Sorbetto di mango

Sabato scorso ho preparato, finalmente, il secondo sorbetto di frutta esotica che mi ero prefissato: sorbetto di mango.

Il mango è originario dell’India, predilige le zone con climi tropicali ma si coltiva anche in Italia.
Il frutto è ovoidale, ha la polpa giallo-arancio, compatta, molto profumata e gustosa. La sua buccia può assumere diverse tonalità: verde, giallo, rosso, oppure un mix di questi colori. Il peso di un mango può arrivare anche ad 1 kilogrammo, ma solitamente in commercio è possibile trovarli da 300-500 grammi. In genere, quelli del supermercato sono lunghi circa 10–14 cm. Se ne distinguono due tipologie: la filippina-indonesiana, detta anche Camboya, con forma più allungata e colore giallo-verde, più dolce e meno fibrosa; e l’indiana, detta anche Mulgoba, con forma più grossa e compatta di colore variabile dal verde al rosso fino al viola.

La miscela di mango è facilissima da preparare trattandosi di un sorbetto, la difficoltà è trovare dei frutti maturi, gustosi.
Il mango ha una buna resa si trova con un tenore di zuccheri intorno al 10%.
Il mio succo, di polpa di frutta congelata brasiliana, ha un tenore di zuccheri del 13%.
Ho provato la miscela col 50% di frutta ma forse non a tutti può piacere per cui in questa miscela l’ho ridotta al 40%.

Attrezzatura

Blendtec wildside, frullatore.
Nemox PRO1700, gelatiera.
Contenitore da 1,2 litri, pentolino.

Ingredienti

450 g polpa di maracuja (frutto della passione)
397 g acqua
230 g zucchero
40 g sciroppo di glucosio in polvere
3 g farina di semi di carrube

Preparazione

La sera prima passa la polpa di maracuja congelata in un recipiente e ponilo in frigorifero.
La mattina dopo prepara lo sciroppo con acqua, zucchero, glucosio e farina di semi di carrube: in un pentolino, ponilo a fiamma alta e porta a circa 70°C quindi, fai raffreddare.
Nel bicchiere del frullatore Blendtec versa lo sciroppo di zuccheri, la polpa di maracuja, seleziona “beverages” poi, “XL smoothie” e fai tre cicli; la miscela dovrà risultare perfettamente liscia ed omogenea.
Versa in un contenitore alto di plastica per alimenti, richiudibile, e poni in frigorifero per almeno 4-5 ore.
Versa nella gelatiera per circa 40 minuti, quando il colore inizierà a schiarirsi il sorbetto di maracuja sarà quasi pronto.

Indovina il prossimo gusto esotico? …scrivi la risposta nei commenti!

4 commenti su “Sorbetto di mango”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: