Granita di pistacchi

Granita-di-pistacchi
La granita di pistacchi è difficile trovarla in città ma perché non farsela in casa?

Avevo già scritto un post sulla granita di pistacchi quasi 3 anni orsono (qui) ora però ho fatto qualche leggero aggiustamento perché la proporrò più tardi per una serata dedicata al prosciutto iberico; ci vuole qualcosa che stemperi il gusto forte del prosciutto spagnolo!
Dopo aver chiesto consiglio alla mitica Giovanna Musumeci, ho ricavato questa versione.

La preparazione con la macchina del gelato è davvero semplicissima l’unica accortezza è riuscire a tenere il cristallo di ghiaccio più grande rispetto ad un comune sorbetto anche se c’è solo il 20% di zucchero.
La miscela l’ho preparata ieri, come da foto.

Ieri ho venduto la Nemox PRO1700 con cui avevo deliziato i miei ospiti negli ultimi due anni così questa sera sarà anche l’occasione per provare la mia nuova, e bellissima, gelatiera professionale Nemox PRO5K SC che utilizzerò per i prossimi corsi.

Ingredienti:
650 gr. di acqua
200 gr. di zucchero
150 gr. di pistacchi in pasta
2 pizzichi di sale (extra)

Preparazione
In un pentolino sciogli lo zucchero nell’acqua senza portare questa ad ebollizione.
Appena lo sciroppo si raffreddato versa nel bicchiere del frullatore Blendtec, aggiungi i pistacchi in pasta, seleziona “beverages”, “XL smoothies” e fai 2 cicli.
Accendi la gelatiera e versa la miscela, appena si imbianchisce aggiungi un paio di pizzichi di sale per esaltare il gusto dei pistacchi.
Servi la granita di pistacchi con qualche biscotto morbido.

3 commenti su “Granita di pistacchi”

  1. Caro Jo,
    sarei interessato a comprare una gelatiera e volevo sapere se la Nemox PRO1700 è il livello minimo di macchina che vale la pena acquistare o se per un utilizzatore saltuario esistono altri modelli meno costosi comunque validi per un uso casalingo non sofisticato.

    Grazie
    Paolo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: