e le mele in cucina.

Il succo di uva apporta antiossidanti: i polifenoli ed il licopene (caratteristiche vaso-protettive, antitumorali ed anti-aging); il succo di uva è anche molto energetico (zuccheri: fruttosio e glucosio).

L’uva fresca è una buona fonte di potassio, calcio ed acidi organici, con un contenuto tutto sommato modesto di vitamine.

Il succo di mele è anch’esso ricco di antiossidanti (quercetina, le catechine, la florizina e l’acido clorogenico) e zuccheri. Ottima fonte di potassio e, relativamente, di vitamina C.

IMPORTANTE: ti ricordo della tossicità dei semi delle mele.
Infatti, anche se l’Oscar Neo DA1000 può “masticare” i semi è preferibile sempre asportarli!!!
I semi, infatti, sono ricchi di amigdalina (o vitamina B17), un composto glicosidico cianogenetico estremamente tossico quando sottoposto ad idrolisi enzimatica.

Da 1 kg di uva e due mele, questo è il succo estratto…dopo un primo assaggio, sono trascorsi circa 30 minuti.
Nota che non c’è la separazione tra liquido e polpa!!!

Succo di uva rosa e mele golden ultima modifica: 2012-11-26T14:00:58+00:00 da Jo Pistacchio

3 pensieri su “Succo di uva rosa e mele golden

  1. elisa

    Ciao !

    Ci siamo già scritti l’anno scorso… Finalmente mi sono comprata l’Oscar Neo DA1000 !!
    grazie ancora per i tuoi consigli !
    Le centrifughe sono molto buone e finalmente gli scarti sono pochi.
    Gli acini di uva li metti interi o togli i semi ?

    Hai già usato la DA100 per fare la pasta ?
    A me è venuta molto spessa e i bordi delle tagliatelle non erano lisci… forse devo aggiungere acqua nell’impasto… tu che ricetta usi ?

    Grazie !
    Ora cerco qualche buona ricetta sul tuo sito…

    Elisa

    Rispondi
    1. Jo Pistacchio Autore articolo

      ciao Elisa,

      hai buttato via la Tristar?
      🙂
      Dove l’hai comprato?
      L’uva con i semi, ci mancherebbe!
      😉
      Non ancora ma essendo un estrusore l’impasto deve avere una certa consistenza (morbido e liscio) per non avere troppo attrito.

      Jo

      Rispondi
  2. Norberto

    Hey I am so delighted I found your web site, I really found you by
    error, while I was looking on Bing for something else, Anyhow I am here now and would
    just like to say thanks for a fantastic post and a all round
    exciting blog (I also love the theme/design), I don’t have
    time to look over it all at the moment but I have saved it and also added your RSS feeds, so when I have time I will be back to read a great deal more, Please do
    keep up the superb work.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *