Focaccia soffice

Dopo essere stato a Genova lo scorso weekend mi è venuta una voglia pazzesca di cimentarmi con una focaccia soffice!

Ho seguito +/- la ricetta, con metodo indiretto (cioè non tutti gli ingredienti allo stesso tempo), del Maestro

Ingredienti:
500 gr. di farina manitoba
170 gr. di birra
150 gr di yogurt bianco
70 gr. di patate (lesse e schiacciate)
50 gr. di acqua tiepida
30 gr. di strutto
10 gr. di sale
5 gr. di lievito madre disidratato biologico
1 cucchiaino di miele

Per gustarla alle 20:00 occorre iniziare alle 14:00

Preparazione lievitino.
Nella ciotola della planetaria ho messo 50 gr. di acqua, 65 gr. di birra, 115 gr. di farina manitoba, 5 gr. di lievito disidratato. Azionata con la foglia per circa 2 minuti.
Ho lasciato l’impasto nella ciotola, coperto con la pellicola e messo in forno a 28°C per circa 90 minuti.

Ho ripreso la ciotola ed ho inserito la birra residua (135 gr) ed un po’ della farina residua (385 gr).
Ho aggiunto la patata lessa schiacciata (male).
Ho aggiunto lo yogurt col sale ed il cucchiaino di miele quindi l’ultima farina; infine, lo strutto.

Impasto completo

Appena amalgamati tutti gli ingredienti ho messo il gancio per incordare.

Impasto incordato, lucido

Soddisfatta la prova velo ho rimesso la pellicola sulla ciotola e fatto riposare per altri 90 minuti in forno a 28°C.

Impasto pronto per la seconda puntata

Ho preso il panetto lievitato e gli ho fatto le pieghe da 1/3 quindi, l’ho riposto in un contenitore rettangolare chiuso, sempre in forno a 28°C per circa 30 minuti.
In una teglia, su carta da forno ben oliata, ho adagiato il panetto poi l’ho ribaltato ed allargato purtroppo, anche schiacciando l’impasto.

Impasto steso

Ho spennellato con la salamoia (25 gr. di acqua, 25 gr. di evo, 5 gr. di sale) e lasciato lievitare in forno a 28°C per circa 45 minuti.
Ho infornato a 220°C per 10 minuti e poi ridotto a 200°C per altri 10 minuti.

Focaccia appena sfornata

Focaccia soffice ultima modifica: 2011-05-11T00:30:03+00:00 da Jo Pistacchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *