Nivarata, primo giorno al festival della granita siciliana di Acireale

Nivarata-granita-Acireale
Finalmente ieri è iniziata la Nivarata, il festival della granita siciliana manifestazione unica del settore ad Acireale (CT).
Si potranno gustare originali gusti di granite fino a domenica 31 maggio, non mancare!

Fin dalle prime luci dell’alba i gelatieri si sono indaffarati nel laboratorio del Palanivarata a preparare le granite per l’inizio della manifestazione alle ore 10.
9 gelatieri coadiuvati da assistenti e collaboratori hanno ruotato come trottole tra i banchi e le macchine Cattabriga EFFE preposte alla produzione, ovviamente rigorosamente verticali!

Nivarata-granita-Acireale
Cattabriga Effe verticale

Le granite si possono gustare all’interno della villa comunale, ora parco Belvedere, dove è possibile anche rimanere all’ombra nell’area relax antistante il Palanivarata dove nel pomeriggio c’è stata la presentazione dei 9 gusti in gara.
Per l’occasione si è costituita una giuria di eccezione nobilitata dalla presenza del maestro Luca Caviezel, già autore degli unici manuali di base di gelateria in italiano, con altri “giovani” rampanti: i maestri Cappadonia e Lobrano, dai maestri della scuola di gelateria italiana Pili, il pasticciere acese Leotta (ConPaIt) e l'”australiano” Lugi De Luca.

Nivarata-granita-Acireale
Giuria tecnica

Le granite, splendidamente allestite, sono state tutte assaggiate e “criticate” dalla giuria così per invogliare i gelatieri a migliorarsi per il primo degli eventi clou di questo pomeriggio: il premio Don Angelino.
La più buona granita verrà premiata al palanivarata dopo le 19.
Ora tutti al lavoro in laboratorio, più tardi assaggerò personalmente i 9 gusti; purtroppo qualcuno lo deve fare, pazienza mi sacrificherò
Nivarata-granita-Acireale

Un commento su “Nivarata, primo giorno al festival della granita siciliana di Acireale”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: