Brioche del mattino

Questa brioche l’ho preparata il 16 maggio, ma ha avuto un percorso tortuoso. L’avrei fatta per la mia lettrice Annette, che sarebbe sopraggiunta la sera, per il dessert.
Tuttavia quel pomeriggio era prevista una skype conference con Londra per cui il procedimento l’ho dovuto ricostruire perchè domenica prossima dovrò rifarle.

Ingredienti

250 g farina manitoba
250 g farina 00
150 g acqua
120 g latte intero
100 g zucchero
80 g burro
12,5 g lievito di birra (metà panetto)
10 g sale
2 tuorli
1 albume
1 cucchiaino di miele di acacia
1 cucchiaino di vaniglia
1 tuorlo e qualche cucchiaio di latte per la superficie delle brioche

Preparazione

Nella ciotola del KitchenAid, con la foglia montata, versa l’acqua, miele, ed il lievito quindi, aggiungi aggiungi 150 g di farina manitoba infine, copri la ciotola con la pellicola.

Dopo 3 ore circa il lievitino sarà ancora semi-liquido ma pieno di fori e la pellicola gonfia.
Innanzitutto procedi a:
– mischiare le due farine (350 g totali);
– mettere il burro (75 g) in forno a 50°C per ammorbidirlo;
– suddividere il latte in due porzioni da 60 grammi;
– lo zucchero in 4 parti da 25 grammi;
– separare 1 tuorlo, 1 albume.

Riprendi la ciotola e continua l’impasto:
– versa 60 grammi di latte, aggiungi 25 grammi di zucchero e qualche cucchiaio di farina per incordare;
– versa 60 grammi di latte, aggiungi 25 grammi di zucchero e qualche cucchiaio di farina per incordare;
– capovolgi l’impasto;
– aggiungi l’albume, aggiungi 25 grammi di zucchero e qualche cucchiaio di farina per incordare;
– il primo tuorlo, aggiungi 25 grammi di zucchero e qualche cucchiaio di farina per incordare;
– il secondo tuorlo, aggiungi 10 grammi di sale e qualche cucchiaio di farina per incordare;
– capovolgi l’impasto ed aggiungi la farina residua.
Monta il gancio ed incorda l’impasto ed aggiungi il burro morbido a pezzetti che si dovrà assorbire prima di aggiungerne dell’altro infine, il cucchiaino di vaniglia.
Capovolgi l’impasto e completa con alcuni minuti a velocità media-alta quindi forma una palla e copri la ciotola per la lievitazione di circa 3 ore.

Dividi l’impasto in porzioni da 85 grammi ciascuna e forma in questo modo:
– spolvera la spianatoia, stendi leggermente il pezzo ed arrotalo su sè stesso (in modo fermo) per 2 volte quindi richiudi le due estremità al centro, quindi pirla con le due mani per ottenere una forma semisferica per omogeneizzare la forza di lievitazione in modo regolare;
– poni i panetti in teglia (preferibilmente con apposita carta) ed inforna a lievitare per circa 30 minuti;
– spennella i panetti con il latte ed il tuorlo e cuoci a 180°C fin quando la superficie non sarà ben dorata (fai attenzione, se dovessero brunire copri con carta d’alluminio).

Le brioche del mattino saranno pronte dopo circa 20 minuti.

Puoi servirle così lucide o renderle opache con un po’ di zucchero a velo strofinato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: